Barrafranca: Inizia l’attività del Csr

E’ iniziata l’attività del Csr di Barrafranca di contrada Sopracanale con l’erogazione dei servizi socio assistenziale in favore soggetti disabili.Ad accogliere le istituzioni locali come il sindaco Angelo Ferrigno e l’assessore Arena il dirigente del Csr, Calogero Vetriolo.“ Noi come ente Comune – evidenzia il sindaco Ferrigno – diamo il contributo a questi ragazzi che sono anche i nostri ragazzi e stare vicino a loro riepmei il cuore di gioia”.La realizzazione di un progetto che coinvolge un numero più elevato di unità, è stato avviato grazie ad un protocollo d’intesa tra la provincia regionale di Enna, i comuni di Enna, Barrafranca, Aidone, Calascibetta, Villarosa e le strutture del Csr di Enna, Barrafranca e Piazza Armerina. “ Ringrazio tutti gli enti come la provincia e i comuni – afferma Lillo Vetriolo – per aver dato la possibilità al consorzio siciliano di riabilitazione di realizzare un progetto per persone con deficit medio grave fisico e psichico”.
L’attività del centro, così come gli altri due della provincia, intendono offrire ai disabili un soggiorno diurno per svolgere attività educative, ricreative e ludico – occupazionali e dare quindi un sostegno alle famiglie.



 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati