A Palermo celebrazioni per la giornata mondiale della sicurezza sul lavoro.

 Dalle 9.30 alla Scuola Politecnica di viale delle Scienze: organizza l’Ordine degli Ingegneri su idea del CNI. Come migliorare la tutela della salute nei luoghi di lavoro attraverso la formazione. Come prevenire la cattiva gestione delle emozioni legate allo stress in ambito lavorativo. Come utilizzare le tecniche comunicative per informare correttamente i lavoratori. Di tutto questo si parlerà domani (28 aprile) dalle 9.30 nell’aula magna della Scuola politecnica universitaria, in viale delle Scienze, durante il meeting “Sicurezza e comunicazione” organizzato dall’Ordine degli Ingegneri della provincia di Palermo in occasione della Giornata mondiale della sicurezza sul lavoro.

Il simposio, inserito in un evento nazionale ideato dal CNI (Consiglio Nazionale degli Ingegneri), si svolgerà in contemporanea con gli incontri organizzati da altri dieci ordini degli ingegneri in altrettante città italiane (Cagliari, Ferrara, L’Aquila, Matera, Milano, Pistoia, Reggio Calabria, Roma, Torino e Treviso), ciascuno con uno specifico focus tematico. Alle 11.30 tutte le sedi saranno collegate in diretta via web per un talk show moderato da Torino dal giornalista Beppe Gandolfo. Patrocinano anche l’assessorato regionale della Salute, l’Inail e la Consulta degli ordini degli ingegneri di Sicilia. In apertura porteranno i saluti Maurizio Carta, presidente della Scuola politecnica, il presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Palermo Giovanni Margiotta, l’assessore regionale per la Salute Baldo Gucciardi, il direttore regionale dell’Inail Daniela Petrucci, il direttore sanitario dell’Asp Palermo Loredana Curcurù, il presidente dei Confindustria Palermo Alessandro Albanese, il presidente della Consulta regionale degli ingegneri Giuseppe Margiotta e il vicepresidente di Panormedil Palermo Francesco Piastra.

A seguire gli interventi dei tre relatori. Antonio Leonardi, presidente della commissione regionale per la verifica dei soggetti formatori, parlerà del ruolo strategico della formazione per la tutela della salute e della sicurezza sul lavoro e degli adempimenti imposti dalla legge. Gioacchino Lavanco, ordinario di Psicologia di comunità e presidente dei corsi di laurea in Scienze dell’educazione e della formazione all’Università di Palermo, si soffermerà sulle tecniche per un’informazione efficace rivolta ai lavoratori. La psicologa Francesca Cerami, presidente di Eupsiche e segretario generale dell’I.Di.Med, affronterà il tema della connessione tra emozioni e stress in ambito lavorativo. Modererà Annamaria Baieli, coordinatrice del gruppo di lavoro sulla sicurezza costituito all’interno dell’Ordine degli Ingegneri di Palermo.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati