BUCATINI CON IL CAVOLFIORE IN TEGAME E CANNOLI DI TUMA

 


 Dosi: 500 maccheroncini – 1 cavolfiore da 1 Kg – 70 uva sultanina – 2 acciughe salate – 1 bustina di zafferano – 1 cipolla media – 1 cucchiaio di estratto di pomodoro – olio sale pepe.


 


Lessate il cavolfiore a pezzi in acqua salata. In un tegame soffriggete la cipolla finemente affettata con olio abbondante, aggiungendovi lo zafferano sciolto in un po’ d’acqua tiepida, l’uva sultanina ed i pinoli, lasciate insaporire e versate anche il cavolfiore a pezzi. Lasciate soffriggere a fuoco vivo, condite con sale e pepe, aggiungete un mestolo di acqua di cottura della verdura, un cucchiaio di estratto di pomodoro ed infine le acciughe già sciolte nell’olio. A parte lessate la pasta nell’acqua del cavolfiore, scolatela al dente, conditela col sugo già pronto e lasciate riposare almeno 10 minuti prima di servire.


 


 


 


CANNOLI DI TUMA


Dosi: 400 g tuma, 2 uova, 300 g carne di vitello tritata, 1 cipolla piccola, noce moscata, 200 g pangrattato, 200 g farina, mezzo bicchiere di vino rosso, olio, sale, pepe.


 


Soffriggete la cipolla affettata in un tegame, unite la carne tritata e sfumate con il vino, regolate sale e pepe, aggiungete noce moscata grattugiata e lasciate rosolare per una decina di minuti. Tagliate a fette la tuma, immergete le fette in acqua bollente in modo che si ammorbidiscano; in ogni fetta mettete un po’ di carne condita. Arrotolate le fette, passate nella farina, uova battute e pangrattato, friggete in olio caldo.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati