COMUNICATO STAMPA IN MERITO ALLA PRESUNTA ATTIVITÀ CLANDESTINA DI SCAVO PRESSO LA VILLA DEL CASALE

A seguito delle notizie apparse sulla stampa nei giorni scorsi in merito alla presunta scoperta di attività clandestine di scavo in area di interesse archeologico nei pressi della Villa Romana del Casale di Piazza Armerina, nella giornata odierna, presso la medesima area, si è svolto un sopralluogo congiunto da parte della Soprintendenza per i BB. CC. AA. di Enna, dell’Assessore alle Aree Archeologiche del Comune di Piazza Armerina nonché dai Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Palermo e della locale Compagnia.

La Soprintendenza ha fatto rilevare che l’area archeologica in questione era già conosciuta dalla ricerca sin dalle indagini svolte dell’archeologo Paolo Orsi già negli anni “20 del secolo scorso nel corso delle quali era stata rivelata la presenza di una necropoli, verosimilmente coeva alle fasi di vita della Villa Romana, e per questo già inserita nell’elenco dei siti archeologici della provincia di Enna.

Nessuna attività di scavo clandestino compiuto in età recente è stata rilevata.

Le tombe di cui è stata segnalata la presenza sono strutture di età tardo-antica già scavate in passato e che sono state di recente sistemate e ripulite, per motivi di studio, da parte dell’equipe scientifica guidata dal Prof. Patrizio Penzabene dell’ Università “La Sapienza” di Roma, attività pertanto conosciuta e chiaramente autorizzata dalla stessa Soprintendenza.

Gli Enti istituzionalmente preposti alla tutela ed al controllo delle aree archeologiche del territorio hanno già preso contatti con i responsabili dell’Associazione che aveva segnalato i presunti scavi clandestini al fine di assicurare, per il futuro, una migliore sinergia tra le Istituzioni ed il mondo del volontariato impegnato sul territorio nello specifico settore.-

Piazza Armerina, lì 29.11.2007.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

ENNA – UNIVERSITA’ KORE – PUBBLICATE GRADUATORIE BORSE DI STUDIO E POSTI LETTO

Sono state pubblicate ieri le graduatorie definitive delle borse di studio e dei posti letto per l’anno accademico 2007-2008. Le graduatorie sono consultabili al sito www. Ersuenna.it.
Gli idonei ed i beneficiari della borsa di studio riceveranno l’importo in due rate : la prima il 31/12/2007 e la seconda entro il 30 giugno 2008.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

ENNA – ENERGIE ALTERNATIVE : MOLTE LE AZIENDE E LE FAMIGLIE CHE STANNO PASSANDO AL SOLARE

Il continuo aumento del costo dell’energia elettrica e del gas sta costringendo molti cittadini a prendere in considerazione la possibilità di installare pannelli fotovoltaici sui propri tetti.
I pannelli producono energia elettrica , la parte eccedente , quella che non viene utilizzata dall’utente è rivenduta al gestore della rete elettrica: chi ha installato i pannelli non solo non paga più la bolletta, ma riceve inoltre un compenso per l’energia prodotta.
Lo stato italiano sta incentivando in questi mesi l’utilizzo delle energie alternative consentendo a privati ed aziende di passare al solare diminuendo notevolmente i costi di installazione. Le banche , in alcuni casi, offrono dei finanziamenti che vengono ripagati proprio con la produzione di energia così che l’utente può realizzare l’impianto , ammortizzandolo in circa dieci anni, a costo zero. Dal decimo anno fino al ventesimo l’utente guadagna per l’energia prodotta : l’energia solare garantisce in tal modo una rendita vitalizia per dieci anni.

In Germania, da più di venti anni condomini, abitazioni e aziende utilizzano il fotovoltaico e , tenendo conto che la Sicilia ha molte più giornate soleggiate, sorprende il fatto che sia mancata fino ad oggi una politica di incentivazione seria e coordinata. Il “Conto Energia” (D.M. del 19/02/2007) è l’unico incentivo che , comunque, assicura la realizzazione di un impianto senza investimento iniziale .Sono già molti gli artigiani e le famiglie che stanno pensando di utilizzarlo per fornire alle loro aziende e alle loro case energia pulita. Inoltre, alcuni utenti, stanno disattivando le caldaie a gas per utilizzare le pompe di calore alimentate ad energia elettrica: anche la bolletta del metano sarà così molto meno salata. Anche alcuni condomini stanno realizzando un impianto solare centralizzato per azzerare i costi di energia e diminuire le quote condominiali.
In provincia di Enna opera da un decennio l’azienda Studio Solar che sta realizzando una campagna ambientale di sensibilizzazione e di informazione su tutta la provincia. Per contattare un consulente dello Studio Solar è possibile chiamare il numero telefonico 3474014951.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

COMUNICATO STAMPA IN MERITO ALLA PRESUNTA ATTIVITÀ CLANDESTINA DI SCAVO PRESSO LA VILLA DEL CASALE

11/30/2007 – A seguito delle notizie apparse sulla stampa nei giorni scorsi in merito alla presunta scoperta di attività clandestine di scavo in area di interesse archeologico nei pressi della Villa Romana del Casale di Piazza Armerina, nella giornata odierna, presso la medesima area, si è svolto un sopralluogo congiunto da parte della Soprintendenza per i BB. CC. AA. di Enna, dell’Assessore alle Aree Archeologiche del Comune di Piazza Armerina nonché dai Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Palermo e della locale Compagnia.

La Soprintendenza ha fatto rilevare che l’area archeologica in questione era già conosciuta dalla ricerca sin dalle indagini svolte dell’archeologo Paolo Orsi già negli anni “20 del secolo scorso nel corso delle quali era stata rivelata la presenza di una necropoli, verosimilmente coeva alle fasi di vita della Villa Romana, e per questo già inserita nell’elenco dei siti archeologici della provincia di Enna.

Nessuna attività di scavo clandestino compiuto in età recente è stata rilevata.

Le tombe di cui è stata segnalata la presenza sono strutture di età tardo-antica già scavate in passato e che sono state di recente sistemate e ripulite, per motivi di studio, da parte dell’equipe scientifica guidata dal Prof. Patrizio Penzabene dell’ Università “La Sapienza” di Roma, attività pertanto conosciuta e chiaramente autorizzata dalla stessa Soprintendenza.

Gli Enti istituzionalmente preposti alla tutela ed al controllo delle aree archeologiche del territorio hanno già preso contatti con i responsabili dell’Associazione che aveva segnalato i presunti scavi clandestini al fine di assicurare, per il futuro, una migliore sinergia tra le Istituzioni ed il mondo del volontariato impegnato sul territorio nello specifico settore.-

Piazza Armerina, lì 29.11.2007.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

ENNA – UNIVERSITA’ KORE – PUBBLICATE GRADUATORIE BORSE DI STUDIO E POSTI LETTO

11/30/2007 – Sono state pubblicate ieri le graduatorie definitive delle borse di studio e dei posti letto per l’anno accademico 2007-2008. Le graduatorie sono consultabili al sito www. Ersuenna.it.
Gli idonei ed i beneficiari della borsa di studio riceveranno l’importo in due rate : la prima il 31/12/2007 e la seconda entro il 30 giugno 2008.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

ENNA – ENERGIE ALTERNATIVE : MOLTE LE AZIENDE E LE FAMIGLIE CHE STANNO PASSANDO AL SOLARE

11/30/2007 – Il continuo aumento del costo dell’energia elettrica e del gas sta costringendo molti cittadini a prendere in considerazione la possibilità di installare pannelli fotovoltaici sui propri tetti.
I pannelli producono energia elettrica , la parte eccedente , quella che non viene utilizzata dall’utente è rivenduta al gestore della rete elettrica: chi ha installato i pannelli non solo non paga più la bolletta, ma riceve inoltre un compenso per l’energia prodotta.
Lo stato italiano sta incentivando in questi mesi l’utilizzo delle energie alternative consentendo a privati ed aziende di passare al solare diminuendo notevolmente i costi di installazione. Le banche , in alcuni casi, offrono dei finanziamenti che vengono ripagati proprio con la produzione di energia così che l’utente può realizzare l’impianto , ammortizzandolo in circa dieci anni, a costo zero. Dal decimo anno fino al ventesimo l’utente guadagna per l’energia prodotta : l’energia solare garantisce in tal modo una rendita vitalizia per dieci anni.

In Germania, da più di venti anni condomini, abitazioni e aziende utilizzano il fotovoltaico e , tenendo conto che la Sicilia ha molte più giornate soleggiate, sorprende il fatto che sia mancata fino ad oggi una politica di incentivazione seria e coordinata. Il “Conto Energia” (D.M. del 19/02/2007) è l’unico incentivo che , comunque, assicura la realizzazione di un impianto senza investimento iniziale .Sono già molti gli artigiani e le famiglie che stanno pensando di utilizzarlo per fornire alle loro aziende e alle loro case energia pulita. Inoltre, alcuni utenti, stanno disattivando le caldaie a gas per utilizzare le pompe di calore alimentate ad energia elettrica: anche la bolletta del metano sarà così molto meno salata. Anche alcuni condomini stanno realizzando un impianto solare centralizzato per azzerare i costi di energia e diminuire le quote condominiali.
In provincia di Enna opera da un decennio l’azienda Studio Solar che sta realizzando una campagna ambientale di sensibilizzazione e di informazione su tutta la provincia. Per contattare un consulente dello Studio Solar è possibile chiamare il numero telefonico 3474014951.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

ENNA – LA PROVINCIA SI PREPARA A SPENDERE 3 MILIONI E 500 MILA EURO

L’amministrazione provinciale di Enna ha previsto , con l’ultima manovra di bilancio, ha deciso di destinare 450 mila euro per le Apiit, 180 mila per il fondo di progettazione interventi mirati per la viabilità, 550 mila euro per manutenzione strade, un milione per l’edizlizia scolastica , 240 mila di contributi alle associazioni sportive , 170 mila per arredo delle scuole, 180 mila per il recupero dei beni culturali mobili.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

PIACE AI LETTORI LA RASSEGNA STAMPA DI STARTTV

Le statistiche in nostro possesso indicano che l’iniziativa di starttv di fornire una rassegna stampa sempre aggiornata è stata accolta con grande favore dai lettori che nella giornata di ieri hanno ‘sfogliato’ più di 2500 pagine. La comodità di poter avere tutto ciò che viene pubblicato on line dai maggiori quotidiani, ma anche dalle piccole testate, con pochi click di mouse è un’esigenza fortemente sentita in internet.Il servizio di starttv è realizzato dalla redazione con costanti aggiornamenti quotidiani e consente di seguire i principali avvenimenti locali, nazionali ed internazionali

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

ENNA – LA PROVINCIA SI PREPARA A SPENDERE 3 MILIONI E 500 MILA EURO

11/28/2007 – L’amministrazione provinciale di Enna ha previsto , con l’ultima manovra di bilancio, ha deciso di destinare 450 mila euro per le Apiit, 180 mila per il fondo di progettazione interventi mirati per la viabilità, 550 mila euro per manutenzione strade, un milione per l’edizlizia scolastica , 240 mila di contributi alle associazioni sportive , 170 mila per arredo delle scuole, 180 mila per il recupero dei beni culturali mobili.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

PIACE AI LETTORI LA RASSEGNA STAMPA DI STARTTV

11/28/2007 – Le statistiche in nostro possesso indicano che l’iniziativa di starttv di fornire una rassegna stampa sempre aggiornata è stata accolta con grande favore dai lettori che nella giornata di ieri hanno ‘sfogliato’ più di 2500 pagine. La comodità di poter avere tutto ciò che viene pubblicato on line dai maggiori quotidiani, ma anche dalle piccole testate, con pochi click di mouse è un’esigenza fortemente sentita in internet.Il servizio di starttv è realizzato dalla redazione con costanti aggiornamenti quotidiani e consente di seguire i principali avvenimenti locali, nazionali ed internazionali

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

PIAZZA ARMERINA IN CONSIGLIO COMUNALE L’MPA CHIEDE CHIAREZZA AL CENTROSINISTRA

Un consiglio comunale agitato..come al solito. All’inizio di seduta il consigliere Giovani Scollo ha letto un documento dell’MPA nel quale si chiede al centrosinistra un comportamento più lineare nella richiesta di sfiducia dell’attuale amministrazione.
Ribilotta (PD) al termine dell’intervento di Scollo ha poi preso la parola per invitare quanti volessero a soffermarsi alla fine del consiglio comunale per firmare la richiesta di sfiducia. A quel punto il consigliere Cursale, in tono provocatorio, dichiarava di essere disposto a firmare a condizione che ne fossero state già raccolte altre dodici, volendo sottolineare in questo modo, da una parte, la mancanza di unità del centrosinistra che afferma da mesi di voler sfiduciare il sindaco sapendo benissimo di non avere i numeri per farlo e , dall’altra, le forti tensioni all’interno dell’MPA. Alla fine neanche i consiglieri del Movimento per l’Autonomia hanno sottoscritto il documento. I sottoscrittorio sono stati: Grillo, Incalcaterra, Ribilotta, Capizzi, Cimino, Falcone, Miroddi .
Al termine del consiglio comunale abbiamo sentito il Consigliere Giovanni Scollo sul documento presentato dall’MPA.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

PIAZZA ARMERINA – SI SONO CONCLUSE TRE IMPORTANTI GARE D’APPALTO

Le 148 imprese in gara per la pubblica illuminazione in centro storico hanno determinato il prolungarsi per oltre 10 giorni delle procedure per l’aggiudicazione dei lavori. Si è svolta ieri l’ultima seduta della commissione che in tarda serata ha individuato un’impresa della provincia di Catania, quale aggiudicataria. Il ribasso sui lavori è di circa il 7% e di conseguenza l’importo dei lavori al netto del ribasso è di € 549.911,93 oltre gli oneri per la sicurezza pari a € 18.349,96.

L’impresa CP Costruzioni Pozzobon S.p.A. di Acireale realizzerà , invece, i lavori di riqualificazione urbana “Il gioco della storia” per un importo di € 1.253.218,58 al netto del ribasso. Nei giorni scorsi è stata formalizzata l’aggiudicazione definitiva dei lavori a seguito della verifica dei documenti di regolarità contributiva. La gara si era svolta presso gli uffici provinciali dell’UREGA ed era stato poi compito dell’amministrazione procedere alle verifiche di rito preliminari all’aggiudicazione definitiva.

L’ultima gara , svoltasi oggi, riguardava i lavori di ristrutturazione e recupero della scuola elementare G.Falcone. Due le imprese in gara. I lavori sono stati aggiudicati col ribasso del 7% circa. L’importo a base d’asta era pari a € 186.926,43. Domani si svolgerà la gara per l’aggiudicazione dei lavori di abbattimento delle barriere architettoniche per la scuola elementare Sciascia.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

PIAZZA ARMERINA . L’MPA SEMPRE PIU’ DIVISO

Il consigliere comunale Basilio Fioriglio , che ha aderito da poco al movimento per l’Autonomia dopo essere stato eletto nelle liste della margherita, ha chiesto nei giorni scorsi al presidente del consiglio comunale, Filippo Miroddi di essere informato sulle riunioni dei capigruppo e di poter contribuire all’individuazione di argomenti di interesse generale per la città.
La richiesta potrebbe considerarsi anche una bacchettata al capogruppo dell’MPA reo di non comunicare adeguatamente con il resto dei consiglieri.
Questo episodio mette in evidenza le tensioni presenti all’interno dell’MPA locale dove due correnti si stanno affrontando sul tema della sfiducia al Sindaco Prestifilippo: l’una favorevole, l’altra contraria.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

PIAZZA ARMERINA – CONTI ERRATI AL COMUNE : I REVISORI DEI CONTI INTERVENGONO

Il collegio dei revisori dei conti boccia senza mezzi termini l’assestamenti di bilancio della giunta Prestifilippo. Lo sforamento di 458 mila euro, segnalato dall’organo collegiale , rischia di intaccare il patto di stabilità che , rispettando certi limiti finanziari, consente di avere importanti vantaggi economici. Occorrerà rimettere mano al piano di assestamento e correggere gli errori commessi

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

PIAZZA ARMERINA IN CONSIGLIO COMUNALE L’MPA CHIEDE CHIAREZZA AL CENTROSINISTRA

11/27/2007 – Un consiglio comunale agitato..come al solito. All’inizio di seduta il consigliere Giovani Scollo ha letto un documento dell’MPA nel quale si chiede al centrosinistra un comportamento più lineare nella richiesta di sfiducia dell’attuale amministrazione.
Ribilotta (PD) al termine dell’intervento di Scollo ha poi preso la parola per invitare quanti volessero a soffermarsi alla fine del consiglio comunale per firmare la richiesta di sfiducia. A quel punto il consigliere Cursale, in tono provocatorio, dichiarava di essere disposto a firmare a condizione che ne fossero state già raccolte altre dodici, volendo sottolineare in questo modo, da una parte, la mancanza di unità del centrosinistra che afferma da mesi di voler sfiduciare il sindaco sapendo benissimo di non avere i numeri per farlo e , dall’altra, le forti tensioni all’interno dell’MPA. Alla fine neanche i consiglieri del Movimento per l’Autonomia hanno sottoscritto il documento. I sottoscrittorio sono stati: Grillo, Incalcaterra, Ribilotta, Capizzi, Cimino, Falcone, Miroddi .
Al termine del consiglio comunale abbiamo sentito il Consigliere Giovanni Scollo sul documento presentato dall’MPA.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

PIAZZA ARMERINA – SI SONO CONCLUSE TRE IMPORTANTI GARE D’APPALTO

11/27/2007 – Le 148 imprese in gara per la pubblica illuminazione in centro storico hanno determinato il prolungarsi per oltre 10 giorni delle procedure per l’aggiudicazione dei lavori. Si è svolta ieri l’ultima seduta della commissione che in tarda serata ha individuato un’impresa della provincia di Catania, quale aggiudicataria. Il ribasso sui lavori è di circa il 7% e di conseguenza l’importo dei lavori al netto del ribasso è di € 549.911,93 oltre gli oneri per la sicurezza pari a € 18.349,96.

L’impresa CP Costruzioni Pozzobon S.p.A. di Acireale realizzerà , invece, i lavori di riqualificazione urbana “Il gioco della storia” per un importo di € 1.253.218,58 al netto del ribasso. Nei giorni scorsi è stata formalizzata l’aggiudicazione definitiva dei lavori a seguito della verifica dei documenti di regolarità contributiva. La gara si era svolta presso gli uffici provinciali dell’UREGA ed era stato poi compito dell’amministrazione procedere alle verifiche di rito preliminari all’aggiudicazione definitiva.

L’ultima gara , svoltasi oggi, riguardava i lavori di ristrutturazione e recupero della scuola elementare G.Falcone. Due le imprese in gara. I lavori sono stati aggiudicati col ribasso del 7% circa. L’importo a base d’asta era pari a € 186.926,43. Domani si svolgerà la gara per l’aggiudicazione dei lavori di abbattimento delle barriere architettoniche per la scuola elementare Sciascia.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

PIAZZA ARMERINA . L’MPA SEMPRE PIU’ DIVISO

11/27/2007 – Il consigliere comunale Basilio Fioriglio , che ha aderito da poco al movimento per l’Autonomia dopo essere stato eletto nelle liste della margherita, ha chiesto nei giorni scorsi al presidente del consiglio comunale, Filippo Miroddi di essere informato sulle riunioni dei capigruppo e di poter contribuire all’individuazione di argomenti di interesse generale per la città.
La richiesta potrebbe considerarsi anche una bacchettata al capogruppo dell’MPA reo di non comunicare adeguatamente con il resto dei consiglieri.
Questo episodio mette in evidenza le tensioni presenti all’interno dell’MPA locale dove due correnti si stanno affrontando sul tema della sfiducia al Sindaco Prestifilippo: l’una favorevole, l’altra contraria.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

PIAZZA ARMERINA – CONTI ERRATI AL COMUNE : I REVISORI DEI CONTI INTERVENGONO

11/27/2007 – Il collegio dei revisori dei conti boccia senza mezzi termini l’assestamenti di bilancio della giunta Prestifilippo. Lo sforamento di 458 mila euro, segnalato dall’organo collegiale , rischia di intaccare il patto di stabilità che , rispettando certi limiti finanziari, consente di avere importanti vantaggi economici. Occorrerà rimettere mano al piano di assestamento e correggere gli errori commessi

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

ENNA – 5.000 EURO L’IMPORTO MEDIO SUI CONTI CORRENTI DEGLI ENNESI

L’importo medio sui conto correnti in provincia di Enna è di 5.000 €uro , un livello molto basso e che conferma ancora una volta il divario nord-sud se lo si confronta con quello delle province italiane più ricche dove le banche possono contare su una media di depositi pro capite introno ai 28.000 euro. Il dato risulta da una statistica pubblicata oggi sul Sole 24 ore.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

PIAZZA ARMERINA – IL PRESIDENTE DEI REVISORI DEI CONTI OGGI IN COMMISSIONE BILANCIO

Oggi pomeriggio sarà ascoltato dalla commissione Bilancio il presidente del Collegio dei revisori del comune di Piazza Armerina, Antonino Maugeri. Potrebbe essere necessario rimettere mano alla manovra finanziaria di fine anno proposta dall ’amministrazione comunale. L’assestamento di bilancio , già votato in giunta, rischierebbe , decondo alcuni, di avere ripercussioni negative sul Patto di Stabilità.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

ENNA – INIZIATO PROCESSO A MEDICO ED INFERMIERA DELL’UMBERTO I PER OMICIDIO COLPOSO

Al tribunale di Enna è iniziato questa mattina il processo a carico di un medico e di una infermiera dell’ospedale Umberto I per omicidio colposo. Il pediatra Federico Emma e la signora Giuseppa La Russa verranno processati per la morte del piccolo Flavio Salomone , il bimbo di 18 mesi morto in ospedale il 2 febbraio del 2005 ricoverato con una diagnosi di bronchite.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

ENNA – RACCOLTA ALIMENTARE : CONFERMATI I DATI DELLO SCORSO ANNO

I risultati della raccolta alimentare di sabato scorso in tutta la provincia si sono mantenuti allo stesso livello dello scorso anno. A sottolinearlo è l’Avv. Enzo Spagnolo, coordinatore provinciale dell’iniziativa. I supermercati interessati alla raccolta sono stati 35 per un ammontare di 4.560 chili di prodotti di prima necessità immagazzinati e a disposizione dei meno abbienti. L’iniziativa è stata realizzata da numerosi volontari in concomitanza della giornata nazionale della colletta alimentare.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

ENNA – L’AVV. GIUSEPPE ARENA ELETTO COORDINATORE PROVINCIALE DEL PD

[Piazzamargherita.it] Sabato sera, presso il Centro polifunzionale di Enna è stato eletto Giuseppe Arena coordinatore Prov.le del Pd. L’avv. Arena è stato eletto ad unanimità dai costituenti del Pd con voto segreto. Nato a Centuripe ha ricoperto cariche politiche ed istituzionali di una certa rilevanza. Democratico Cristiano, iscritto al P.P.I. e poi alla Margherita, si metterà subito al lavoro per preparare le elezioni dei coordinatori locali del Pd nei vari comuni della Provincia, previsti per dicembre c.a.. Gli interventi delle autorità presenti, che sono seguiti dopo l’ elezione del coordinatore sono stati augurali e di compiacimento per il successo ottenuto da Giuseppe.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

ENNA – 5.000 EURO L’IMPORTO MEDIO SUI CONTI CORRENTI DEGLI ENNESI

11/26/2007 – L’importo medio sui conto correnti in provincia di Enna è di 5.000 €uro , un livello molto basso e che conferma ancora una volta il divario nord-sud se lo si confronta con quello delle province italiane più ricche dove le banche possono contare su una media di depositi pro capite introno ai 28.000 euro. Il dato risulta da una statistica pubblicata oggi sul Sole 24 ore.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

PIAZZA ARMERINA – IL PRESIDENTE DEI REVISORI DEI CONTI OGGI IN COMMISSIONE BILANCIO

11/26/2007 – Oggi pomeriggio sarà ascoltato dalla commissione Bilancio il presidente del Collegio dei revisori del comune di Piazza Armerina, Antonino Maugeri. Potrebbe essere necessario rimettere mano alla manovra finanziaria di fine anno proposta dall ’amministrazione comunale. L’assestamento di bilancio , già votato in giunta, rischierebbe , decondo alcuni, di avere ripercussioni negative sul Patto di Stabilità.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

ENNA – INIZIATO PROCESSO A MEDICO ED INFERMIERA DELL’UMBERTO I PER OMICIDIO COLPOSO

11/26/2007 – Al tribunale di Enna è iniziato questa mattina il processo a carico di un medico e di una infermiera dell’ospedale Umberto I per omicidio colposo. Il pediatra Federico Emma e la signora Giuseppa La Russa verranno processati per la morte del piccolo Flavio Salomone , il bimbo di 18 mesi morto in ospedale il 2 febbraio del 2005 ricoverato con una diagnosi di bronchite.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

ENNA – RACCOLTA ALIMENTARE : CONFERMATI I DATI DELLO SCORSO ANNO

11/26/2007 – I risultati della raccolta alimentare di sabato scorso in tutta la provincia si sono mantenuti allo stesso livello dello scorso anno. A sottolinearlo è l’Avv. Enzo Spagnolo, coordinatore provinciale dell’iniziativa. I supermercati interessati alla raccolta sono stati 35 per un ammontare di 4.560 chili di prodotti di prima necessità immagazzinati e a disposizione dei meno abbienti. L’iniziativa è stata realizzata da numerosi volontari in concomitanza della giornata nazionale della colletta alimentare.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

ENNA – L’AVV. GIUSEPPE ARENA ELETTO COORDINATORE PROVINCIALE DEL PD

11/26/2007 – [Piazzamargherita.it] Sabato sera, presso il Centro polifunzionale di Enna è stato eletto Giuseppe Arena coordinatore Prov.le del Pd. L’avv. Arena è stato eletto ad unanimità dai costituenti del Pd con voto segreto. Nato a Centuripe ha ricoperto cariche politiche ed istituzionali di una certa rilevanza. Democratico Cristiano, iscritto al P.P.I. e poi alla Margherita, si metterà subito al lavoro per preparare le elezioni dei coordinatori locali del Pd nei vari comuni della Provincia, previsti per dicembre c.a.. Gli interventi delle autorità presenti, che sono seguiti dopo l’ elezione del coordinatore sono stati augurali e di compiacimento per il successo ottenuto da Giuseppe.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

ENNA – BASTA CON L’ATO RIFIUTI. L’ENTE VA LIQUIDATO.

Si è svolta a Enna ieri la riunione dei consigli comunali della provincia per discutere della situazione relativa all’ATO rifiuti . Al termine dei lavori è stato stilato un documento con il quale si chiede al presidente della regione , Totò Cuffaro, di restituire, ad iniziare dal prossimo anno, la gestione della raccolta dei rifiuti solidi urbani ai comuni. Nel documento si chiede anche che siano i consigli comunali a decidere le tariffe da applicare agl’utenti.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

ENNA – BASTA CON L’ATO RIFIUTI. L’ENTE VA LIQUIDATO.

11/25/2007 – Si è svolta a Enna ieri la riunione dei consigli comunali della provincia per discutere della situazione relativa all’ATO rifiuti . Al termine dei lavori è stato stilato un documento con il quale si chiede al presidente della regione , Totò Cuffaro, di restituire, ad iniziare dal prossimo anno, la gestione della raccolta dei rifiuti solidi urbani ai comuni. Nel documento si chiede anche che siano i consigli comunali a decidere le tariffe da applicare agl’utenti.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

ENNA – ARRIVANO LE BOLLETTE DELL’ACQUA CON SCADENZA RETRODATATA PER GLI UTENTI DELLA PROVINCIA

Ritornano le bollette dell’acqua con scadenza…retrodatata. In questi giorni gli utenti della provincia di Enna le riceveranno con la scadenza di ieri 23 novembre. In una nota la società Acquaenna ha comunicato che il termine non è perentorio ed è quindi possibile pagare la bolletta con tutta calma senza incorrere in sanzioni.
La stessa società si è impegnata , dal prossimo periodo, a fare giungere le bollette in tempo utile.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

PIAZZA ARMERINA – PRESTIFILIPPO IMPUGNA IL NUOVO STATUTO DELLA CASA DI RIPOSO

Il Sindaco Maurizio Prestifilippo ha deciso di impugnare il nuovo statuto della Casa di riposo San Giuseppe volute dall’assessore Paolo Colianni. Il pomo della discordia è rappresentato dalle modalità per la nomina del presidente del consiglio di amministrazione.
In base al nuovo statuto dei cinque componenti del Cda due vengono nominati dall’assessorato regionale alla famiglia e , tra questi, l’assessore indica il presidente. L’avvocato Egidio La malfa ha avuto incarico dall’Amministrazione di curare l’impugnativa.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

CORSO DI ABILITAZIONE PROFESSIONALE

Il primo corso di abilitazione professionale per gli ufficiali dello Stato Civile dei comuni della provincia si terrà il prossimo 26 novembre al Park Hotel “La Giara”. Avrà la durata di sei giorni e si concluderà il primo dicembre. Consentirà ai partecipanti di conseguire l’abilitazione a svolgere le funzioni dell’ufficiale di Stato Civile nei rispettivi comuni.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

SCIPERO PENALISTI AL TRIBUNALE DI ENNA

“Sono previsti provvedimenti che limitano la libertà personale e la presunzione di non colpevolezza.” A dichiararlo è stato l’avvocato La Malfa per spiegare i motivi dell’astensione dal lavoro dei penalisti al tribunale di Enna. Il provvedimento in questione è quello contenuto nel decreto Amato approvato dal Consiglio dei ministri dopo la morte di Giovanna Reggiani , violentata ed uccisa da un romeno, che prevede l’espulsione di cittadini comunitari senza possibilità di un regolare dibattimento prima che il provvedimento diventi esecutivo.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

ENNA -CONDANNATO PER AVER ABBANDONATO LA MOGLIE E LA FIGLIOLETTA

Il tribunale di Enna ha condannato un commerciante per aver violato l’obbligo di fedeltà nei confronti della moglie e averla abbandonata dopo decidici anni di matrimonio. I fatti risalgono al luglio del 2003 quando , dopo aver tradito la moglie ed averla abbandonata, ha anche minacciato la stessa affinché non chiedesse gli assegni di mantenimento.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

PIAZZA ARMERINA – CONFERENZA PROGRAMMATICA DEL MOVIMENTO ITALIANI NEL MONDO

E’ stato definito il programma della Conferenza programmatica del movimento politico Italiani nel mondo della Sicilia che si terrà il 9 e 10 dicembre prossimo a Piazza Armerina, al park Hotel paradiso.
Ad aprire i lavori, il 9 dicembre, sarà la relazione del segretario regionale di Italiani nel mondo e vice presidente nazionale del partito, Giuseppe Arnone. Nel pomeriggio dibattito sul tema “ l’internazionalizzazione dell’impresa siciliana”.

Le conclusioni del 10 dicembre sul tema “quali alleanze per la Sicilia in vista delle prossime amministrative” sono affidate al leader di Italiani nel mondo, Sergio De Gregorio, presidente della commissione difesa del senato e al vice coordinatore nazionale di Forza Italia on. Fabrizio Cicchitto. Nel corso della convention si discuterà anche della campagna tesserativa di Italiani nel mondo.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

BARRAFRANCA (ENNA) – LA MORTE DI SALVATORE CARONTE

Cominciano ad arrivare i primi responsi dell’autopsia sul cadavere di Salvatore Caronte , ucciso a Barrafranca. L’autopsia eseguita sul corpo rivela che l’omicidio è avvenuto domenica scorsa ed il proiettile , sparato da una pistola da distanza ravvicinata , ha attraversato la testa fuoriuscendo da naso.
Il carattere del Caronte, molto litigioso, fa presumere che il movente del delitto sia da imputare a qualche lite con qualcuno che poi si è vendicato domenica sera. Le modalità dell’assassinio richiamano comunque alla mente i delitti di mafia.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

PIAZZA ARMERINA – ATTENTI AI DIVIETI DI SOSTA

Pugno duro contro chi parcheggia nelle zone di divieto di sosta, in particolare negli spazi riservati agl’invalidi, e chi ostruisce le scivole dei marciapiedi. Il nuovo comandante dei vigili urbani di Piazza Armerina, Gianni Velardita, ha intenzione di far rispettare le norme sui parcheggi con decisione e senza esitazioni. Gli indisciplinati saranno costretti a pagare salatissime multe.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

ENNA – ARRIVANO LE BOLLETTE DELL’ACQUA CON SCADENZA RETRODATATA PER GLI UTENTI DELLA PROVINCIA

11/24/2007 – Ritornano le bollette dell’acqua con scadenza…retrodatata. In questi giorni gli utenti della provincia di Enna le riceveranno con la scadenza di ieri 23 novembre. In una nota la società Acquaenna ha comunicato che il termine non è perentorio ed è quindi possibile pagare la bolletta con tutta calma senza incorrere in sanzioni.
La stessa società si è impegnata , dal prossimo periodo, a fare giungere le bollette in tempo utile.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

PIAZZA ARMERINA – PRESTIFILIPPO IMPUGNA IL NUOVO STATUTO DELLA CASA DI RIPOSO

11/24/2007 – Il Sindaco Maurizio Prestifilippo ha deciso di impugnare il nuovo statuto della Casa di riposo San Giuseppe volute dall’assessore Paolo Colianni. Il pomo della discordia è rappresentato dalle modalità per la nomina del presidente del consiglio di amministrazione.
In base al nuovo statuto dei cinque componenti del Cda due vengono nominati dall’assessorato regionale alla famiglia e , tra questi, l’assessore indica il presidente. L’avvocato Egidio La malfa ha avuto incarico dall’Amministrazione di curare l’impugnativa.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

CORSO DI ABILITAZIONE PROFESSIONALE

11/24/2007 – Il primo corso di abilitazione professionale per gli ufficiali dello Stato Civile dei comuni della provincia si terrà il prossimo 26 novembre al Park Hotel “La Giara”. Avrà la durata di sei giorni e si concluderà il primo dicembre. Consentirà ai partecipanti di conseguire l’abilitazione a svolgere le funzioni dell’ufficiale di Stato Civile nei rispettivi comuni.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

SCIPERO PENALISTI AL TRIBUNALE DI ENNA

11/24/2007 – “Sono previsti provvedimenti che limitano la libertà personale e la presunzione di non colpevolezza.” A dichiararlo è stato l’avvocato La Malfa per spiegare i motivi dell’astensione dal lavoro dei penalisti al tribunale di Enna. Il provvedimento in questione è quello contenuto nel decreto Amato approvato dal Consiglio dei ministri dopo la morte di Giovanna Reggiani , violentata ed uccisa da un romeno, che prevede l’espulsione di cittadini comunitari senza possibilità di un regolare dibattimento prima che il provvedimento diventi esecutivo.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

ENNA -CONDANNATO PER AVER ABBANDONATO LA MOGLIE E LA FIGLIOLETTA

11/24/2007 – Il tribunale di Enna ha condannato un commerciante per aver violato l’obbligo di fedeltà nei confronti della moglie e averla abbandonata dopo decidici anni di matrimonio. I fatti risalgono al luglio del 2003 quando , dopo aver tradito la moglie ed averla abbandonata, ha anche minacciato la stessa affinché non chiedesse gli assegni di mantenimento.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

PIAZZA ARMERINA – CONFERENZA PROGRAMMATICA DEL MOVIMENTO ITALIANI NEL MONDO

11/24/2007 – E’ stato definito il programma della Conferenza programmatica del movimento politico Italiani nel mondo della Sicilia che si terrà il 9 e 10 dicembre prossimo a Piazza Armerina, al park Hotel paradiso.
Ad aprire i lavori, il 9 dicembre, sarà la relazione del segretario regionale di Italiani nel mondo e vice presidente nazionale del partito, Giuseppe Arnone. Nel pomeriggio dibattito sul tema “ l’internazionalizzazione dell’impresa siciliana”.

Le conclusioni del 10 dicembre sul tema “quali alleanze per la Sicilia in vista delle prossime amministrative” sono affidate al leader di Italiani nel mondo, Sergio De Gregorio, presidente della commissione difesa del senato e al vice coordinatore nazionale di Forza Italia on. Fabrizio Cicchitto. Nel corso della convention si discuterà anche della campagna tesserativa di Italiani nel mondo.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

BARRAFRANCA (ENNA) – LA MORTE DI SALVATORE CARONTE

11/24/2007 – Cominciano ad arrivare i primi responsi dell’autopsia sul cadavere di Salvatore Caronte , ucciso a Barrafranca. L’autopsia eseguita sul corpo rivela che l’omicidio è avvenuto domenica scorsa ed il proiettile , sparato da una pistola da distanza ravvicinata , ha attraversato la testa fuoriuscendo da naso.
Il carattere del Caronte, molto litigioso, fa presumere che il movente del delitto sia da imputare a qualche lite con qualcuno che poi si è vendicato domenica sera. Le modalità dell’assassinio richiamano comunque alla mente i delitti di mafia.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

PIAZZA ARMERINA – ATTENTI AI DIVIETI DI SOSTA

11/24/2007 – Pugno duro contro chi parcheggia nelle zone di divieto di sosta, in particolare negli spazi riservati agl’invalidi, e chi ostruisce le scivole dei marciapiedi. Il nuovo comandante dei vigili urbani di Piazza Armerina, Gianni Velardita, ha intenzione di far rispettare le norme sui parcheggi con decisione e senza esitazioni. Gli indisciplinati saranno costretti a pagare salatissime multe.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

PIAZZA ARMERINA – URETER0SCOPIO PER L’OSPEDALE CHIELLO

L’unità operativa di urologia dell’ospedale Chiello di Piazza Armerina verrà dotato di un ureteroscopio. La Direzione Generale dell’ASL di Enna ha approvato la delibera relativa all’acquisto dell’importante strumento diagnostico. L’ureteroscopia consente di ridurre il numero di interventi chirurgici per il trattamento della calcolosi urinaria.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

PIAZZA ARMERINA – FINANZIATO IL RIFACIMENTO DELLA RETE IDRICA DEL CENTRO STORICO

E’ finalmente pervenuto il decreto di finanziamento del rifacimento della rete idrica del Centro storico di Piazza Armerina. Circa cinque milioni di euro finalizzati ad un corposo intervento sulla rete idrica cittadina a partire dal Serbatoio Garibaldi e fino a tutto il centro storico con un prolungamento ad una parte del quartiere Casalotto.
«E’ un traguardo significativo – ha osservato il Sindaco Maurizio Prestifilippo – che ci consentirà di eliminare le forti perdite che hanno penalizzato il servizio idrico nella nostra città. La scelta di realizzare questo grande rifacimento a Piazza Armerina, secondo Comune dopo Leonforte ad avviare i lavori, corrisponde all’interesse generale di addivenire in tempi brevi ad un maggior recupero delle risorse idriche che andavano disperse nel sottosuolo».
I lavori avranno avvio immediatamente dopo l’approvazione del Cda dell’Ato idrico previsto per mercoledì 28 novembre. I lavori saranno eseguiti direttamente dal gestore del Servizio idrico Acquaenna e proseguiranno fino al completamento dell’impianto.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

STUDENTI DELL’ATENEO CATANESE AL CINEMA CON LO SCONTO

“Il Comitato per le attività sportive e ricreative dell’università di Catania – dichiara Nino Cammarata, rappresentante degli studenti – ha promosso il cinema di qualità, attraverso la stipula di una convenzione con il Warner Village di Etnapolis, che consente agli studenti universitari apartenenti all’ateneo catanese una riduzione sul costo del biglietto di circa il 60%”.
“Questo sarà possibile attraverso l’esibizione prssso i botteghini delle sale cinematografiche di Etnapolis della student card. Questa verrà rilasciata su esplicita richiesta dello studente da noi rappresentant. Per il rilascio del tesserino o eventuali informazioni è possibile contattarmi al 3200714439. Il rilascio comporterà la visione gratuita della prima proiezione alla quale si assisterà, mentre la riduzione sarà valida fino al prossimo 30 settembre”.
” Una delle tante iniziative – continua Cammarata – che il comitato intende promuovere nei confronti degli universitari. Attività che verranno realizzate su mia esplicita proposta politica nelle sedi decentrate dell’ateneo catanese, come Piazza Armerina, nella quale verrà sperimentato il cineforum, che di sicuro coinvolgerà centinaia di studenti universitari per la prima volta in un’attività ricreativa e culturale e nei confronti dei quali mai un’attenzione del genere era stata rivolta prima”.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

PIAZZA ARMERINA – URETER0SCOPIO PER L’OSPEDALE CHIELLO

11/23/2007 – L’unità operativa di urologia dell’ospedale Chiello di Piazza Armerina verrà dotato di un ureteroscopio. La Direzione Generale dell’ASL di Enna ha approvato la delibera relativa all’acquisto dell’importante strumento diagnostico. L’ureteroscopia consente di ridurre il numero di interventi chirurgici per il trattamento della calcolosi urinaria.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

PIAZZA ARMERINA – FINANZIATO IL RIFACIMENTO DELLA RETE IDRICA DEL CENTRO STORICO

11/23/2007 – E’ finalmente pervenuto il decreto di finanziamento del rifacimento della rete idrica del Centro storico di Piazza Armerina. Circa cinque milioni di euro finalizzati ad un corposo intervento sulla rete idrica cittadina a partire dal Serbatoio Garibaldi e fino a tutto il centro storico con un prolungamento ad una parte del quartiere Casalotto.
«E’ un traguardo significativo – ha osservato il Sindaco Maurizio Prestifilippo – che ci consentirà di eliminare le forti perdite che hanno penalizzato il servizio idrico nella nostra città. La scelta di realizzare questo grande rifacimento a Piazza Armerina, secondo Comune dopo Leonforte ad avviare i lavori, corrisponde all’interesse generale di addivenire in tempi brevi ad un maggior recupero delle risorse idriche che andavano disperse nel sottosuolo».
I lavori avranno avvio immediatamente dopo l’approvazione del Cda dell’Ato idrico previsto per mercoledì 28 novembre. I lavori saranno eseguiti direttamente dal gestore del Servizio idrico Acquaenna e proseguiranno fino al completamento dell’impianto.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

STUDENTI DELL’ATENEO CATANESE AL CINEMA CON LO SCONTO

11/23/2007 – “Il Comitato per le attività sportive e ricreative dell’università di Catania – dichiara Nino Cammarata, rappresentante degli studenti – ha promosso il cinema di qualità, attraverso la stipula di una convenzione con il Warner Village di Etnapolis, che consente agli studenti universitari apartenenti all’ateneo catanese una riduzione sul costo del biglietto di circa il 60%”.
“Questo sarà possibile attraverso l’esibizione prssso i botteghini delle sale cinematografiche di Etnapolis della student card. Questa verrà rilasciata su esplicita richiesta dello studente da noi rappresentant. Per il rilascio del tesserino o eventuali informazioni è possibile contattarmi al 3200714439. Il rilascio comporterà la visione gratuita della prima proiezione alla quale si assisterà, mentre la riduzione sarà valida fino al prossimo 30 settembre”.
” Una delle tante iniziative – continua Cammarata – che il comitato intende promuovere nei confronti degli universitari. Attività che verranno realizzate su mia esplicita proposta politica nelle sedi decentrate dell’ateneo catanese, come Piazza Armerina, nella quale verrà sperimentato il cineforum, che di sicuro coinvolgerà centinaia di studenti universitari per la prima volta in un’attività ricreativa e culturale e nei confronti dei quali mai un’attenzione del genere era stata rivolta prima”.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

BARRAFRANCA : IL PARTITO DELLE LIBERTÀ È GIÀ NATO CON I CIRCOLI DELLA LIBERTÀ

“I Circoli della Libertà costituiti in tutta la provincia di Enna rappresentano in anteprima il Partito delle Libertà che il Presidente Berlusconi ha lanciato in questi giorni” afferma il coordinatore di Forza Italia di Barrafranca l’avvocato Totò Marchì. “Il Partito delle Libertà,al quale intendiamo aderire con entusiasmo, può essere il luogo di incontro di persone capaci, legate ai valori della libertà , della sicurezza e dello sviluppo che, finalmente liberi da stereopitate casacche , intendono assumere la responsabilità del governo del paese”.Il Circolo è stato intitolato all’Onorevole Gianfranco Miccichè e sarà inaugurato nei prossimi giorni alla presenza dello stesso Presidente dell’Assemblea Regionale , storico fondatore in Sicilia di Forza Italia, della Presidente Nazionale e di tanti altri autorevoli rappresentanti politici .

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

BARRAFRANCA (ENNA) – SALVATORE CARONTE E’ STATO UCCISO

Un colpo d’arma da fuoco: questo il primo responso sulla morte di Salvatore Caronte a Barrafranca. L’uomo, trovato morto ieri , su segnalazione di alcuni contadini che lavoravano ad un carciofeto, a 5 Km da Barrafranca, sembra abbia qualche precedente penale in Germania , dove ha lavorato per molti anni.. L’auto ritrovata due giorni fa è stata posta sotto sequestro dagl’inquirenti che stanno in queste ore interrogando familiari e amici della vittima.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

PIAZZA ARMERINA – FERMO TECNICO PER LA FIERA DEL BESTIAME

La fiera del bestiama prevista per novembre non si svolgerà. Molto probabilmente anche a dicembre non sarà possibile ospitare nell’ex-area Siace una della fiere più seguite e frequentate in tutta la Sicilia . Il Sindaco , Marzio Prestifilippo, è sicuro che questo fermo tecnico servirà a migliorare l’appuntamento e a renderre il sito più adeguato alle esigenze di una manifestazione che è cresciuta di anno in anno.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

Piazza Armerina – telecamere nelle strade per controllare il patrimonio artistico

La gara d’appalto per il noleggio di 15 telecamera che dovranno controllare i punti nevralgici della citta e del patrimonio artistico sarà bandita al più prestio dal comune di Piazza Armerina. L’assessore Mauro Farina ha dato incarico all’ing. Adriano Di Francisaca di avviare l’iter necessario. La vie controllate saranno la Villa Garibaldi, il cimitero Bellia, l’Atrio Fundrò, e in via Cavour.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

ENNA – DMANI L’ELEZIONE DEL COORDINATORE PROVINCIALE DEL PD

ENNA Domani alle 18.30 , presso il centro polifunzionale di via dello stadio , ad enna, i gradi elettori del Partito Democratico eleggeranno il coordinatore provinciale.
La scelta dovrebbe cadere su Giuseppe Arena, ex sindaco di Centurie. L’assemblea conta trenta elementi eletti dai cittadini nelle elezioni per la nascita del PD.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

LA PIAZZA ARMERINA – AIDONE INADEGUATA AL FLUSSO TURISTICO ATTESO

“L’attuale strada Piazza Armerina -Aidone è un’enorme strozzatura perché del tutto inadeguata per assorbire un flusso turistico che si annuncia assolutamente straordinario e duraturo nel tempo.”
A sostenerlo è il deputato regionale On. Carmelo Tumino che ha inviato una richiesta formale all’Anas, in previsione anche del flusso turistico dovuto ai nuovi ritrovamenti nelle zone archeologiche ed al rientro della Venere di Morgantina.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

ENNA – TROVATO CADAVERE NELLE CAMPAGNE DI BARRAFRANCA

Il cadavere di Salvatore Caronte, un cittadino barrese di 40 anni scomparso da alcuni giorni, è stato ritrovato da dei contadini a cinque chilometri dal centro abitato.I carabinieri avevano già ricevuto la denuncia di scomparsa da familiari. Il medico legale ha accertato la presenza di una profonda ferita alla testa. L’autopsia chiarirà se si tratta di un incidente o di omicidio.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

BARRAFRANCA : IL PARTITO DELLE LIBERTÀ È GIÀ NATO CON I CIRCOLI DELLA LIBERTÀ

11/22/2007 – “I Circoli della Libertà costituiti in tutta la provincia di Enna rappresentano in anteprima il Partito delle Libertà che il Presidente Berlusconi ha lanciato in questi giorni” afferma il coordinatore di Forza Italia di Barrafranca l’avvocato Totò Marchì. “Il Partito delle Libertà,al quale intendiamo aderire con entusiasmo, può essere il luogo di incontro di persone capaci, legate ai valori della libertà , della sicurezza e dello sviluppo che, finalmente liberi da stereopitate casacche , intendono assumere la responsabilità del governo del paese”.Il Circolo è stato intitolato all’Onorevole Gianfranco Miccichè e sarà inaugurato nei prossimi giorni alla presenza dello stesso Presidente dell’Assemblea Regionale , storico fondatore in Sicilia di Forza Italia, della Presidente Nazionale e di tanti altri autorevoli rappresentanti politici .

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

BARRAFRANCA (ENNA) – SALVATORE CARONTE E’ STATO UCCISO

11/22/2007 – Un colpo d’arma da fuoco: questo il primo responso sulla morte di Salvatore Caronte a Barrafranca. L’uomo, trovato morto ieri , su segnalazione di alcuni contadini che lavoravano ad un carciofeto, a 5 Km da Barrafranca, sembra abbia qualche precedente penale in Germania , dove ha lavorato per molti anni.. L’auto ritrovata due giorni fa è stata posta sotto sequestro dagl’inquirenti che stanno in queste ore interrogando familiari e amici della vittima.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

PIAZZA ARMERINA – FERMO TECNICO PER LA FIERA DEL BESTIAME

11/22/2007 – La fiera del bestiama prevista per novembre non si svolgerà. Molto probabilmente anche a dicembre non sarà possibile ospitare nell’ex-area Siace una della fiere più seguite e frequentate in tutta la Sicilia . Il Sindaco , Marzio Prestifilippo, è sicuro che questo fermo tecnico servirà a migliorare l’appuntamento e a renderre il sito più adeguato alle esigenze di una manifestazione che è cresciuta di anno in anno.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

Piazza Armerina – telecamere nelle strade per controllare il patrimonio artistico

11/22/2007 –

La gara d’appalto per il noleggio di 15 telecamera che dovranno controllare i punti nevralgici della citta e del patrimonio artistico sarà bandita al più prestio dal comune di Piazza Armerina. L’assessore Mauro Farina ha dato incarico all’ing. Adriano Di Francisaca di avviare l’iter necessario. La vie controllate saranno la Villa Garibaldi, il cimitero Bellia, l’Atrio Fundrò, e in via Cavour.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

ENNA – DMANI L’ELEZIONE DEL COORDINATORE PROVINCIALE DEL PD

11/22/2007 – ENNA Domani alle 18.30 , presso il centro polifunzionale di via dello stadio , ad enna, i gradi elettori del Partito Democratico eleggeranno il coordinatore provinciale.
La scelta dovrebbe cadere su Giuseppe Arena, ex sindaco di Centurie. L’assemblea conta trenta elementi eletti dai cittadini nelle elezioni per la nascita del PD.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

LA PIAZZA ARMERINA – AIDONE INADEGUATA AL FLUSSO TURISTICO ATTESO

11/22/2007 – “L’attuale strada Piazza Armerina -Aidone è un’enorme strozzatura perché del tutto inadeguata per assorbire un flusso turistico che si annuncia assolutamente straordinario e duraturo nel tempo.”
A sostenerlo è il deputato regionale On. Carmelo Tumino che ha inviato una richiesta formale all’Anas, in previsione anche del flusso turistico dovuto ai nuovi ritrovamenti nelle zone archeologiche ed al rientro della Venere di Morgantina.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

ENNA – TROVATO CADAVERE NELLE CAMPAGNE DI BARRAFRANCA

11/22/2007 – Il cadavere di Salvatore Caronte, un cittadino barrese di 40 anni scomparso da alcuni giorni, è stato ritrovato da dei contadini a cinque chilometri dal centro abitato.I carabinieri avevano già ricevuto la denuncia di scomparsa da familiari. Il medico legale ha accertato la presenza di una profonda ferita alla testa. L’autopsia chiarirà se si tratta di un incidente o di omicidio.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

ENNA – MUORE UNA CITTADINA ROMENA CON IL VINO AL METANOLO

(ANSA) Una cittadina romena di 55 anni, Dorina Artenie, e’ morta stamani dopo avere ingerito vino al metanolo. La donna e’ deceduta al reparto di rianimazione dell’Ospedale Umberto Primo di Enna dove era arrivata dall’ospedale di Licata. Era in condizioni disperate e gia’ in coma. La direzione sanitaria dell’ospedale ha incaricato il servizio di Igiene degli Alimenti di Enna che dovra’ svolgere un indagine epidemiologica.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

ENNA – ATO RIFIUTI: SI RIUNISCONO I CONSIGLI COMUNALI DI TUTTI I CENTRI DELL’ENNESE

I consigli comunali dei comuni dell’ennese si incontreranno sabato mattina nell’auditorium della facoltà di ingegneria ad Enna. Si parlerà della gestione dell’ATo rifiuti e delle tariffe applicate ai cittadini.
Le vicende legate alla raccolta dei rifiuti solidi urbani hanno impegnato le amministrazioni locali in estenuanti discussioni con i cittadini ed ormai diffusa l’opinione della scarsa utilità degl’Ambiti Territoriali Integrati che hanno prodotto più disagi che agevolazioni.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

PIAZZA ARMERINA . ASSOLTO CON FORMULA PIENA DOPO 12 ANNI

Dopo dodici anni, Giuseppe Golino , accusato di spaccio di sostanze stupefacenti, è stato assolto dal tribunale di Enna con formula piena. La vicenda risale al 1995 quando Giuseppe Golino fu arrestato con altri quattro piazzesi. L’avvocato Marco Dio Dio Datola ed il suo assistito, dopo aver atteso la chiusura delle indagini, hanno chiesto il rito abbreviato che si è concluso con la piena assoluzione dell’imputato.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

PIAZZA ARMERINA – LAVORI IN CATTEDRALE

Sono iniziati i lavori di tutela della Cattedrale resisi necessari per le frequenti infiltrazioni di acqua piovana. Ieri mattina i tecnici della tecno Ars , specializzata nel settore, ha niizato a montarei primi ponteggi. Il problema da risolvere è relativo al convogliamento dell’acqua: Le cabalette di sfogo sono quasi tutte intasate dal guano dei piccioni.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

ENNA – REGISTRO DEI TUMORI : 10.000 EURO SUL BILANCIO DELLA PROVINCIA

Per la realizzazione del registro tumori finalmente qualcosa sembra muoversi. Il presidente della provincia , Cataldo Salerno inserirà negli assestamenti di bilancio un primo finanziamento di circa 10.000 mila euro .L’incremento dei tumori in provincia è un dato ufficioso che non ha mai trovato conferma a causa della difficoltà di istituire un registro che raccogliesse dati certi e statisticamente corretti.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

DIGA ANCIPA: UN MILIONE DI LITRI D’ACQUA IN PIU’

In meno di una settimana il livello dell’acqua della diga Ancipa è salito di quasi un milione di litri.
Il dato è stato comunicato dall’ENEL Power alla prefettura.
Le condizioni metereologiche hanno favorito il riempimento ella diga scongiurando il pericolo di una razionamento dell’acqua come accadde l’anno scorso quando la prefettura fu costretta a varare un piano di emergenza per il rifornimento idrico.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

ENNA – STUDENTESSA RICOVERATA DOPO AVER BEVUTO DELL’ACQUA MINERALE

Una ragazza di 19 anni dopo aver bevuto dell’acqua da una bottiglia acquistata in un supermercato di Enna ha accusato un malore ed è stata costretta ad un ricovero urgente presso l’ospedale di Enna.
Nella bottiglia d’accqua , dai primi esami, pare sia stata ritrovata della candeggina. La ragazza, subito assistita in ospedale dal dott. Enzo Grassia, non è comunque in pericolo di vita.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

ENNA – MUORE UNA CITTADINA ROMENA CON IL VINO AL METANOLO

11/21/2007 – (ANSA) Una cittadina romena di 55 anni, Dorina Artenie, e’ morta stamani dopo avere ingerito vino al metanolo. La donna e’ deceduta al reparto di rianimazione dell’Ospedale Umberto Primo di Enna dove era arrivata dall’ospedale di Licata. Era in condizioni disperate e gia’ in coma. La direzione sanitaria dell’ospedale ha incaricato il servizio di Igiene degli Alimenti di Enna che dovra’ svolgere un indagine epidemiologica.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

ENNA – ATO RIFIUTI: SI RIUNISCONO I CONSIGLI COMUNALI DI TUTTI I CENTRI DELL’ENNESE

11/21/2007 – I consigli comunali dei comuni dell’ennese si incontreranno sabato mattina nell’auditorium della facoltà di ingegneria ad Enna. Si parlerà della gestione dell’ATo rifiuti e delle tariffe applicate ai cittadini.
Le vicende legate alla raccolta dei rifiuti solidi urbani hanno impegnato le amministrazioni locali in estenuanti discussioni con i cittadini ed ormai diffusa l’opinione della scarsa utilità degl’Ambiti Territoriali Integrati che hanno prodotto più disagi che agevolazioni.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

PIAZZA ARMERINA . ASSOLTO CON FORMULA PIENA DOPO 12 ANNI

11/21/2007 – Dopo dodici anni, Giuseppe Golino , accusato di spaccio di sostanze stupefacenti, è stato assolto dal tribunale di Enna con formula piena. La vicenda risale al 1995 quando Giuseppe Golino fu arrestato con altri quattro piazzesi. L’avvocato Marco Dio Dio Datola ed il suo assistito, dopo aver atteso la chiusura delle indagini, hanno chiesto il rito abbreviato che si è concluso con la piena assoluzione dell’imputato.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

PIAZZA ARMERINA – LAVORI IN CATTEDRALE

11/21/2007 – Sono iniziati i lavori di tutela della Cattedrale resisi necessari per le frequenti infiltrazioni di acqua piovana. Ieri mattina i tecnici della tecno Ars , specializzata nel settore, ha niizato a montarei primi ponteggi. Il problema da risolvere è relativo al convogliamento dell’acqua: Le cabalette di sfogo sono quasi tutte intasate dal guano dei piccioni.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

ENNA – REGISTRO DEI TUMORI : 10.000 EURO SUL BILANCIO DELLA PROVINCIA

11/21/2007 – Per la realizzazione del registro tumori finalmente qualcosa sembra muoversi. Il presidente della provincia , Cataldo Salerno inserirà negli assestamenti di bilancio un primo finanziamento di circa 10.000 mila euro .L’incremento dei tumori in provincia è un dato ufficioso che non ha mai trovato conferma a causa della difficoltà di istituire un registro che raccogliesse dati certi e statisticamente corretti.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

DIGA ANCIPA: UN MILIONE DI LITRI D’ACQUA IN PIU’

11/21/2007 – In meno di una settimana il livello dell’acqua della diga Ancipa è salito di quasi un milione di litri.
Il dato è stato comunicato dall’ENEL Power alla prefettura.
Le condizioni metereologiche hanno favorito il riempimento ella diga scongiurando il pericolo di una razionamento dell’acqua come accadde l’anno scorso quando la prefettura fu costretta a varare un piano di emergenza per il rifornimento idrico.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

ENNA – STUDENTESSA RICOVERATA DOPO AVER BEVUTO DELL’ACQUA MINERALE

11/21/2007 – Una ragazza di 19 anni dopo aver bevuto dell’acqua da una bottiglia acquistata in un supermercato di Enna ha accusato un malore ed è stata costretta ad un ricovero urgente presso l’ospedale di Enna.
Nella bottiglia d’accqua , dai primi esami, pare sia stata ritrovata della candeggina. La ragazza, subito assistita in ospedale dal dott. Enzo Grassia, non è comunque in pericolo di vita.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

ENNA – RISARCIMENTO PER PER L’ACQUISTO DI BOND ARGENTINI

Una coppia di operai in pensione e una coppia di commercianti saranno risarciti da un istituto di credito ennese per aver investito , a loro insaputa, i risparmi dei loro clienti in bond argentini.
La prima coppia ha subito un danno di circa 28.000 mila €uro mentre la seconda di circa 8.000 mila €uro. La sentenza è stata emessa dal tribunale di Enna.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

ENNA – LA PROVINCIA CON I TASSI D’INTERESSE PIU’ ALTI

I tassi di interesse più alti in Italia si Pagano in provincia di Enna . Il tasso di interesse applicato dalle banche ennesi è dell’8.46% mentre, ad esempio, in provincia di Trento il tasso è solo del 5.46%. Ovviamente la statistica , pubblicata dal Sole 24 ore , non riporta i dati delle insolvenze. Le banche chiedono di più perché la gente che mantiene fede ai propri pagamenti è nettamente inferiore rispetto alle province italiane più ricche. Resta comunque il fatto che le imprese sono costrette a pagare il denaro con il quale si finanziano ad un prezzo che non favorisce lo sviluppo.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

PIAZZA ARMERINA. UN’AUTO SENZA CONDUCENTE TRAVOLGE UN MURO

Un guasto meccanico al freno a mano di una opel corsa posteggiata in via ortalizio ha causato domenica pomeriggio un incidente che ha creato molto panico negli abitanti della zona.
L’auto , priva di conducente, ha percorso un tratto della via che è in forte discesa andando a sbattere contro un marciapiede e successivamente ha investito un tubo verticale del metano che, a sua volta, ha provocato la caduta di un muro di una casa abbandonata e la caduta di calcinacci su un’aktra auto.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

PIAZZA ARMERINA. PARCHEGGIO DELLA PIAZZA FALCONE BORSELLINO : POSTICIPATA LA GARA.

Il rischio di uscire dai parametri del patto di stabilità ha fatto nascere l’esigenza di posticipare di due mesi l’accensione del mutuo per la realizzazione del parcheggio di piazza Falcone Borsellino.
Il mutuo, anche se interamente rimborsato dallo Stato, inciderebbe comunque su tutti quei parametri relativi al bilancio del comune il rispetto dei quali consente di godere di particolari agevolazioni e contributi. Fra un paio di mesi sarà possibile realizzare la gara d’appalto per il nuovo parcheggio e dare inizio ai lavori.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

CONVEGNO SU GRAMSCI A ENNA

Nell’aula Montessori del plesso di Psicologia dell’università Kore di Enna si terrà domani ad Enna un convegno dal tema “Gramsci e la formazione contemporanea: un dialogo aperto”. A presiedere i lavori ci sarà ; interverranno Bruno Schettini, docente dell’università di Napoli, Nicolò Mineo professore ordinario all’università di Catania, Giuseppe Barone e Giancarlo Magnano di San Lio dell’università di Catania, Rosario Pignato dell’università Kore.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

ENNA – RISARCIMENTO PER PER L’ACQUISTO DI BOND ARGENTINI

11/20/2007 – Una coppia di operai in pensione e una coppia di commercianti saranno risarciti da un istituto di credito ennese per aver investito , a loro insaputa, i risparmi dei loro clienti in bond argentini.
La prima coppia ha subito un danno di circa 28.000 mila €uro mentre la seconda di circa 8.000 mila €uro. La sentenza è stata emessa dal tribunale di Enna.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

ENNA – LA PROVINCIA CON I TASSI D’INTERESSE PIU’ ALTI

11/20/2007 – I tassi di interesse più alti in Italia si Pagano in provincia di Enna . Il tasso di interesse applicato dalle banche ennesi è dell’8.46% mentre, ad esempio, in provincia di Trento il tasso è solo del 5.46%. Ovviamente la statistica , pubblicata dal Sole 24 ore , non riporta i dati delle insolvenze. Le banche chiedono di più perché la gente che mantiene fede ai propri pagamenti è nettamente inferiore rispetto alle province italiane più ricche. Resta comunque il fatto che le imprese sono costrette a pagare il denaro con il quale si finanziano ad un prezzo che non favorisce lo sviluppo.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

PIAZZA ARMERINA. UN’AUTO SENZA CONDUCENTE TRAVOLGE UN MURO

11/20/2007 – Un guasto meccanico al freno a mano di una opel corsa posteggiata in via ortalizio ha causato domenica pomeriggio un incidente che ha creato molto panico negli abitanti della zona.
L’auto , priva di conducente, ha percorso un tratto della via che è in forte discesa andando a sbattere contro un marciapiede e successivamente ha investito un tubo verticale del metano che, a sua volta, ha provocato la caduta di un muro di una casa abbandonata e la caduta di calcinacci su un’aktra auto.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

PIAZZA ARMERINA. PARCHEGGIO DELLA PIAZZA FALCONE BORSELLINO : POSTICIPATA LA GARA.

11/20/2007 – Il rischio di uscire dai parametri del patto di stabilità ha fatto nascere l’esigenza di posticipare di due mesi l’accensione del mutuo per la realizzazione del parcheggio di piazza Falcone Borsellino.
Il mutuo, anche se interamente rimborsato dallo Stato, inciderebbe comunque su tutti quei parametri relativi al bilancio del comune il rispetto dei quali consente di godere di particolari agevolazioni e contributi. Fra un paio di mesi sarà possibile realizzare la gara d’appalto per il nuovo parcheggio e dare inizio ai lavori.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

CONVEGNO SU GRAMSCI A ENNA

11/20/2007 – Nell’aula Montessori del plesso di Psicologia dell’università Kore di Enna si terrà domani ad Enna un convegno dal tema “Gramsci e la formazione contemporanea: un dialogo aperto”. A presiedere i lavori ci sarà ; interverranno Bruno Schettini, docente dell’università di Napoli, Nicolò Mineo professore ordinario all’università di Catania, Giuseppe Barone e Giancarlo Magnano di San Lio dell’università di Catania, Rosario Pignato dell’università Kore.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

FREDDO POLARE IN SICILIA

Freddo polare in arrivo in tutta Italia. In Sicilia è previsto un fine settimana di piogge, vento e aria gelida dovuto a
correnti d’aria fredda che giungono sull’Isola dall’Europa del Nord. Le temperature che già sono scese da una settimana continueranno a diminuire sino a domenica. Un inverno praticamente anticipato costringerà tutti a rimanere chiusi in casa nel week-end, tranne quanti hanno programmato di passare due giorni in montagna per vedere cadere le prime nevi sull’Etna, sui Peloritani, sui Nebrodi e in generale sopra i 1500 metri.
Temperature. Oltre l’aria gelida, un altro protagonista del week-end sarà il vento che spirerà forte, specie sulle coste e causerà mareggiate rendendo difficili i collegamenti con le isole minori. Tutta l’Isola sarà interessata da acquazzoni intense nella parte settentrionale della Sicilia. Il cielo quindi sarà coperto un po’ ovunque e saranno molte le nuvole nel fine settimana. Le temperature più basse si registreranno ad Enna dove le massime si attesteranno intorno ai 10 gradi e la minima sarà arriverà a sfiorare i due gradi.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

FREDDO POLARE IN SICILIA

11/17/2007 – Freddo polare in arrivo in tutta Italia. In Sicilia è previsto un fine settimana di piogge, vento e aria gelida dovuto a
correnti d’aria fredda che giungono sull’Isola dall’Europa del Nord. Le temperature che già sono scese da una settimana continueranno a diminuire sino a domenica. Un inverno praticamente anticipato costringerà tutti a rimanere chiusi in casa nel week-end, tranne quanti hanno programmato di passare due giorni in montagna per vedere cadere le prime nevi sull’Etna, sui Peloritani, sui Nebrodi e in generale sopra i 1500 metri.
Temperature. Oltre l’aria gelida, un altro protagonista del week-end sarà il vento che spirerà forte, specie sulle coste e causerà mareggiate rendendo difficili i collegamenti con le isole minori. Tutta l’Isola sarà interessata da acquazzoni intense nella parte settentrionale della Sicilia. Il cielo quindi sarà coperto un po’ ovunque e saranno molte le nuvole nel fine settimana. Le temperature più basse si registreranno ad Enna dove le massime si attesteranno intorno ai 10 gradi e la minima sarà arriverà a sfiorare i due gradi.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

PIAZZA ARMERINA : DOMANI LA GARA PER IL RIFACIMENTO DELL’ILLUMINAZIONE DEL CENTRO STORICO

Domani pomeriggio si procederà all’apertura delle offerte pervenute in tempo utile per l’affidamento dei lavori di rifacimento della pubblica illuminazione in centro storico.
Un centinaio le imprese in gara.
Il progetto, dell’importo complessivo di € 800.000,00 di cui € 611.665,28 per lavori era stato redatto dall’Ufficio tecnico comunale e finanziato nell’ambito dell’APQ per le Aree Interne.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

LA SICILIA META PREFERITA NEL MERCATO MONDIALE

La Sicilia e’ una delle quattro isole preferite dal mercato mondiale. Lo ha detto oggi a Londra l’assessore regionale del Turismo, Dore Misuraca, durante la conferenza stampa del World Travel Market, la piu’ grande fiera turistica internazionale.
“Nel 2007 – ha detto Misuraca – i lettori delle piu’ importanti riviste mondiali di turismo Travel e Leisure e Conde’ Nast Traveler, hanno collocato al quarto posto la Sicilia, nella graduatoria delle isole preferite. La posizione raggiunta dimostra la crescente notorieta’ della regione nel mercato mondiale”.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

PIAZZA ARMERINA : DOMANI LA GARA PER IL RIFACIMENTO DELL’ILLUMINAZIONE DEL CENTRO STORICO

11/13/2007 – Domani pomeriggio si procederà all’apertura delle offerte pervenute in tempo utile per l’affidamento dei lavori di rifacimento della pubblica illuminazione in centro storico.
Un centinaio le imprese in gara.
Il progetto, dell’importo complessivo di € 800.000,00 di cui € 611.665,28 per lavori era stato redatto dall’Ufficio tecnico comunale e finanziato nell’ambito dell’APQ per le Aree Interne.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

LA SICILIA META PREFERITA NEL MERCATO MONDIALE

11/13/2007 – La Sicilia e’ una delle quattro isole preferite dal mercato mondiale. Lo ha detto oggi a Londra l’assessore regionale del Turismo, Dore Misuraca, durante la conferenza stampa del World Travel Market, la piu’ grande fiera turistica internazionale.
“Nel 2007 – ha detto Misuraca – i lettori delle piu’ importanti riviste mondiali di turismo Travel e Leisure e Conde’ Nast Traveler, hanno collocato al quarto posto la Sicilia, nella graduatoria delle isole preferite. La posizione raggiunta dimostra la crescente notorieta’ della regione nel mercato mondiale”.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

LA MADONNA IN TRONO DELLA CHIESA DI SANTA MARIA DI GESÙ IN MOSTRA A SIRACUSA

Si inaugura il 16 novembre a Siracusa la mostra “Musica picta: immagini del suono tra Medioevo e Barocco”, a cura della Soprintendenza di Siracusa.
Tra le opere in mostra anche l’affresco “Madonna in trono col Bambino ed angeli musicanti” proveniente dalla Chiesa di Santa Maria di Gesù, che sarà presentato, in anteprima, dopo un nuovo intervento di restauro.
Il restauro è stato curato dal laboratorio di restauro “Calvagna”.
Al termine della mostra l’affresco farà ritorno a Piazza Armerina.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

CONCLUSA LA DECIMA EDIZIONE DEL PREMIO ROCCO CHINNICI

Si è conclusa sabato scorso a Piazza Armerina la decima edizione del Premio Rocco Chinnici “per attività, studi e ricerche sul fenomeno mafioso e sulla delinquenza organizzata in genere”.All’interno della decima edizione, molte le manifestazioni e gli incontri con gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado.
Gli studenti hanno avuto l’opportunità di confrontarsi con personalità quali gli Esponenti di “Addio Pizzo”, Carmela Floreno (Prefetto di Enna), Domenico Percolla (Questore di Enna), Calogero Ferrotti (Procuratore Repubblica Enna), Ivanhoe Lo Bello, (Presidente di Confindustria Sicilia), Renzo Caponetti (Presidente Associazione Antiracket Gela), Don Marcello Cozzi (Vice Presidente Nazionale Federazione Antiracket e antiusura) ed altri ancora.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

LA MADONNA IN TRONO DELLA CHIESA DI SANTA MARIA DI GESÙ IN MOSTRA A SIRACUSA

11/12/2007 – Si inaugura il 16 novembre a Siracusa la mostra “Musica picta: immagini del suono tra Medioevo e Barocco”, a cura della Soprintendenza di Siracusa.
Tra le opere in mostra anche l’affresco “Madonna in trono col Bambino ed angeli musicanti” proveniente dalla Chiesa di Santa Maria di Gesù, che sarà presentato, in anteprima, dopo un nuovo intervento di restauro.
Il restauro è stato curato dal laboratorio di restauro “Calvagna”.
Al termine della mostra l’affresco farà ritorno a Piazza Armerina.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

CONCLUSA LA DECIMA EDIZIONE DEL PREMIO ROCCO CHINNICI

11/12/2007 – Si è conclusa sabato scorso a Piazza Armerina la decima edizione del Premio Rocco Chinnici “per attività, studi e ricerche sul fenomeno mafioso e sulla delinquenza organizzata in genere”.All’interno della decima edizione, molte le manifestazioni e gli incontri con gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado.
Gli studenti hanno avuto l’opportunità di confrontarsi con personalità quali gli Esponenti di “Addio Pizzo”, Carmela Floreno (Prefetto di Enna), Domenico Percolla (Questore di Enna), Calogero Ferrotti (Procuratore Repubblica Enna), Ivanhoe Lo Bello, (Presidente di Confindustria Sicilia), Renzo Caponetti (Presidente Associazione Antiracket Gela), Don Marcello Cozzi (Vice Presidente Nazionale Federazione Antiracket e antiusura) ed altri ancora.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

IL SINDACO DI PIAZZA ARMERINA MAURIZIO PRESTIFILIPPO LASCIA LA CARICA DI VICE PRESIDENTE

Nel corso di una riunione tenutasi ieri sera tra le segreterie comunali ed i consiglieri di Alleanza Nazionale, Alleanza Siciliana, Forza Italia ed UDC, è stato chiesto al Sindaco Maurizio Prestifilippo di rimettere urgentemente la carica di Vice Presidente dell’Ato rifiuti al Coordinamento Provinciale di Forza Italia. Il Sindaco ha immediatamente recepito la richiesta, formalizzando questa mattina le dimissioni che,tramite il Coordinatore comunale Fabrizio Tudisco, sono state consegnate all’on. Ugo Maria Grimaldi.
Con questo atto di disponibilità si vuole agevolare la ripresa dell’attività politico-amministrativa con l’MPA.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

IL SINDACO DI PIAZZA ARMERINA MAURIZIO PRESTIFILIPPO LASCIA LA CARICA DI VICE PRESIDENTE

11/7/2007 – Nel corso di una riunione tenutasi ieri sera tra le segreterie comunali ed i consiglieri di Alleanza Nazionale, Alleanza Siciliana, Forza Italia ed UDC, è stato chiesto al Sindaco Maurizio Prestifilippo di rimettere urgentemente la carica di Vice Presidente dell’Ato rifiuti al Coordinamento Provinciale di Forza Italia. Il Sindaco ha immediatamente recepito la richiesta, formalizzando questa mattina le dimissioni che,tramite il Coordinatore comunale Fabrizio Tudisco, sono state consegnate all’on. Ugo Maria Grimaldi.
Con questo atto di disponibilità si vuole agevolare la ripresa dell’attività politico-amministrativa con l’MPA.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

ATTENTI AI SEMAFORI DELLA PERGUSINA

Sulla pergusina, la strada che collega Pergusa ad Enna, sono stati attivati dei semafori che entreranno in funzione per permettere ai Vigili del fuoco di uscire dalla nuova caserma che nei giorni scorsi è entrata in funzione.
I semafori sono posizionati subito dopo una curva che è preceduta da un lungo rettilineo dove l’andatura delle auto è solitamente sostenuta nonostante i limiti di velocità. Occorrerà utilizzare la massima attenzione mel percorrere quel tratto di strada.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

PIAZZA ARMERINA: LA SFUDUCIA AL SINDACO DIVIDE I PARTITI

Si è svolta ieri in un albergo di Piazza Armerina una riunione del centrosinistra in cui erano presenti i maggiori esponenti provinciali del Partito Democratico. La riunione si è resa necessaria dopo che sabato scorso è stata ritenuta illegittima la richiesta di sfiducia presentata a metà ottobre contro il sindaco , Maurizio Prestifilippo. Alla riunione hanno partecipato anche i dissidenti di Forza Italia , Giuseppe Mattia e Giuseppe Falcone, ormai da mesi in rottura con la linea del partito di Berlusconi che ufficialmente appoggia Amministrazione.
Al termine della riunione sono state apposte le firme su una nuova richiesta di sfiducia che dovrebbe essere presentata il prossimo lunedì e che , in sede di consiglio comunale, verrà sostenuta anche dal Movimento per l’autonomia di Lombardo.
Sul documento firmato ieri mancano due importanti firme: quella del consigliere Lina Grillo e quella del consigliere Venezia, ufficialmente assenti per motivi personali.
In realtà , secondo voci di corridoio, pare che i due consiglieri non siano molto propensi a la richiesta di sfiducia e questo potrebbe trasformarsi in un voto contrario al momento che la stessa verrà discussa in aula.
Il voto di sfiducia sta creando notevoli problemi e divisioni all’interno dei partiti. Anche nell’MPA la situazione non è chiara e, nonostante i vertici del partito si siano affannati a ribadire l’unità interna , pare che permangano forti divisioni.
In Forza Italia , in base a quanto dichiarato ieri dal coordinatore provinciale, on. Ugo Grimaldi, presente a Barrafranca per il congresso cittadino , pare ormai certa l’espulsione di Falcone e Mattia dal partito che sarebbe stata sollecitata da Silvio Berlusconi dopo essere stato messo al corrente della situazione.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

L’ AMMINISTRAZIONE COMUNALE INCONTRA ALCUNI COMPONENTI DELL’UNIVERSITÀ CON SEDE A PIAZZA ARMERINA.

Nei giorni scorsi ,si è tenuto presso la sede dell’università ,un proficuo incontro tra l’amministrazione comunale, rappresentata dall’Assessore alle politiche universitarie avv. Enzo Cammarata , e studenti e docenti del corso di
laurea in Scienze Turistiche. Ha coordinato il dibattito il consigliere del
corso di laurea Guido Milazzo, presenti all’incontro il prof. Palermo e Nino
Cammarata rappresentante degli studenti al c.a.s.r. dell’Ateno di
Catania e consigliere comunale di AS-la destra.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

ARRESTATO FIORAIO CON UN MINI ARSENALE

I carabinieri del comando compagnia carabinieri di Piazza Armerina, hanno arrestato Salvatore Falciglia.
Il fiorario e’ stato trovato in possesso di due pistole con matricola abrasa e modificata, di una carabina munita di mirino con puntamento laser, di una pistola-balestra, di un coltello lungo 33 cm e numeroso munizionamento di vario calibro per pistole e per fucili.
Le attivita’ di perquisizione sono proseguite anche all’interno dell’ abitazione dell’interessato dove sono state trovate ulteriori 11 cartucce cal. 7,65 illegalmente detenute
Sono in corso accertamenti per stabilire il perche’ il soggetto mantenesse nella propria immediata disponibilita’ un vero e proprio mini arsenale, non escludendosi potesse essersi reso disponibile a custodire armi per conto di altri.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

ATTENTI AI SEMAFORI DELLA PERGUSINA

11/5/2007 – Sulla pergusina, la strada che collega Pergusa ad Enna, sono stati attivati dei semafori che entreranno in funzione per permettere ai Vigili del fuoco di uscire dalla nuova caserma che nei giorni scorsi è entrata in funzione.
I semafori sono posizionati subito dopo una curva che è preceduta da un lungo rettilineo dove l’andatura delle auto è solitamente sostenuta nonostante i limiti di velocità. Occorrerà utilizzare la massima attenzione mel percorrere quel tratto di strada.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

PIAZZA ARMERINA: LA SFUDUCIA AL SINDACO DIVIDE I PARTITI

11/5/2007 – Si è svolta ieri in un albergo di Piazza Armerina una riunione del centrosinistra in cui erano presenti i maggiori esponenti provinciali del Partito Democratico. La riunione si è resa necessaria dopo che sabato scorso è stata ritenuta illegittima la richiesta di sfiducia presentata a metà ottobre contro il sindaco , Maurizio Prestifilippo. Alla riunione hanno partecipato anche i dissidenti di Forza Italia , Giuseppe Mattia e Giuseppe Falcone, ormai da mesi in rottura con la linea del partito di Berlusconi che ufficialmente appoggia Amministrazione.
Al termine della riunione sono state apposte le firme su una nuova richiesta di sfiducia che dovrebbe essere presentata il prossimo lunedì e che , in sede di consiglio comunale, verrà sostenuta anche dal Movimento per l’autonomia di Lombardo.
Sul documento firmato ieri mancano due importanti firme: quella del consigliere Lina Grillo e quella del consigliere Venezia, ufficialmente assenti per motivi personali.
In realtà , secondo voci di corridoio, pare che i due consiglieri non siano molto propensi a la richiesta di sfiducia e questo potrebbe trasformarsi in un voto contrario al momento che la stessa verrà discussa in aula.
Il voto di sfiducia sta creando notevoli problemi e divisioni all’interno dei partiti. Anche nell’MPA la situazione non è chiara e, nonostante i vertici del partito si siano affannati a ribadire l’unità interna , pare che permangano forti divisioni.
In Forza Italia , in base a quanto dichiarato ieri dal coordinatore provinciale, on. Ugo Grimaldi, presente a Barrafranca per il congresso cittadino , pare ormai certa l’espulsione di Falcone e Mattia dal partito che sarebbe stata sollecitata da Silvio Berlusconi dopo essere stato messo al corrente della situazione.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

L’ AMMINISTRAZIONE COMUNALE INCONTRA ALCUNI COMPONENTI DELL’UNIVERSITÀ CON SEDE A PIAZZA ARMERINA.

11/5/2007 – Nei giorni scorsi ,si è tenuto presso la sede dell’università ,un proficuo incontro tra l’amministrazione comunale, rappresentata dall’Assessore alle politiche universitarie avv. Enzo Cammarata , e studenti e docenti del corso di
laurea in Scienze Turistiche. Ha coordinato il dibattito il consigliere del
corso di laurea Guido Milazzo, presenti all’incontro il prof. Palermo e Nino
Cammarata rappresentante degli studenti al c.a.s.r. dell’Ateno di
Catania e consigliere comunale di AS-la destra.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

ARRESTATO FIORAIO CON UN MINI ARSENALE

11/5/2007 – I carabinieri del comando compagnia carabinieri di Piazza Armerina, hanno arrestato Salvatore Falciglia.
Il fiorario e’ stato trovato in possesso di due pistole con matricola abrasa e modificata, di una carabina munita di mirino con puntamento laser, di una pistola-balestra, di un coltello lungo 33 cm e numeroso munizionamento di vario calibro per pistole e per fucili.
Le attivita’ di perquisizione sono proseguite anche all’interno dell’ abitazione dell’interessato dove sono state trovate ulteriori 11 cartucce cal. 7,65 illegalmente detenute
Sono in corso accertamenti per stabilire il perche’ il soggetto mantenesse nella propria immediata disponibilita’ un vero e proprio mini arsenale, non escludendosi potesse essersi reso disponibile a custodire armi per conto di altri.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

INCONTRO SUL PROBLEMA ATO RIFIUTI

per concordare e pianificare la linea da tenere nei confronti dell’intera problematica della gestione rifiuti e del C.d.A dell’ATO.

La grave situazione venutasi a creare in tutta la Provincia e che potrebbe ancora di più aggravarsi, causa la mancanza di liquidità della Società d’Ambito e di Sicilia Ambiente , mette seriamente a rischio la salute dei cittadini e la vivibililità in tutti i comuni.

La linea concordata dovrà, senza alcuna pregiudiziale e nell’esclusivo interesse dei cittadini e dei comuni interessati, mirare alla formulazione di una valida proposta per la discussione che tutti i consigli comunali della provincia faranno, nei prossimi giorni, per arrivare ad un ordine del giorno unitario.

In questa logica Forza Italia è disponibile, con senso di responsabilità e di rispetto di tutte le diverse posizioni, a rivedere – in piena concordia con tutti i Partiti della Casa delle Libertà – le attuali responsabilità nell’ambito gestionale dell’ATO e a discutere e a confrontarsi su proposte operative, fattibili e compatibili con la attuale normativa regionale e nazionale da portare alla attenzione del Governo Regionale e Nazionale .

Unico obiettivo di Forza Italia, così come sicuramente quello di tutti gli altri partiti, è quello di concorrere a garantire la salute dei cittadini, gli attuali livelli occupazionali, una equa e giusta tassazione dei cittadini e ad evitare il dissesto dei comuni.

avv. Totò Marchì
V.Coordinatore Prov.le Forza Italia Enna

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

INCONTRO SUL PROBLEMA ATO RIFIUTI

11/3/2007 – per concordare e pianificare la linea da tenere nei confronti dell’intera problematica della gestione rifiuti e del C.d.A dell’ATO.

La grave situazione venutasi a creare in tutta la Provincia e che potrebbe ancora di più aggravarsi, causa la mancanza di liquidità della Società d’Ambito e di Sicilia Ambiente , mette seriamente a rischio la salute dei cittadini e la vivibililità in tutti i comuni.

La linea concordata dovrà, senza alcuna pregiudiziale e nell’esclusivo interesse dei cittadini e dei comuni interessati, mirare alla formulazione di una valida proposta per la discussione che tutti i consigli comunali della provincia faranno, nei prossimi giorni, per arrivare ad un ordine del giorno unitario.

In questa logica Forza Italia è disponibile, con senso di responsabilità e di rispetto di tutte le diverse posizioni, a rivedere – in piena concordia con tutti i Partiti della Casa delle Libertà – le attuali responsabilità nell’ambito gestionale dell’ATO e a discutere e a confrontarsi su proposte operative, fattibili e compatibili con la attuale normativa regionale e nazionale da portare alla attenzione del Governo Regionale e Nazionale .

Unico obiettivo di Forza Italia, così come sicuramente quello di tutti gli altri partiti, è quello di concorrere a garantire la salute dei cittadini, gli attuali livelli occupazionali, una equa e giusta tassazione dei cittadini e ad evitare il dissesto dei comuni.

avv. Totò Marchì
V.Coordinatore Prov.le Forza Italia Enna

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui