Enna – Accorpamento Prefettura: il sindaco riceve una rappresentanza di lavoratori

 In data odierna il Sindaco di Enna Avv. Maurizio Dipietro ha ricevuto una delegazione del Coordinamento Provinciale delle OO.SS. e delle RSU della Prefettura, della Questura e dei Vigili del Fuco della Provincia di Enna.


L’incontro è servito a fare il punto sulle iniziative da adottare per contrastare il prospettato accorpamento della Prefettura di Enna con quella di Caltanissetta che rappresenterebbe — come ampiamento dimostrato – un grave arretramento dei presidi di sicurezza sul territorio
che coinvolgerebbe a catena diverse istituzioni provinciali con ripercussioni economico-sociali che porterebbero di fatto ad una perdita del]’identità territoriale. In particolare è stato stabilito di addivenire in tempi brevissimi alla convocazione della programmata Cabina di regia con la presenza di tutti i sindaci dei comuni della provincia, alla quale saranno invitati a partecipare i rappresentati di categoria dei settori produttivi e dei servizi, del mondo dell’ass0ciazionismo, della scuola, della sanità, del volontariato ecc. .


Ciò dovrebbe portare alla possibile convocazione di un consiglio Comunale Provinciale Straordinario per approvare un unico documento deliberativo di contrarietà a tale proposta di accorpamento da portare all’attenzione – nel possibile incontro già richiesto – che dovrebbe
svolgersi alla presenza del Ministro della Funzione Pubblica On. Madia e di quello dell’Intemo On. Alfano. A tale iniziativa seguirà una grande manifestazione popolare, che dovrebbe svolgersi presso la Piazza Europa di Enna, per far sentire forte la contrarietà di tutti i cittadini del territorio a questo possibile accorpamento ed a tutte le negative conseguenze che ne seguirebbero.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati