Enna Confartigianato – Disagi per la raccolta differenziata

 “Da giorni Confartigianato, – dichiara il Segretario prov.le  Rosa Zarba – riceve innumerevoli telefonate da parte degli Associati, Artigiani e Commercianti in merito alle difficoltà che hanno nell’ effettuare la raccolta differenziata,  avviata dal comune di Enna per il tramite dell’Ato Rifiuti Enna Euno. Le Imprese hanno evidenziato che sono stati  equiparati a semplici utenti domestici, visto che  gli vengono consegnati  sacchetti  tali e quali  a quelli degli utenti domestici senza tenere conto che le attività artigianali e commerciali producono una quantità di rifiuto sicuramente maggiore all’utente domestico, “e quindi  continua il segretario Zarba -è comprensibile il disagio che le imprese hanno ad effettuare la raccolta, vedi le produzioni di  gastronomia anziché di ristorazione, che hanno una  produzione di “umido” non indifferente oppure un fiorista  che ha una certa quantità di  “scarto “e cosi come  tante altre attività produttive le quali  hanno sicuramente necessità di contenitori specifici  o di sacchi di grandezza adeguata “.


Un’altra segnalazione ricevuta è per quanto attiene il ritiro , ritiro che  non sempre avviene sia nei giorni che alle ore stabilite.


A tal proposito, Confartigianato ha inviato una comunicazione e al Sindaco e alla società incaricata ad effettuare il servizio, dove lamenta  il disagio che riscontrano le imprese e nello stesso tempo  chiede di trovare una soluzione al problema nel più breve tempo possibile,  una delle quali potrebbe essere quella di dotare le varie attività Artigiane e/o commerciali di contenitori idonei alla raccolta differenziata.


“Auspichiamo -conclude Rosa Zarba che si trovi una soluzione idonea nel più breve tempo possibile che  metta  in grado le imprese di effettuare la  raccolta differenziata  senza nessun tipo di disagio”.


 

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati