ARRIVANO CONTRIBUTI STRAORDINARI PER LA VILLA ROMANA DEL CASALE?

In questo momento di grande crisi economica anche i comuni cominciano a risentire delle ristrettezze imposte dalla situazione, ma fra tante notizie negative potrebbe arrivarne una positiva. Pare infatti che giovedì scorso a Roma si sia svolta una riunione operativa per la gestione dei fondi comunitari che verranno erogati per il periodo 2007-2013.


Si sarebbe deciso che i comuni nei cui territori ricadono beni protetti dall’UNESCO ricevano dei contributi speciali da utilizzare nell’ambito della valorizzazione degli stessi.


La notizia, se confermata, porterebbe una boccata di ossigeno per le casse di  molte città siciliane. In provincia di Enna a godere del contributo non sarebbe solo Piazza Armerina, per la Villa Romana del Casale,  ma anche la vicina Aidone ; il provvedimento , infatti, includerebbe nell’elenco dei beneficiari anche i comuni viciniori.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati