ASSUNZIONE APPRENDISTI NELLE IMPRESE ARTIGIANE: ARRIVANO GLI ASSEGNI DI RIMBORSO.

Saranno  pagate nei prossimi giorni altre 375 aziende artigiane di tutta la provincia per un importo  di circa un milione e duecentomila  Euro.Continua infatti, da parte degli uffici della Camera di Commercio, il lavoro di istruttoria definitiva delle pratiche per il pagamento alle imprese artigiane delle spettanze per l’assunzione di apprendisti ed ex apprendisti relativi agli anni che vanno dal 1994 al 2000.


Sale così a oltre 500, pari a circa il 50% degli aventi diritto, il numero delle imprese che verranno liquidate nei prossimi giorni  per un importo complessivo di circa 2milioni e 250 mila Euro.Soddisfazione viene espressa dal Presidente della Camera di Commercio Liborio Gulino sul lavoro che gli uffici della Camera stanno portando avanti per erogare nel più breve tempo possibile le spettanze alle imprese che, ricordiamo, aspettano da oltre un decennio.In un momento fra l’altro di grave crisi il poter beneficiare  di questa liquidità rappresenta sicuramente una boccata di ossigeno per affrontare il futuro ed in diversi casi, serve a scongiurare il pericolo della chiusura definitiva dell’attività.


La Camera di Commercio informa i beneficiari, la cui pratica è stata esitata favorevolmente, che è stata loro inoltrata la lettera di comunicazione con l’invito a presentarsi presso la Ragioneria della Camera per il ritiro degli assegni.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati