Enna – Consiglio comunale ricco di argomenti

Un Consiglio comunale molto movimentato , caratterizzato, come promesso in una recente conferenza stampa, dal capogruppo del Pd Salvatore Cappa, da una raffica di interrogazioni da parte di alcuni consiglieri del partito di Renzi alle quali si sono aggiunte quelle di Sicilia democratica, alleato del Pd in opposizione a Dipietro. La prima interrogazione, rivolta all’assessore ai Ll. Pp. Gaetana Palermo, da parte di Rosario Vasapollo, sulla vicenda del Viale Caterina Savoca. La Palermo ha risposto che i fondi sarebbero stati già stanziati (1.400mila €), in seguito ad un finanziamento della Protezione civile, scaturito dalla dichiarazione dello Stato di emergenza da parte del Consiglio dei ministri e si attende il decreto di assegnazione da parte della Ragioneria dello Stato.

Una seconda interrogazione alla Palermo è giunta da Angela Marco sull’importante arteria di via Mercato, il cui blocco, causato da una voragine, potrebbe compromettere la processione della festa della Madonna, ma l’assessore ha rassicurato il consigliere piddino confermando, come del resto aveva dichiarato nei giorni scorsi a questo giornale,che la strada sarà riaperta nei primi di giugno per un importo pari a 38mila €. Va ricordato che questo progetto, è frutto di un lavoro di sinergia con la Sovrintendenza poichè la voragine è collegata con una serie di gallerie rupestri che sono sotto vincolo archeologico .Sempre la Marco del Pd ha presentato una mozione sulla Solidarietà sociale che l’Assise ha approvato ma nei vari interventi i consiglieri hanno sottolineato che bisogna fare di più e meglio e nel settore specifico deve essere la solidarietà umana a prevalere e non la sterile burocrazia come sta avvenendo con i buoni spesa e gli avvii lavorativi. In effetti il voler perseguire la trasparenza ad ogni costo ha bloccato il settore. Approvata la mozione sugli orti sociali presentata dai consiglieri pentastellati Solfato e Frattalemi, quest’ultima in particolare ha sollecitato il Consiglio a parlare dello Sportello Europa, ma la discussione è stata rinviata al Consiglio di giorno 11, quando sarà presente il sindaco che era assente.. Ha ottenuto il via libera ma dopo l’inserimento di un emendamento che attesta che il Comune dispone di un regolamento in tal senso.
Il consiglio tornerà a riunirsi mercoledì 11 maggio con il nuovo punto all’ordine del giorno sulle mense scolastiche comunali

Importante l’interrogazione di Saverio Cuci di Sicilia de sulla video sorveglianza non ancora a pieno regime, progetto, questo. che venne realizzato dalla giunta Garofalo tramite un finanziamento del ministero dell’Interno su interessamento personale dell’allora prefetto Guida. L’assessore preposto, Gianpiero Cortese ha allargato le braccia, rispondendo che, purtroppo non vi è personale a sufficienza per gestirlo. E non potevano mancare gli attacchi del consigliere piddino Rizza a Paolo Di Venti, assessore allo Sport: Rizza avrebbe rilevato una serie di carenze nel settore chiedendo le dimissioni del funzionario Asp, ma Di Venti ha replicato su tutto. Mario Antonio a Pagaria

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati