ANTONIO VENTURINO, GIOVANNI SANTANGELO E I TAVERNA UMBERTO I

Non è rimasto deluso il numeroso pubblico che giovedì sera, nell’atrio della Biblioteca comunale ha   assistito allo spettacolo teatrale e musicale  dei Taverna Umberto I, Antonio Venturino e Giovanni Santangelo.  I quattro artisti locali hanno offerto una rappresentazione divertente, impegnata e mai noiosa. Per circa settanta minuti la musica ha accompagnato dialoghi e monologhi dei due attori che hanno dimostrato una grande versatilità artistica e  un’ottima capacità interpretativa. Antonio Venturino, artista scevro da ogni volontà di occupare completamente il palcoscenico, ha fornito diverse occasioni al giovane e bravo Giovanni Santangelo che ha pienamente dimostrato le ottime capacità interpretative. Argomento centrale della serata la Sicilia e la sicilianità. I Taverna Umberto I hanno eseguito diversi brani in dialetto siciliano originali e particolarmente emozionanti. Uno spettacolo  interattivo con il pubblico che in più momenti ha partecipato dialogando con i due attori. La serata si è conclusa con l’interpretazione di un brano che ha coinvolto i quattro artisti e l’intera platea.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati