ENNA : GROSSI PROBLEMI CON LA RIORGANIZZAZIONE DEL TRAFFICO

La riorganizzazione del traffico proposta dall’assessore all’Urbanistica Angelo Spampinato ha preso il via già da qualche giorno, e le prime sensazioni tra i cittadini, come prevedibile, non sono state per nulla positive, in quanto il traffico anziché fluire si blocca, creando grossi ingorghi sia su tutto il Viale Diaz, che sulla parallela. La situazione maggiormente critica si ha la mattina, quando le strade sono notevolmente transitate da chi va a lavoro, da chi accompagna i figli, etc… Tutto ciò avviene nonostante la grande volontà mostrata dai vigili urbani, i quali cercano, quotidianamente, di far fluire il traffico nel miglior modo possibile. A lamentarsi, oltre ai cittadini, anche i commercianti del posto, che considerano questo nuovo piano del traffico uno svantaggio per il loro esercizio. I proprietari del ‘Bar Rosa’ (sito in Viale Diaz), per esempio, sono contrari al piano proposto dall’assessore Spampinato, sostenendo che il Viale fosse una strada abbastanza larga da poter essere tranquillamente circolata in entrambi i sensi, e che non esisteva alcun motivo per modificare tutto. Sulla stessa linea d’onda il proprietario dell’edicola ‘Monaco’, adiacente lo stesso Bar Rosa, il quale trova nel maggior numero di posteggi presenti l’unica nota positiva in merito. Se le reazioni alla prima parte delle modifiche sono state queste, non osiamo immaginare quale sarà lo stato d’animo degli ennesi quando entrerà in vigore la seconda parte delle modifiche, che riguarderà la zona di Piazza Vittorio Emanuele (meglio nota come Piazza San Francesco) e di Piazza Umberto, zona adiacente il teatro Garibaldi.


Da enna per start : Salavatore Balistreri

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati