ELEZIONI A PIAZZA ARMERINA. ANCORA INCERTEZZE NEL CENTRODESTRA.

Alle prossime elezioni amministrative di Piazza Armerina la sinistra si presenterà con tre nominativi : Carmelo Nigrelli, Teodoro Ribilotta e Bascetta. Nel centrodestra la situazione è invece confusa. Anche la scontata ricandidatura del sindaco uscente, Maurizio Prestifilippo non sembra riesca a trovare una conferma ufficiale. Il nodo da sciogliere è quello di una candidatura unica del centrodestra che permetterebbe di far confluire i voti su un unico candidato sostenuto sia dal PDL e dal Movimento per l’Autonomia, che in questo momento propone Giuseppe Mattia. Un’operazione , quest’ultima, molto difficile da realizzare è legata anche alla candidatura unitaria a presidente della provincia di Enna che in queste ore si sta discutendo in diverse riunioni tra i vertici dei partiti interessati. Certa invece la candidatura del giovane Giuseppe Di Prima che dovrebbe correre alla carica di Sindaco fuori dagli schieramenti tradizionali. Sembrerebbe certo anche il nome di Roberto Velardita che concorrerebbe alla carica di Sindaco appoggiato da Alleanza Nazionale.
Il gran numero di candidati e di liste mette in evidenza il grande tasso di conflittualità presente nella politica armerina che porterà  a riproporre in consiglio comunale la stessa situazione che ci siamo lasciati alle spalle, ovvero un’assemblea  molto variegata che non garantirà al Sindaco un appoggio stabile.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati