Due impianti fotovoltaici a scopo didattico in due scuole medie di Piazza Armerina

 Decretata dal  Ministero dell’Ambiente la graduatoria del Bando “Il sole a scuola”, iniziativa finalizzata a erogare contributi agli enti locali per la realizzazione di piccoli impianti fotovoltaici a scopo didattico.La città di Piazza Armerina si è egregiamente classificata, piazzando ben due progetti in posizione utile per usufruire dei finanziamenti ministeriali. Le somme ottenute ammontano complessivamente a 20 mila  euro e permetteranno di realizzare in due edifici scolastici comunali i due impianti fotovoltaici a scopo didattico. Per la precisione  Il bando del Ministero, che  era rivolto ai Comuni e alle Provincie proprietarie di edifici ospitanti scuole medie inferiori e superiori, era  finalizzato alla realizzazione di impianti fotovoltaici sugli edifici scolastici e, simultaneamente, all’avvio di un’attività didattica, che, coinvolgendo insegnanti e studenti, si rivolga alla realizzazione di analisi energetiche e di interventi mirati al risparmio di energia. Alla luce di questo importante finanziamento ottenuto la nostra Città potrà realizzare, pertanto, sui tetti delle scuole medie inferiori Roncalli e Cascino, due impianti fotovoltaici della potenza complessiva di 2,40 kW.Per la scuola Roncalli sono già stati appaltati i lavori per un grosso impianto fotovoltaico che renderà l’immobile autonomo dal punto di vista energetico.“Continua senza sosta l’impegno dell’amministrazione e del Settore della politiche ambientali ed energetiche del Comune di Piazza per sviluppare le energie sostenibili e contribuire alla riduzione di CO2 nell’aria – commenta il Sindaco Nigrelli. Inoltre, continua, ciò contribuirà a ridurre le spese correnti per le bollette energetiche che rappresentano un costo oneroso per l’ente locale.”


 

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati