Bruxelles:consegnato il premio Rocco Chinnici al presidente Jerzey Buzek

Martedì pomeriggio alle 17.45 presso la sede del Parlamento europeo a Bruxelles il Presidente Jerzey Buzek ha ricevuto la delegazione di Piazza Armerina che gli ha consegnato la targa della XI edizione del Premio Chinnici assegnata allo statista polacco nel maggio scorso.   A consegnare il premio a Buzek l’assessore regionale delle autonomie locali e della funzione pubblica Caterina Chinnici, figlia del magistrato ucciso dalla mafia nel 1983, insieme al Prefetto di Enna Giuliana Perrotta e naturalmente al sindaco di Piazza Armerina Fausto Carmelo Nigrelli e all’assessore alle Politiche sociali Lina Grillo, che è anche vice dirigente del III circolo Didattico “Rocco Chinnici” organizzatore da oltre vent’anni del Premio   L’incontro è stato ripreso da diverse troupes televisive europee e seguito da numerosi giornalistsi accreditati presso il Parlamento Europeo. La delegazione di Piazza Armerina, che era accompagnata dall’on. Rosario Crocetta, ha ricevuto un trattamento particolare che ha anche sorpreso i collaboratori del presidente Buzek. Dopo le presentazioni e la consegna della targhe, infatti, sono stati offerti al Presidente alcuni doni tra i quali un piatto di ceramica raffigurante la Cattedrale di Piazza Armerina, una medaglia d’argento con l’immagine di Maria SS delle Vittorie e alcune pubblicazioni sulla città e la provincia. Alla fine il Presidente, violando il rigido protocollo, ha invitato i componenti della delegazione a firmare il registo degli ospiti d’onore, solitamente siglato da capi di stato e ministri.   L’eurodeputato Crocetta ha illustrato alla stampa le motivazioni dell’assegnazione del premio e ha sottolineato la sensibilità del Presidente per i temi della lotta alla criminalità organizzata di tipo mafioso presente in tutta Europa. «Il Presidente Buzek – ha sottolineato Crocetta – già dello scorso anno ha dichiarato la propria disponibilità a costituire una speciale commissione antimafia in Parlamento Europeo e negli utlimi giorni è intervenuto in ricordo del sindaco Angelo Vassallo.»   Il sindaco Nigrelli ha invitato il Presidente Buzek alla inaugurazione della Villa romana del Casale che avverrà nella primavera 2011 e al momento dei saluti ha ricevuto un “arrivederci in Sicilia”.   Dopo l’incontro con Buzek che è durato quasi il doppio del tempo previsto, la delegazione siciliana, sempre accompagnata da Crocetta, è stata ospite del gruppo dei Socialisti e democratici che stava dibattendo dell’ammissione della Turchia nella UE. Il Presidente Martin Schultz, in chiusura dell’intervento, spiegandone le motivazioni della presenza, ha salutato la dottoressa Chinnici, il Prefetto di Enna e il sindaco di Piazza Armerina che hanno ricevuto un lungo applauso dai deputati.
«Ringrazio l’on. Crocetta per avere dato al premio Rocco Chinnici quel respiro internazionale che Salvatore Roccaverde, suo fondatore, aveva perseguito anche in considerazione della presenza transazionale della criminalità organizzata» ha detto il sindaco Nigrelli. «Lo stesso eurodeputato ha proposto che il Premio abbia anche nelle prossime edizioni, una attenzione particolare per chi si occupa di educazione alla legalità e lotta alle mafie a livello internazionale.»

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati