AVVELENATI DAI FUNGHI RACCOLTI IN CONTRADA BELLIA. GRAVI LE CONDIZIONI DI DUE ANZIANI

Nel corso della serata di lunedì sono stati trasportati presso il pronto soccorso dell’ospedale Chiello una coppia di coniugi,  g.u. di anni 70 e c.p. di anni 64, pensionati, residenti a Piazza Armerina. entrambi sono stati immediatamente riscontrati affetti da “avvelenamento da funghi”.  Nella loro abitazione di campagna sono stati rinvenuti parte dei funghi che avevano raccolto nel corso della mattinata nei boschi di contrada Bellia, cucinandoli ed assumendoli poi per pranzo. Tra i funghi trovati anche resti di diversi esemplari di “Amanita Pantherina” e qualcuno della micidiale “Amanita Falloide”, quest’ultima purtroppo velenosissima.Dopo le prime cure sono stati entrambi trasferiti al centro di rianimazione dell’ospedale Santo Bambino di Catania. il trasferimento dell‘uomo, stante le gravissime condizioni e’ avvenuto in eliambulanza, mentre la moglie, che appare aver ripreso fortunatamente conoscenza, e’ stata accompagnata in ambulanza. Accertamenti su quanto accaduto sono in corso da parte dei carabinieri di Piazza Armerina.


[ nella foto il pericoloso funzo Amanita Falloide ]

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati