CONSIGLIO PROVINCIALE. RINVIATI I TRE PUNTI ALL’ORDINE DEL GIORNO.

Nulla di fatto ieri al Consiglio provinciale presieduto da Massimo Greco. Tutti e tre i punti all’ordine del giorno sono stati, difatti, rinviati. Sul punto riguardante l’approvazione del regolamento provinciale in materia di autorizzazioni alle emissioni in atmosfera di impianti e attività di competenza della provincia ha relazionato il presidente della IV commissione Francesco Costanza che ha sottolineato la validità dell’iniziativa, tra altro la prima in materia di emissioni gassose. Il regolamento è stato valutato dalla commissione che ha espresso parere favorevole. Composto da 12 articoli individua 37 tipologie di impianto che necessitano di autorizzazioni. Il regolamento sarà trattato anche dalla I commissione che si riunirà in questi giorni. Su richiesta dei consiglieri Colianni e Lupo il Consiglio ha votato all’unanimità di trattare il punto nella prossima seduta ordinaria per consentire un maggiore approfondimento visto che non incombono termini perentori per l’approvazione. Su richiesta del consigliere Francesco Spedale il Consiglio ha poi deciso a maggioranza di rinviare la trattazione del punto riguardante la costituzione della commissione speciale sulla governance del sistema universitario ennese. La esigenza è stata quella di discutere nella conferenza dei capigruppo la proposta da portare in aula. Nessuno accordo anche per la designazione dei componenti delle Commissioni e sottocommissioni elettorali circondariali. Critici i consiglieri Colianni e Miroddi che hanno sottolineato l’incapacità del consiglio a risolvere il problema.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati