Agira – L’ illuminazione pubblica di 6 vie riqualificata con lampadine a Led

 Con una spesa di 70mila euro verrà riqualificato l’impianto di illuminazione di alcune importanti arterie cittadine. Con tre diverse determine dirigenziali emesse dal dirigente del 4° settore Guido Gagliano sono stati affidati alla società “Enel Sole” i lavori di manutenzione straordinaria degli impianti di pubblica illuminazione nelle vie Falcone, Borsellino, Zebbug, Vittime di Nassirya, Fontana di Maimone e nella strada della palestra comunale di contrada Urselluzzo.

In un’ottica di risparmio energetico, l’amministrazione del sindaco Maria Greco ha deciso di sostituire gli attuali corpi illuminanti ai vapori di mercurio/sodio (85 in totale) con nuovi apparecchi di illuminazione a Led. Gli altri vantaggi dell’intervento sono una migliore resa cromatica, uniformità della luce, riduzione dei disservizi derivanti da lampadine guaste e riduzione delle emissioni di CO2 in atmosfera. Inoltre la durata di vita dell’innovativa sorgente a Led è di ben 15 anni, una longevità che ridurrà drasticamente i costi di gestione degli impianti. Intanto, per la cifra di 4785 euro Iva inclusa, la ditta “Big Mater” di Salvatore Lo Faro si è aggiudicata il cottimo fiduciario per la fornitura di materiali e noli per interventi di manutenzione delle arterie e strutture comunali. La ditta di Filippo Mazzocca si è invece aggiudicata il cottimo fiduciario, per un totale di 8693 euro, per la posa di opere in ferro per la sicurezza dei pedoni e la sistemazione di edifici comunali.

Luca Capuano

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati