AnciSicilia – Seminario sulle autonomie locali siciliane. Ultime novità del decreto Enti locali

Il ciclo di seminari, organizzato da AnciSicilia e Formez sulla base del progetto “Azioni di sistema per la capacità istituzionale-Linea Comuni”, si avvia a conclusione.
Dopo la giornata di studi svoltasi lo scorso 14 ottobre a Palermo, cui hanno preso parte oltre 100 partecipanti tra sindaci, assessori, consiglieri comunali , funzionari e dirigenti preposti agli uffici interessati, l’ultima tappa si svolgerà a Catania (Palazzo della Cultura – Via Vittorio Emanuele 127) con l’evento dal titolo “Le autonomie locali siciliane al bivio: le novità del decreto Enti locali (n.78 convertito nella legge n.125/2015), l’armonizzazione finanziaria e la gestione associata alla luce della L.R. 4 agosto 2015 n.15).


Le iscrizioni si effettuano online all’indirizzo www.anci.sicilia.it/iscrizioni


“La nostra Associazione – spiegano Leoluca Orlando e Mario Emanuele Alvano, rispettivamente presidente e segretario generale dell’AnciSicilia – continua a impegnarsi per garantire ai comuni importanti momenti formativi su temi di estremo interesse per la vita degli enti locali, contribuendo in maniera concreta ad elevare le competenze all’interno delle amministrazioni. Invitiamo, pertanto, i sindaci, gli assessori, i consiglieri comunali e tutti i funzionari e dirigenti preposti agli uffici interessati a non perdere questa importante opportunità.

Durante il seminario si parlerà in particolar modo delle forme di associazionismo tra i comuni, soprattutto quelli con popolazione al di sotto dei 5 mila abitanti per un confronto tra le norme nazionali e quelle regionali che prevedono l’obbligatorietà della gestione associata delle funzioni fondamentali”.
Nel corso della giornata di studio si approfondiranno seguenti tematiche relative ai tributi locali e all’associazionismo intercomunale.
Tra gli interventi: Enzo Bianco, sindaco di Catania e presidente del Consiglio nazionale Anci, Giovanni Pistorio, assessore regionale delle Autonomie locali, Mario Emanuele Alvano, segretario generale dell’Associazione dei comuni siciliani, e Valeria Spagnuolo, dirigente FormezPA e responsabile del progetto.


 

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati