DENUNCIATI I PRESIDENTI DELLE COOPERATIVE ARES – ASMIDA – PIRAMIDE – ANCHISE

Il Nucleo Operativo dei Carabinieri, presso la Polizia Giudiziaria della Procura di Enna ha denunciato a piede libero e con la misura cautelare dell’interdizione dai pubblici uffici per due mesi, i presidenti delle cooperative Ares, Asmida, Piramide, Anchise per turbativa d’asta e truffa aggravata. Le indagini svolte in collaborazione con il RIS di Messina e avviata dopo la denuncia del comune di Piazza Armerina si riferisce ad alcune irregolarità nella gara per la gestione dell’assistenza domiciliare agli anziani svoltasi lo scorso anno.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati