Agira – Banchetto del Pd. On. Greco:” è importante promuovere partecipazione e impegno”

 E’ stato allestito ieri ad Agira presso la centrale piazza Garibaldi il banchetto del partito democratico  in occasione della manifestazione nazionale voluta dal premier Renzi denominata “Italia coraggio”.
Militanti e simpatizzanti del partito insieme all’ On. Maria Greco, che riveste ad Agira la carica anche si sindaco, hanno fornito chiarimenti ai cittadini sulle iniziative nazionali intraprese dal partito e sulle riforme attualmente in atto.

Numerose sono state le informazioni fornite soprattutto sulle riforme  istituzionali e sugli incentivi previsti in diversi settori.
Alcuni cittadini hanno espresso il desiderio di aderire al partito e chiesto informazioni anche su progetti e iniziative attualmente in atto volte a promuovere lo sviluppo locale presentate dall’ amministrazione comunale.

“ E’ importante promuovere partecipazione e fattivo impegno quando il partito richiede l’ attiva presenza  degli iscritti e dei militanti – ha detto l’ On. Maria Greco – abbiamo subito dato la disponibilità ad allestire un banchetto ad Agira per incontrare i cittadini e motivare il nostro impegno politico e le scelte di riforma attualmente in atto, ascoltare i cittadini è importante ma soprattutto far conoscere tutte le iniziative legislative che contribuiranno a far cambiare l’ Italia, noi non abbiamo paura di avere il coraggio della testimonianza politica,  – ha proseguito l’ On. Maria Greco – ad Agira come in molti comuni d’ Italia e della Sicilia oggi si è svolta una bella iniziativa di partecipazione, un momento di confronto, sensibilizzazione e militanza tra la gente affrontando le sfide di oggi e del futuro, mi auguro che iniziative del genere possano replicarsi grazie al contributo e alla collaborazione di quanti credono in un impegno politico fatto tra la gente che possa aumentare sempre di più la passione per la politica le occasioni di sana partecipazione e il corretto confronto.”


P.M.


 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati