CONCLUSO IL CORSO CEI ‘’IMPIANTI FOTOVOLTAICI COLLEGATI ALLE RETI ELETTRICHE IN BT”

Si è concluso mercoledì 28 gennaio il primo corso Cei per “Impianti fotovoltaici collegati alle reti BT e MT: progettazione e realizzazione”.Il corso CEI 82-85, sugli impianti fotovoltaici in Sicilia, unico nel suo genere nel sud Italia, è stato organizzato dall’Apea, l’Agenzia provinciale per l’energia e l’ambiente della provincia di Enna in collaborazione con il Comitato tecnico italiano, unico ente normatore italiano in campo elettrico e che ha visto ha visto la partecipazione di progettisti, installatori, funzionari e tecnici delle Pubbliche Amministrazioni e studenti universitari che hanno voluto completare la propria formazione con un’adeguata conoscenza del fotovoltaico.


Il corso è stato organizzato con lo scopo di fornire un valido strumento formativo e informativo per i tecnici nel settore fotovoltaico e si è tenuto negli uffici dell’Agenzia Provinciale per l’Energia e l’Ambiente di Enna in Via Varisano. Tra i docenti anche il componente del CEI (Comitato Elettrotecnico Italiano) Prof. Ing. Giuseppe Càfaro con una esperienza pluriennale in campo elettrico e fotovoltaico, proveniente dal prestigioso Dipartimento di Elettrotecnica ed Elettronica del Politecnico di Bari. Questo corso, oltre ad essere preparato da esperti del Comitato Tecnico 82, si è basato sulla recente Guida CEI 82-25 (Guida alla realizzazione di sistemi di generazione fotovoltaica collegati alle reti elettriche di MT e BT).Le attività svolte e le informazioni trasmesse hanno costituito un importante supporto per la redazione di progetti elettrici di sistemi fotovoltaici collegati alla rete elettrica a bassa e media tensione e quindi idonei anche ad ottenere i finanziamenti del conto energia. Il corso ha evidenziato essenzialmente gli aspetti salienti degli impianti fotovoltaici fissi equipaggiati con moduli fotovoltaici in silicio cristallino. Sono stati forniti altresì cenni sull’utilizzo di moduli in film sottile, illustrando le caratteristiche di massima degli impianti ad inseguimento e di quelli integrati architettonicamente negli edifici. I partecipanti provenienti da tutta la Sicilia (in particolare dalle province di Enna, Catania, Palermo, Ragusa e Siracusa) hanno conseguito un’ottima preparazione sia teorica che pratica per ciò che concerne il comparto fotovoltaico. Un momento importante è stato il question time in cui ogni partecipante ha esposto quesiti reali sia sull’installazione che sulla progettazione degli impianti fotovoltaici.


n particolare sono stati affrontati numerosi casi praticimediante esercitazioni, con vivo interesse e costante partecipazione. “E’ stata una prima esperienza molto interessante e visto il numero di partecipanti sicuramente sarà ripetuta – ha commentato il direttore dell’Apea il Dottor Michele Sabatino – il settore del fotovoltaico è un campo che per il futuro potrà darà molte risposte in materia di produzione di energia alternativa. Ma proprio per questo motivo necessita di esperti del settore sempre più preparati. E l’Apea per quelle che sono le sue finalità istituzionali cercherà di essere un valido supporto e fornire tutti quegli strumenti necessari da un punto normativo a tutti coloro che vorranno cimentarsi in questo settore”. Per tutte le informazioni sulle attività svolte dall’Agenzia provinciale per l’Energia e l’Ambiente della Provincia di Enna, rivolgersi agli uffici dell’Apea, in via Varisano 4 a Enna oppure telefonare allo 0935/500251, o consultare il sito internet


http://www.apea.en.it/.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati