Enna, Unimpresa – Formazione di addetti qualificati nel marketing territoriale


 CORSO/CONCORSO
riservato a Soggetti ambosessi, con priorità ai residenti) in possesso di laurea o diploma scolastico, che abbiano caratteristiche organizzative, comunicazionali e relazionali di medio/alto livello ed intendano specializzarsi come 

CONSULENTE  
di MARKETING Territoriale

Il corso, progettato da un team di Esperti, qualificati nelle discipline sociali, economico – aziendali e nell'area della promozione del Territorio, della durata di 900 ore, certificherà le competenze acquisite dai corsisti,  realizzando la formazione specializzata di Consulenti nell'area del marketing territoriale, con l'obiettivo di ottimizzare i servizi di promozione multisettore, favorire la crescita socio economica e operativa del Comprensorio, nell'ambito delle attività dell’area della Sicilia Centrale.
La domanda d’iscrizione scade il 15 settembre 2016 ed andrà inviata a info@unimpresasicilia.it allegando un curriculum vitae articolato e dettagliato, indicando eventuali segmenti d’interesse (turismo, edilizia, ambiente, commercio. Artigianato, agricoltura, terziario, informazione, giornalismo, organizzazione di eventi, tradizioni e cultura, economia…). 

Seguirà come prima azione, un invito alla conferenza informativa di approfondimento sul corso in relazione, al contratto formativo che lo caratterizza, all’articolazione dei moduli didattici, alla sede, alla tipologia didattica, ai costi e il regolamento relativo alle concessioni di borse di studio ed alle normative e prospettive di concorso, previste dal successivo programma di inserimento lavorativo previsto dal progetto. 
Le pre-iscrizioni, che seguono alla conferenza di presentazione, rappresentano la conclusione dei lavori propedeutici, che, come seconda azione, prevedono i colloqui individuali di selezione, e quindi, l’avvio, per gli ammessi, del calendario di incontri formativi di programma (vedasi nota).
ll bando prevede, nel rispetto della politica di sperimentazione occupazionale dell’Unione Europea e della Legislazione Italiana di riforma del Lavoro, la partecipazione finanziaria al corso ed alle attività di alta formazione.
Al termine del corso, infatti, i candidati dovranno superare un esame finale e riceveranno una certificazione delle competenze acquisite, spendibili nel Mercato del lavoro.
Per coloro che, in rapporto alle verifiche del corso/concorso, saranno giudicati idonei saranno applicate criteri di tutoring occupazionale mirati all’ inserimento lavorativo nei diversi segmenti produttivi d’interesse. 
                             
Nota di programma: L’adozione di questa “formula partecipata”, nel quadro delle strategie comunitarie di “ricerca attiva” del lavoro, determina principi di autoselezione e di valorizzazione delle capacità reali dei candidati. 

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati