DANIELE EMANUELLO : DUE ARRESTI NELLA NOTTE PER FAVOREGGIAMENTO E ASSOCIAZIONE MAFIOSA

Su disposizione della Dda la squadra mobile di Caltanissetta ha arrestato du presunti fiancheggiatori del boss Danielle Emanuello ucciso lunedì scorso a Villarosa. I provvedimenti di fermo sono stati emessi nei confronti di Giuseppe Zuzzè e Franco Notaro, entrambi dello stesso paese d’origine del boss di Cosa nostra Giuseppe ‘Piddu’ Madonia, detenuto da anni. I due sono accusati di associazione mafiosa e favoreggiamento personale.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati