Borsino dei cereali: Insediamento della nuova «deputazione» ed elezione del Presidente

Insediamento della nuova “ Deputazione del Borsino dei prodotti cerealicoli” ed elezione del Presidente, sono stati questi i punti all’ordine del giorno della riunione svoltasi nei giorni scorsi alla Camera di Commercio di Enna  e presieduta dal Presidente Liborio Gulino, A far parte  della nuova “Deputazione”  7 componenti in  rappresentanza di tutte gli attori della Filiera cerealicola nelle persone di: Pietro Maria Rocca – Giuseppe Li Rosi  – Roberto Angileri – Biagio Pecorino – Angelo Tirrito – Sandro Puglisi – Gioacchino Arena  e 3 rappresentanti degli Enti di ricerca e dei consumatori come invitati permanenti che sono; Dott. Giuseppe Russo del Consorzio di Ricerca “Gian Pietro Ballatore”; – il Commissario della Stazione Consorziale Sperimentale di Granicoltura per la Sicilia; e Filippo Cancarè  in rappresentanza dei consumatori. L’insediamento e l’elezione del nuovo presidente del borsino è stata anche l’occasione per fare il punto della situazione dopo un anno di attività. Il Borsino dei prodotti cerealicoli che opera oramai da diversi anni con successo, ha detto in apertura dei lavori il Presidente della Camera di Commercio Liborio Gulino, rappresenta un punto di riferimento per tutti gli operatori a livello regionale. Il lavoro fatto in questo anno è stato egregio ed in tal senso va il ringraziamento della Camera a quanti, a cominciare dal Presidente uscente Piero Rocca e dal Dott. Chinnici del Consorzio di Ricerca “Gian Pietro Ballatore” coordinatore del Comitato Tecnico si sono prodigati con impegno e abnegazione.  Dopo un periodo di sperimentazione il Borsino, ha avviato la propria attività quale centro effettivo di contrattazione ove si svolgono reali transazioni commerciali. La presenza di decine di operatori agli incontri settimanali è la testimonianza dell’efficacia dello strumento il cui scopo è quello di accertare per ogni prodotto un prezzo medio che possa costituire un valore informativo di riferimento per i vari e possibili utilizzi in ambito pubblico e privato. Strumento che va ulteriormente sviluppato ed in tale direzione, si collocano le azioni collaterali ed integrative all’attività del Borsino nel progetto che la Camera ha in corso con la BMTI – Borsa Merci Telematica Italiana. La Deputazione ha riconfermato alla Presidenza del Borsino Pietro Maria Rocca rappresentante delle associazioni dei produttori agricoli ed a Vice Presidente Giuseppe Li Rosi rappresentante del Consorzio dei produttori. E’ un importante strumento che va ulteriormente potenziato e affinato con il maggior coinvolgimento delle organizzazioni professionali dei produttori, questo il pensiero del neo Presidente del borsino Pietro Rocca e del V. Presidente Li Rosi dopo il ringraziamento per la nomina. L’impegno assunto è quello di lavorare di concerto con tutti i soggetti delle filiera per fare divenire  il borsino della Camera di Commercio di  Enna sempre più punto di  riferimento per la  tutta la Sicilia. Al nuovo organo insediato il compito di nominare il Comitato Tecnico che continuerà settimanalmente la quotazione del valore medio dei prodotti a seguito delle rilevazioni che verranno effettuate ed alla loro pubblicazione  e di elaborare un piano di attività e di iniziative in direzione della Filiera da svolgersi sin dalla prossima primavera.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati