Approfittando della riapertura della Fiera Zootecnica di Piazza Armerina, gli operatori della casa di riposo San Giuseppe, hanno organizzato una manifestazione di protesta circa il mancato pagamento di quindici stipendi,  delle indennità e degli assegni familiari.


Molti di questi impiegati che appartengono a nuclei famigliari monoreddito, in tutti questi mesi, hanno avuto serie difficoltà a sopravvivere. Tutti gli operatori, nonostante tutto, hanno continuato ha svolgere il loro lavoro occupandosi degli anziani a loro affidati.


Gli organizzatori di questa protesta hanno chiesto al  presidente della regione Raffaele Lombardo di mantenere le promesse fatte in passato.


Il responsabile di questa manifestazione, come potete anche vedere nel servizio, lancia un accorato appello per il risanamento delle finanze del “San Giuseppe”. Speriamo che le autorità competenti gli diano ascolto o, presto, probabilmente, gli anziani ospiti non avranno più un posto dove vivere.


 Pamela Schillaci

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati