Basilio Fioriglio:«Bisogna unire tutto il consiglio comunale per ricreare un clima di unione»

Comunicato stampa


  Il contesto socio – politico del Paese ed in particolare della Regione Siciliana sta creando confusione nelle attuali appartenenze e scelte politiche determinando convergenze impensabili alle quali, come fatale premeditazione, un geniale politico assassinato chiamò “convergenze parallele”. Credo che anche nella nostra Città si lavora in quella direzione e la cosa può suscitare interesse se,una volta tanto, le rappresentanze politiche, alla volontà di un fronte comune, uniscono come scopo primario la rivisitazione di tutte le problematiche cittadine insolute al fine di una vera e necessaria svolta alla  situazione amministrativa cittadina.   In particolare mi riferisco -Vertenza SIACE; -Pozzi acqua Comuni Caltagirone  e Mazzarino; -Area parcheggio e commerciale Villa Romana de Casale; -Apertura Strada Provinciale N. 4; -Palazzo Trigona – destinazione Museo; -Illuminazione strada Indirizzo – Villa Romana; -Area parcheggio Camper; -Viabilità Cittadina; -Apertura Villa Romana del Casale; -Rientro beni archeologici depositati c/o varie soprintendenze; -Rivisitazione Statuto Comunale; -Ospedale; -Parcheggio Piazza Falcone – Borsellino; -Centro Storico.   Evidentemente non sono solamente questi i temi importanti da ridiscutere, ma su alcune di essi ricordo di avere già presentato specifiche interrogazioni che ancora attendono risposte.   Nella mia posizione di Consigliere indipendente desidero con umiltà e semplicità sollecitare quanti siedono in Consiglio Comunale, perché unitamente ai Partiti che rappresentano, vogliano riappropriarsi del ruolo che esercitano e concretizzano una politica capace di superare visioni diverse quando si deve decidere sul bene della Città.   La soluzione di quanto citato può tornare a beneficio di Piazza Armerina e ciò non può avere colori o appartenenze politiche. La presente ha solo la modesta funzione di sollecitare l’urgenza di unire tutto il Consiglio Comunale, ricreare un clima di unione ideale per la migliore soluzione delle tante necessità volte al rilancio della nostra cara Città.   Mi ritengo pronto a partecipare a qualsiasi iniziativa finalizzata allo scopo richiamato

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati