Agira – Sindaco Greco “Potenziata la presenza delle forze dell’ ordine sul territorio”

 Il sindaco del comune di Agira On. Maria Greco comunica che il prefetto di Enna dott. Fernando Guida dopo aver convocato il comitato per l’ordine e la sicurezza ha deliberato l’aumento dell’organico del Comando Carabinieri di Agira di tre unità inoltre è stato predisposto un piano condiviso di tutte le forze di polizia compreso il corpo Forestale per il controllo diurno e notturno del territorio. Il controllo da parte delle forze dell’ ordine verrà effettuato anche nelle abitazioni rurali.


 “La sicurezza dei cittadini è una priorità – ha dichiarato il sindaco Maria Greco – recentemente a seguito di numerosi furti ai danni di cittadini e attività commerciali ho chiesto al prefetto in qualità di massimo responsabile dell’ordine pubblico nel nostro territorio presso le autorità competenti la convocazione del comitato per l’ ordine e la sicurezza per promuovere le dovute azioni di contrasto, il prefetto- ha proseguito il sindaco Maria Greco  – ha manifestato una particolare attenzione rafforzando la presenza delle forze dell’ ordine e potenziando la locale stazione dei carabinieri con tre nuove unità, da parte nostra – aggiunge il sindaco Maria Greco –  stiamo sollecitando l’ iter burocratico per l’ istallazione di un diffuso sistema di videosorveglianza e speriamo presto di riorganizzare anche il corpo di polizia municipale aggiornando il regolamento ormai obsoleto che ne regolamenta il servizio.”


Recentemente anche il comandante della locale stazione dei carabinieri Loreto Piazza aveva segnalo alle autorità competenti l’ esigenza di un potenziamento delle forze dell’ ordine sul territorio comunale.


“Nel ringraziare quanti operano quotidianamente per promuovere la cultura della legalità e la sicurezza sul territorio   mi auguro – conclude il sindaco Maria Greco – che la  costante presenza delle forze dell’ ordine possa rassicurare i cittadini  e rafforzare il senso di fiducia nelle pubbliche istituzioni.”


P.M.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati