ENNA – LETTERA APERTA DEI MEDICI DELL’AZIENDA OSPEDALIERA UMBERTO I

 I dirigenti medici in servizio presso le U.O. dell´Azienda Ospedaliera Umberto I con una lettera aperta contestano la decisione con la quale , il Commissario srtaordinario Dr. Lorenzo Maniaci. ignorando tra l´altro il parere negativo delle organizzazioni sindacali , ha stabilito di stornare notevoli risorse finanziarie dal fondo di produttività dei medici. Anche le organizzazioni sindacali hanno presentato ricorso presso il Tribunale di Enna (ex art. 281. 30 maggio 1970 n. 300). La Direzione Aziendale disattenta alle problematiche che riguardano al gratificazione del lavoro dei medici non si accorge del grave stato di tensione provocato dalla continua mortificazione delle giuste aspettative dei dipendenti i quali aspettano ancora senza alcun riscontro l´adeguamento del contratto(notturni e festivi) da più di due anni. Pertanto i sottoscritti chiedono:
-revoca immediata della disposizione che distrae per altri scopi il fondo d´incenticazione della dirigenza medica.
_ el caso in cui si rendesse necessario  finanziare attività suppletive per il mantenimento dell´efficienza del nostro nosocomio , bisognerà prevedere la partecipazione di tutte le categorie sanitarie ed amministrative.
-Ricontrattazione della ripartizione del fondo d´incentivazione della dirigenza medica volta a premiare i reparti più impegnati sul fronte dell´assistenza e dell´innovazione .


fonte: www.dedalomultimedia.it

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati