Enna – Convegno: ”Alzheimer, demenze, senescenza cerebrale”

Oggi giovedì 3, dalle 9 alle 19, all’Hotel Federico II (Enna Bassa) Congresso scientifico in occasione della presentazione del: Centro Alzheimer Aleteia – Enna.
Numerosi gli interventi previsti che vedranno tra i relatori: il professore Tullio Scrimali, ricercatore e professore aggregato all’Università di Catania,  Marco Cacioppo (LUMSA Università, Roma), Mario Santagati (UVA Acireale), Serafino Buono (Oasi Maria Ss. Troina), Maria Signorelli (Clinica Psichiatrica della Università di Catania), Laura Monteleone (Unità Demenze, ASP di Siracusa).

L’emergenza sociosanitaria del XXI secolo può essere individuata nell’area clinica delle demenze. Infatti, secondo il rapporto mondiale 2015, di Alzheimer’s Disease International, nel mondo, ci sono, oggi, 47 milioni di malati di demenza, dei quali oltre la metà sono afflitti dal morbo di Alzheimer. In Italia, secondo la Federazione Italiana Alzheimer (FAI), si parla di un milione e duecentoquarantamila casi. Considerato l’incremento della durata media della vita, si calcola che, nell’arco di un ventennio, si registrerà, nel nostro Paese, un malato di demenza in una famiglia su quattro. A fronte di tale drammatica situazione, si registra, in Italia, e, in particolare, in Provincia di Enna, una condizione di inadeguato sviluppo dei presidi pubblici per la diagnosi precoce delle demenze ed il loro trattamento integrato socio-sanitario semi-residenziale e la riabilitazione sociosanitaria.

Sulla base delle considerazioni appena formulate, Tullio Scrimali, ricercatore e professore aggregato all’Università di Catania, fondatore e direttore, ad Enna, della Scuola di Psicoterapia Aleteia e del Centro Clinico omonimo, ha sviluppato un Centro Demenze e Alzheimer che opera, ad Enna, in Via Duca D’Aosta n.25 ed in Via Dante n.1, con ampi locali, ubicati ben all’interno della zona storica cittadina, con una superficie di circa 400 metri quadrati, perfettamente attrezzati per le attività ambulatoriali, semi-resindeziali e domiciliari. Presenti anche alcune camere per  dare ospitalità ai parenti che vengono da fuori città. Presso il Centro vengono attuate avanzatissime procedure di valutazione cerebrale integrata, non solo psicologica e neuropsicologica, ma, anche, basate su tecniche strumentali di analisi e visualizzazione delle attività cerebrali quali la Mappatura Digitale dell’EEG (QEEG) e la Tomografia Elettroencefalografica Computerizzata (LORETA), per valutare, oggettivamente e con accuratezza, le condizioni cerebrali del paziente, al momento dell’inizio del trattamento e durante il suo svolgimento.

Questa sofisticate metodiche consentono anche una diagnosi precoce delle demenze e la diagnosi differenziale con il deterioramento cognitivo che si registra in caso di depressione. Per quanto riguarda l’aspetto terapeutico e riabilitativo, si applica, presso il Centro Demenze e Alzheimer Aleteia di Enna, un approccio cognitivo-comportamentale, neuroscience-based, complesso ed integrato con tecniche avanzatissime quali biofeedback, neurofeedback e stimolazione cerebrale a corrente diretta. Allo scopo di presentare, alla potenziale utenza, del territorio ennese, ed agli Operatori sanitari, interessati a collaborare, la proposta scientifica ed operativa del nuovo Centro Demenze ed Alzheimer, è stato organizzato il presente congresso scientifico.


Programma
09.00-10.00 – Registrazione dei partecipanti
Sessione mattinale – Chair: Lorenzo Filippone


10.00-10.20 – Tullio Scrimali (Università di Catania):Valutazione e Trattamento di Demenze ed Alzheimer Secondo un Modello Neuroscience-Based


10.20-10.40 – Marco Cacioppo (LUMSA Università, Roma): Alzheimer e relazioni di cura in un’ottica sistemico-familiare


10.40-11.00 – Adele Allegra (Scuola ALETEIA):  Valutazione neuropsicologica del decadimento cognitivo


11.00 – 11.30: Coffee break


11.30-11.50 – Mario Santagati (UVA Acireale): Il Centro di Valutazione dell’Alzheimer: linee operative
 
11.50-12.10 – Damiana Tomasello (Centro Clinico ALETEIA): Valutazione e Trattamento Complesso di Demenze ed Alzheimer


12.10-12.30 – Serafino Buono (OASI MARIA SS. TROINA: Il Deterioramento Cognitivo nelle Disabilità Intellettive


12.30-12.50 – Emma Autiello (Scuola ALETEIA): Interventi di Pet Therapy nel paziente con deterioramento cognitivo


12.50- 13.10 – Sibilla Giangreco (Scuola ALETEIA): La sessualità della senescenza. Il sesso non ha età?!


13.00 – 15.30:  Lunch break


Sessione pomeridiana – Chair: Damiana Tomasello


15.30-15.50 – Maria Signorelli (Clinica Psichiatrica della Università di Catania): Il trattamento farmacologico delle demenze


15.50-16.10 – Simona Ingrà, Massimo Sciuto (Centro Clinico ALETEIA): Evitare stress inutili alla persona con demenza
 
16.10-16.30 – Sebastiano Lupo (Scuola ALETEIA): La Terapia di Orientamento alla Realtà nel trattamento del deterioramento cognitivo lieve e moderato


16.30- 16.50 – Alessandro Battiato, Tullio Scrimali (Centro Clinico ALETEIA). L’ attività motoria per la prevenzione ed il trattamento del decadimento cognitivo


17.30-17.45 –  Graziella Santoro, Roberta Zuccarello (Centro Clinico ALETEIA): Musicoterapia con il paziente afflitto da demenze ed Alzheimer


17.45-18.00 –  Ilaria Campo, Simona Ingrà, Tullio Scrimali (Centro Clinico ALETEIA):  Neuroterapia Integrata nel Trattamento della Demenze e dell’Alzheimer
        
18.00-18.15 –   Antonio Carollo (Scuola ALETEIA): Chi bada alle badanti? Un contributo per la lettura complessa del fenomeno


18.15-18.30 – Tommaso Careri ( Cooperativa Global Service): La riabilitazione cognitiva nelle demenze


18.30-18.45 –  Laura Monteleone (Unità Demenze, ASP di Siracusa): Presa in carico del paziente con demenza secondo l’orientamento cognitivo complesso


18.45. 19.00 – Tullio Scrimali (Centro Clinico ALETEIA): Chiusura dei lavori


La partecipazione  al congresso è libera  e  gratuita  per tutti  gli interessati al tema, anche se non addetti ai lavori.  Sarà rilasciato un attestato di frequenza – Per informazioni: tscrima@tin.it

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati