STIPENDIO PIÙ ALTO PER I PROFESSORI DI RELIGIONE

I neoimmessi in ruolo di Religione percepiscono uno stipendio più alto di tutti gli altri colleghi. Per questa ragione i parlamentari della Rosa nel pugno (Rnp) hanno promosso un ricorso al Tribunale del lavoro di Roma. L’obiettivo è quello di ottenere la parità di trattamento economico fra i docenti di religione cattolica e tutti agli altri professori, allineando gli stipendi di questi ultimi con quelli dei loro colleghi che fino a tre anni fa venivano nominati direttamente dell’ordinario diocesano.
Un ricorso che, se venisse accolto, costerebbe alle casse dello Stato qualcosa come 2,5 miliardi, di euro, e che porterebbe nelle tasche dei docenti di ‘tutte le altre materie’ una cifra compresa fra i 2.500 e i 15 mila euro. La contesa fra Rnp e ministero della Pubblica istruzione si aprirà nei prossimi giorni quando è prevista la prima udienza presso il tribunale della Capitale.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

INSEDIATA LA CONSULTA DEGLI ANZIANI

Alla presenza del Sindaco Maurizio Prestifilippo, dell’Assessore alle Politiche Sociali Carmelo Gagliano, del Presidente della 4^ Commissione Consiliare Permanente Elisa Volturo, del Dirigente Francesco Galati, dei rappresentati di UIL, CNA, ACLI, AUSL n.4, del Commissario Straordinario del Centro Diurno Anziani, si è svolta nella Sala delle Luci la prima riunione della Consulta degli Anziani per il suo insediamento.
La Consulta Anziani, il prossimo 23 ottobre, si riunirà per proporre idee e soluzioni che andranno poi al vaglio dell’Amministrazione per lo studio di fattibilità.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

OBBLIGATORIO IL TESSERINO PER I CERCATORI DI FUNGHI

In ottemperanza alla Legge Regionale n. 3 del 1 febbraio 2006 e successivo Decreto Assessoriale del 14 giugno 2007 che disciplina la raccolta, la commercializzazione e la valorizzazione dei funghi epigei spontanei, l’Amministrazione Comunale ha istituito un’idonea struttura adibita al rilascio dei tesserini che autorizzano la raccolta di funghi. Il tesserino verrà rilasciato previa frequenza di un corso di micologia. E proprio per l’organizzazione degli obbligatori corsi, l’Associazione Micologica “Monti Erei” sta organizzando un’assemblea che si terrà nei prossimi giorni nei locali della scuola elementare Falcone.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

PIAZZA ARMERINA – I CONSIGLIERI IN CONTINUO MOVIMENTO DA UN PARTITO ALL’ALTRO

Continua a rimanere confusa la situazione politica di Piazza Armerina. Da mesi si parla ormai della sfiducia al Sindaco, ma i continui cambi di partito da parte di molti consiglieri comunali stanno rendendo difficile sia governare la città che sfiduciare il Primo Cittadino.
Gli stessi partiti non riescono ad imporre nessuna direttiva ai consiglieri e all’interno dei gruppi sono in corso scontri fra diverse fazioni. La situazione cambia di giorno in giorno e risulta impossibile definire gli schieramenti. Basti pensare che da quando si è insediato il consiglio comunale ben dieci consiglieri su venti hanno cambiato appartenenza politica e nei prossimi giorni ci saranno nuove defezioni e adesioni.
Singolare il caso dell’UDC. Al momento dell’insediamento il gruppo era composto da due consiglieri Giovanni Scollo eletto con 169 voti e Michelangelo Trebastoni eletto con 268 voti.
Oggi l’Udc è rappresentato da Luisa Lantieri, proveniente dallo SDI , eletta con 284 voti, da Vincenzo Filetti proveniente dall’Udeur ed eletto con 223 voti e da Benedetto Anzaldi proveniente dalla Lista Sgarbi dove era stato eletto con 134 voti.
I continui rimescolamenti rendono impossibile qualunque previsione sulla composizione del Consiglio Comunale ad ogni seduta è perfino diventato complicato chiamare l’appello visto che il segretario di turno non sa se guardare a sinistra o a destra quando pronuncia il nome di un consigliere.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

STIPENDIO PIÙ ALTO PER I PROFESSORI DI RELIGIONE

9/28/2007 – I neoimmessi in ruolo di Religione percepiscono uno stipendio più alto di tutti gli altri colleghi. Per questa ragione i parlamentari della Rosa nel pugno (Rnp) hanno promosso un ricorso al Tribunale del lavoro di Roma. L’obiettivo è quello di ottenere la parità di trattamento economico fra i docenti di religione cattolica e tutti agli altri professori, allineando gli stipendi di questi ultimi con quelli dei loro colleghi che fino a tre anni fa venivano nominati direttamente dell’ordinario diocesano.
Un ricorso che, se venisse accolto, costerebbe alle casse dello Stato qualcosa come 2,5 miliardi, di euro, e che porterebbe nelle tasche dei docenti di ‘tutte le altre materie’ una cifra compresa fra i 2.500 e i 15 mila euro. La contesa fra Rnp e ministero della Pubblica istruzione si aprirà nei prossimi giorni quando è prevista la prima udienza presso il tribunale della Capitale.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

INSEDIATA LA CONSULTA DEGLI ANZIANI

9/28/2007 – Alla presenza del Sindaco Maurizio Prestifilippo, dell’Assessore alle Politiche Sociali Carmelo Gagliano, del Presidente della 4^ Commissione Consiliare Permanente Elisa Volturo, del Dirigente Francesco Galati, dei rappresentati di UIL, CNA, ACLI, AUSL n.4, del Commissario Straordinario del Centro Diurno Anziani, si è svolta nella Sala delle Luci la prima riunione della Consulta degli Anziani per il suo insediamento.
La Consulta Anziani, il prossimo 23 ottobre, si riunirà per proporre idee e soluzioni che andranno poi al vaglio dell’Amministrazione per lo studio di fattibilità.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

OBBLIGATORIO IL TESSERINO PER I CERCATORI DI FUNGHI

9/28/2007 – In ottemperanza alla Legge Regionale n. 3 del 1 febbraio 2006 e successivo Decreto Assessoriale del 14 giugno 2007 che disciplina la raccolta, la commercializzazione e la valorizzazione dei funghi epigei spontanei, l’Amministrazione Comunale ha istituito un’idonea struttura adibita al rilascio dei tesserini che autorizzano la raccolta di funghi. Il tesserino verrà rilasciato previa frequenza di un corso di micologia. E proprio per l’organizzazione degli obbligatori corsi, l’Associazione Micologica “Monti Erei” sta organizzando un’assemblea che si terrà nei prossimi giorni nei locali della scuola elementare Falcone.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

PIAZZA ARMERINA – I CONSIGLIERI IN CONTINUO MOVIMENTO DA UN PARTITO ALL’ALTRO

9/28/2007 – Continua a rimanere confusa la situazione politica di Piazza Armerina. Da mesi si parla ormai della sfiducia al Sindaco, ma i continui cambi di partito da parte di molti consiglieri comunali stanno rendendo difficile sia governare la città che sfiduciare il Primo Cittadino.
Gli stessi partiti non riescono ad imporre nessuna direttiva ai consiglieri e all’interno dei gruppi sono in corso scontri fra diverse fazioni. La situazione cambia di giorno in giorno e risulta impossibile definire gli schieramenti. Basti pensare che da quando si è insediato il consiglio comunale ben dieci consiglieri su venti hanno cambiato appartenenza politica e nei prossimi giorni ci saranno nuove defezioni e adesioni.
Singolare il caso dell’UDC. Al momento dell’insediamento il gruppo era composto da due consiglieri Giovanni Scollo eletto con 169 voti e Michelangelo Trebastoni eletto con 268 voti.
Oggi l’Udc è rappresentato da Luisa Lantieri, proveniente dallo SDI , eletta con 284 voti, da Vincenzo Filetti proveniente dall’Udeur ed eletto con 223 voti e da Benedetto Anzaldi proveniente dalla Lista Sgarbi dove era stato eletto con 134 voti.
I continui rimescolamenti rendono impossibile qualunque previsione sulla composizione del Consiglio Comunale ad ogni seduta è perfino diventato complicato chiamare l’appello visto che il segretario di turno non sa se guardare a sinistra o a destra quando pronuncia il nome di un consigliere.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

AIDONE: CINQUE ARRESTI. BLOCCATO VASTO GIRO DI DROGA ED ESTORSIONI

I carabinieri della compagnia di Piazza Armerina (en) nel corso della notte hanno tratto in arresto cinque persone, tutte originarie di aidone, compresa una donna, ritenute responsabili della gestione dello spaccio in quel comune di sostanze stupefacenti di tipo cocaina e di estorsione nei confronti dei commercianti del luogo. Quattro di loro, i fratelli Barrile massimo cl. 1980, Barrile amedeo cl. 1974, Barrile davide cl. 1976 e la convivente di quest’ultimo, Brighina sandra cl. 1983 , tutti pregiudicati, sono accusati di gestire lo spaccio di sostanze stupefacenti in quel centro. in una circostanza, quando due giovani fratelli non sono riusciti a pagare lo stupefacente acquistato, gli arrestati sono passati alle minacce gravi esplodendo a breve distanza dagli stessi dei colpi di fucile a canne mozze, costringendoli successivamente a cedere loro la loro auto ed altri beni fino a quando i genitori degli stessi non hanno completamente pagato i debiti dei figli.
I genitori disperati, non potendo tollerare questa situazione, hanno avuto il coraggio di denunciare quanto subito ai carabinieri che hanno condotto le indagini nel corso delle quali sono stati anche acquisiti dei filmati dove vengono ripresi gli spacciatori mentre incassavano le somme in denaro dalle loro vittime.
Il quinto arrestato, collegato ai primi quattro, Lanigra Vincenzo cl. 1951, pluripregiudicato e sorvegliato speciale di p.s., era invece specializzato in estorsioni. lo stesso infatti, inviava s.m.s. e lettere anonime ai commercianti del posto minacciando di danneggiare i loro esercizi commerciali in caso di mancato pagamento. tale condotta era stata tenuta dallo stesso anche durante un periodo nel quale era evaso dagli arresti domiciliari che stava scontando dopo essere stato arrestato dagli stessi carabinieri che lo sorprendevano di notte a bordo della sua auto in possesso di un fucile a canne mozze e numeroso munizionamento. Le indagini sono state coordinate dalla procura della repubblica di Enna.-

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

AIDONE: CINQUE ARRESTI. BLOCCATO VASTO GIRO DI DROGA ED ESTORSIONI

9/24/2007 – I carabinieri della compagnia di Piazza Armerina (en) nel corso della notte hanno tratto in arresto cinque persone, tutte originarie di aidone, compresa una donna, ritenute responsabili della gestione dello spaccio in quel comune di sostanze stupefacenti di tipo cocaina e di estorsione nei confronti dei commercianti del luogo. Quattro di loro, i fratelli Barrile massimo cl. 1980, Barrile amedeo cl. 1974, Barrile davide cl. 1976 e la convivente di quest’ultimo, Brighina sandra cl. 1983 , tutti pregiudicati, sono accusati di gestire lo spaccio di sostanze stupefacenti in quel centro. in una circostanza, quando due giovani fratelli non sono riusciti a pagare lo stupefacente acquistato, gli arrestati sono passati alle minacce gravi esplodendo a breve distanza dagli stessi dei colpi di fucile a canne mozze, costringendoli successivamente a cedere loro la loro auto ed altri beni fino a quando i genitori degli stessi non hanno completamente pagato i debiti dei figli.
I genitori disperati, non potendo tollerare questa situazione, hanno avuto il coraggio di denunciare quanto subito ai carabinieri che hanno condotto le indagini nel corso delle quali sono stati anche acquisiti dei filmati dove vengono ripresi gli spacciatori mentre incassavano le somme in denaro dalle loro vittime.
Il quinto arrestato, collegato ai primi quattro, Lanigra Vincenzo cl. 1951, pluripregiudicato e sorvegliato speciale di p.s., era invece specializzato in estorsioni. lo stesso infatti, inviava s.m.s. e lettere anonime ai commercianti del posto minacciando di danneggiare i loro esercizi commerciali in caso di mancato pagamento. tale condotta era stata tenuta dallo stesso anche durante un periodo nel quale era evaso dagli arresti domiciliari che stava scontando dopo essere stato arrestato dagli stessi carabinieri che lo sorprendevano di notte a bordo della sua auto in possesso di un fucile a canne mozze e numeroso munizionamento. Le indagini sono state coordinate dalla procura della repubblica di Enna.-

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

AS: DOMENICA 23 DIREZIONE REGIONALE A PERGUSA

Domenica 23 settembre, alle 9, all’Hotel Garden di Pergusa (Enna) si riunirà la direzione regionale di Alleanza siciliana. Il massimo organismo della Destra autonomista è stato convocato dal presidente Gino Ioppolo. Tra i punti all’ordine del giorno, la relazione del segretario generale Nello Musumeci, l’analisi della situazione politica e il congresso regionale in programma il 7 ottobre alle Ciminiere di Catania.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

AS: DOMENICA 23 DIREZIONE REGIONALE A PERGUSA

9/22/2007 – Domenica 23 settembre, alle 9, all’Hotel Garden di Pergusa (Enna) si riunirà la direzione regionale di Alleanza siciliana. Il massimo organismo della Destra autonomista è stato convocato dal presidente Gino Ioppolo. Tra i punti all’ordine del giorno, la relazione del segretario generale Nello Musumeci, l’analisi della situazione politica e il congresso regionale in programma il 7 ottobre alle Ciminiere di Catania.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

ANTITRUST APRE INDAGINE SUL CARO-LIBRI SCOLASTICI

L’Antitrust ha deciso di avviare un’istruttoria nei confronti dell’Aie, l’Associazione italiana editori, per possibili intese restrittive della concorrenza nel mercato dell’editoria scolastica. Lo rende noto un comunicato che spiega come ieri “i funzionari dell’Autorità, coadiuvati dal Nucleo speciale della Guardia di finanza, hanno svolto le ispezioni presso i soggetti interessati”.
L’ipotesi dell’Antitrust è che l’assetto del settore potrebbe essere determinato anche da comportamenti delle imprese che alterano il normale gioco competitivo. In questo contesto l’Aie, mettendo a disposizione di tutti gli operatori, attraverso i propri database, informazioni dettagliate sulle tipologie di libri e le condizioni di prezzo, potrebbe aver agevolato il coordinamento delle politiche commerciali e distributive degli editori.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

SOSPENSIVA ATO RIFIUTI

La sospensiva del Cga sul ricorso presentato dall’Assoutenti ha provocato un vuoto di potere, poichè, rispettando l’ordinanza dei giudici di Palermo, si dovrebbe di fatto non eseguire più la raccolta dei rifiuti solidi da parte di Sicilia Ambiente.
Infatti tra i provvedimenti legislativi vi è la sospensione dell’incarico alla società Sicilia Ambiente di provvedere al servizio di raccolta dei rifiuti solidi e di raccolta differenziata.
Per evitare una situazione igienico-sanitaria in tutti i comuni difficile da gestire, c’è stato un incontro tra il presidente dell’Ato Rifiuti, Franco Costanza, i componenti il Consiglio di Amministrazione dello stesso Ato, il presidente della società Sicilia Ambiente, Saro Agozzino, alcuni sindaci di comuni ennesi, rappresentanti politici come l’onorevole Ugo Grimaldi per tracciare un percorso da percorrere in questo periodo di vuoto.
Adesso si aspetta che i giudici del Tar di Catania decidano sul futuro sia dell’Ato Rifiuti sia della stessa Sicilia Ambiente.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

CONFERMATO PER DOMANI LO SCIOPERO DEI MEDICI DI FAMIGLIA

Resteranno chiusi domani gli studio dei medici di famiglia a causa dello sciopero nazionale. Lo si e’ appreso dalla Fimmg, il sindacato maggiormente rappresentativo della categoria, poiché non è stato possibile procedere al rinnovo della convenzione a causa del nuovo rinvio dell’approvazione degli atti di indirizzo necessari per proseguire nella contrattazione.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

ANTITRUST APRE INDAGINE SUL CARO-LIBRI SCOLASTICI

9/20/2007 – L’Antitrust ha deciso di avviare un’istruttoria nei confronti dell’Aie, l’Associazione italiana editori, per possibili intese restrittive della concorrenza nel mercato dell’editoria scolastica. Lo rende noto un comunicato che spiega come ieri “i funzionari dell’Autorità, coadiuvati dal Nucleo speciale della Guardia di finanza, hanno svolto le ispezioni presso i soggetti interessati”.
L’ipotesi dell’Antitrust è che l’assetto del settore potrebbe essere determinato anche da comportamenti delle imprese che alterano il normale gioco competitivo. In questo contesto l’Aie, mettendo a disposizione di tutti gli operatori, attraverso i propri database, informazioni dettagliate sulle tipologie di libri e le condizioni di prezzo, potrebbe aver agevolato il coordinamento delle politiche commerciali e distributive degli editori.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

SOSPENSIVA ATO RIFIUTI

9/20/2007 – La sospensiva del Cga sul ricorso presentato dall’Assoutenti ha provocato un vuoto di potere, poichè, rispettando l’ordinanza dei giudici di Palermo, si dovrebbe di fatto non eseguire più la raccolta dei rifiuti solidi da parte di Sicilia Ambiente.
Infatti tra i provvedimenti legislativi vi è la sospensione dell’incarico alla società Sicilia Ambiente di provvedere al servizio di raccolta dei rifiuti solidi e di raccolta differenziata.
Per evitare una situazione igienico-sanitaria in tutti i comuni difficile da gestire, c’è stato un incontro tra il presidente dell’Ato Rifiuti, Franco Costanza, i componenti il Consiglio di Amministrazione dello stesso Ato, il presidente della società Sicilia Ambiente, Saro Agozzino, alcuni sindaci di comuni ennesi, rappresentanti politici come l’onorevole Ugo Grimaldi per tracciare un percorso da percorrere in questo periodo di vuoto.
Adesso si aspetta che i giudici del Tar di Catania decidano sul futuro sia dell’Ato Rifiuti sia della stessa Sicilia Ambiente.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

CONFERMATO PER DOMANI LO SCIOPERO DEI MEDICI DI FAMIGLIA

9/20/2007 – Resteranno chiusi domani gli studio dei medici di famiglia a causa dello sciopero nazionale. Lo si e’ appreso dalla Fimmg, il sindacato maggiormente rappresentativo della categoria, poiché non è stato possibile procedere al rinnovo della convenzione a causa del nuovo rinvio dell’approvazione degli atti di indirizzo necessari per proseguire nella contrattazione.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

PIAZZA ARMERINA. UN BANDO PER DONARE IMMOBILI IN ABBANDONO AL COMUNE

E’ stato pubblicato un bando con il quale il Sindaco chiede ai possessori di immobili fatiscenti o in abbandono di donarli al Comune per realizzare delle abitazioni da destinare a giovani coppie con canoni di affitto agevolato o a famiglie in condizioni di bisogno. «Sono tante le case che da decenni sono rimaste chiuse e versano in condizione di degrado – dice il Sindaco Maurizio Prestifilippo – un atto di liberalità dei proprietari servirà a favorire una politica della casa per i giovani che spesso iniziano la loro vita di coppia e non possiedono le risorse per pagarsi una abitazione». Il Comune pagherà tutte le spese occorrenti per il trasferimento di proprietà e attingendo a somme provenienti dagli affitti e dalla vendita delle case popolari, ristrutturerà gli immobili per renderli idonei ad ospitare nuclei familiari. «Ci troviamo spesso – dice ancora il Sindaco – di fronte a casi disperati di famiglie sfrattate che versano in condizione di grave indigenza. La generosità dei concittadini che vorranno aderire a questo invito ci metterà nella condizione di dare un tetto a famiglie che spesso hanno bambini costretti a vivere nella più totale precarietà». La donazione degli immobili potrà essere proposta al servizio patrimonio del Comune contattando il dirigente Rosario Scimone al n. 0935-982273 o alla Segreteria del Sindaco al n. 0935-982231.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

PIAZZA ARMERINA. IL PALAZZETTO DELLO SPORT POTREBBE ESSERE DICHIARATO AGIBILE

Giorno 26 Settembre, a Palermo, si riunirà la Commissione tecnica dei VV.FF. per esprimersi sulla autorizzazione per l’agibilità del Palazzetto provinciale di C.da S.Croce.
L’Assessore allo sport Fabrizio Tudisco e il Geom. Walter Procaccianti , dopo circa tre anni di vani tentativi per risolvere il problema sono finalmente riusciti, con la preziosa collaborazione dell’Ing.Cascio della Provincia e dell’Ing. Spitaleri dei VV.FF. di Enna, ad ottenere l’esame della pratica da parte della apposita Commissione dei Vigili del Fuoco del Comando Regionale.La pratica, se esitata favorevolmente, renderà la struttura agibile per il pubblico con precise disposizioni da osservare, in deroga alla normativa vigente che regola l’accesso del pubblico negli impianti sportivi. Il Palazzetto dell Sport fu consegnato dalla provincia di Enna al Comune di Piazza Armerina nel 2003 e a causa di un errato montaggio di una parte dei pannelli che rivestono la struttura non ha mai avuto rilasciata dalla prefettura di Enna l’autorizzazione per ospitare il pubblico. La struttura , una volta resa agibile, potrà consentire alle diverse società sportive di effettuare le partite di campionato e al Comune di organizzare spettacoli e manifestazioni essendo la capienza dell’impianto disponibile ad accogliere oltre 1000 persone.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

PIAZZA ARMERINA. UN BANDO PER DONARE IMMOBILI IN ABBANDONO AL COMUNE

9/14/2007 – E’ stato pubblicato un bando con il quale il Sindaco chiede ai possessori di immobili fatiscenti o in abbandono di donarli al Comune per realizzare delle abitazioni da destinare a giovani coppie con canoni di affitto agevolato o a famiglie in condizioni di bisogno. «Sono tante le case che da decenni sono rimaste chiuse e versano in condizione di degrado – dice il Sindaco Maurizio Prestifilippo – un atto di liberalità dei proprietari servirà a favorire una politica della casa per i giovani che spesso iniziano la loro vita di coppia e non possiedono le risorse per pagarsi una abitazione». Il Comune pagherà tutte le spese occorrenti per il trasferimento di proprietà e attingendo a somme provenienti dagli affitti e dalla vendita delle case popolari, ristrutturerà gli immobili per renderli idonei ad ospitare nuclei familiari. «Ci troviamo spesso – dice ancora il Sindaco – di fronte a casi disperati di famiglie sfrattate che versano in condizione di grave indigenza. La generosità dei concittadini che vorranno aderire a questo invito ci metterà nella condizione di dare un tetto a famiglie che spesso hanno bambini costretti a vivere nella più totale precarietà». La donazione degli immobili potrà essere proposta al servizio patrimonio del Comune contattando il dirigente Rosario Scimone al n. 0935-982273 o alla Segreteria del Sindaco al n. 0935-982231.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

PIAZZA ARMERINA. IL PALAZZETTO DELLO SPORT POTREBBE ESSERE DICHIARATO AGIBILE

9/14/2007 – Giorno 26 Settembre, a Palermo, si riunirà la Commissione tecnica dei VV.FF. per esprimersi sulla autorizzazione per l’agibilità del Palazzetto provinciale di C.da S.Croce.
L’Assessore allo sport Fabrizio Tudisco e il Geom. Walter Procaccianti , dopo circa tre anni di vani tentativi per risolvere il problema sono finalmente riusciti, con la preziosa collaborazione dell’Ing.Cascio della Provincia e dell’Ing. Spitaleri dei VV.FF. di Enna, ad ottenere l’esame della pratica da parte della apposita Commissione dei Vigili del Fuoco del Comando Regionale.La pratica, se esitata favorevolmente, renderà la struttura agibile per il pubblico con precise disposizioni da osservare, in deroga alla normativa vigente che regola l’accesso del pubblico negli impianti sportivi. Il Palazzetto dell Sport fu consegnato dalla provincia di Enna al Comune di Piazza Armerina nel 2003 e a causa di un errato montaggio di una parte dei pannelli che rivestono la struttura non ha mai avuto rilasciata dalla prefettura di Enna l’autorizzazione per ospitare il pubblico. La struttura , una volta resa agibile, potrà consentire alle diverse società sportive di effettuare le partite di campionato e al Comune di organizzare spettacoli e manifestazioni essendo la capienza dell’impianto disponibile ad accogliere oltre 1000 persone.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

PIAZZA ARMERINA . RICEVUTO A SALA DELLE LUCI IL COLONNELLO PISANO DELLA GUARDIA DI FINANZA

Il Sindaco Maurizio Prestifilippo, il Presidente del Consiglio dott. Filippo Miroddi e gli assessori Di Seri, Cammarata e Farina hanno ricevuto nella Sala delle Luci il Col. Giuseppe Pisano, Comandante provinciale della Guardia di Finanza, accompagnato dai suoi più stretti collaboratori e dal Comandante della Tenenza di Piazza Armerina, Mar. Aiut. Giuseppe Tamburo. Nel corso di un colloquio franco e cordiale i militari delle Fiamme Gialle hanno evidenziato al primo cittadino l’opportunità di procedere ad un potenziamento delle strutture dopo l’elevazione della Brigata di Piazza Armerina a Tenenza. Il Sindaco ha ragguagliato il Comandante Pisano sullo stato delle procedure per l’acquisizione della nuova Caserma della Guardia di Finanza, per la quale nei mesi scorsi è stato emanato un Bando esplorativo. Al Bando hanno risposto quattro ditte con altrettante proposte ed ora si attende la costituzione di una apposita commissione per selezionare il progetto migliore.
Ampio spazio del colloquio è stato dedicato alla trattazione dei temi attuali che travagliano il commercio nella città con particolare riferimento al mercato settimanale e alla Villa Romana.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

PIAZZA ARMERINA . RICEVUTO A SALA DELLE LUCI IL COLONNELLO PISANO DELLA GUARDIA DI FINANZA

9/13/2007 – Il Sindaco Maurizio Prestifilippo, il Presidente del Consiglio dott. Filippo Miroddi e gli assessori Di Seri, Cammarata e Farina hanno ricevuto nella Sala delle Luci il Col. Giuseppe Pisano, Comandante provinciale della Guardia di Finanza, accompagnato dai suoi più stretti collaboratori e dal Comandante della Tenenza di Piazza Armerina, Mar. Aiut. Giuseppe Tamburo. Nel corso di un colloquio franco e cordiale i militari delle Fiamme Gialle hanno evidenziato al primo cittadino l’opportunità di procedere ad un potenziamento delle strutture dopo l’elevazione della Brigata di Piazza Armerina a Tenenza. Il Sindaco ha ragguagliato il Comandante Pisano sullo stato delle procedure per l’acquisizione della nuova Caserma della Guardia di Finanza, per la quale nei mesi scorsi è stato emanato un Bando esplorativo. Al Bando hanno risposto quattro ditte con altrettante proposte ed ora si attende la costituzione di una apposita commissione per selezionare il progetto migliore.
Ampio spazio del colloquio è stato dedicato alla trattazione dei temi attuali che travagliano il commercio nella città con particolare riferimento al mercato settimanale e alla Villa Romana.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

PROVINCIA DI ENNA.BOLLETTE ATO RIFIUTI 2006/2007 : SONO IRREGOLARI

Il Consiglio di Giustizia Amministrativa (CGA) regionale ha accolto
il ricorso di Assoutenti per la sospensione delle tariffe di
igiene ambientale 2006 e 2007. La Montepaschi di Siena Serit non potrà emettere cartelle esattoriali relative ai periodi in questione.
Quella che sembra una buona notizia per gli utenti potrebbe in realtà trasformarsi in una vera e propria tragedia finanziaria per i comuni e , alla fine, per gli stessi cittadini.
Tutte le ATO siciliane sono in difficoltà e , negl’anni scorsi, sono state le banche ad anticipare i pagamenti relativi alle annualità a cui fa riferimento il ricorso dell’Assoutenti. Cosa accadrà adesso ? Le banche potrebbero richiedere un rientro immediato delle somme concesse in prestito, l’Ato di Enna, come quelle delle altre zone, potrebbe essere commissariata ed alla fine le somme necessarie a coprire il rientro bancario dovrebbero essere versate dai soci che compongono l’Ambito Territoriale Organizzato , ovvero i comuni. L’operazione potrebbe portare al dissesto finanziario quasi tutti i comuni della provincia di Enna, con un necessario inasprimento delle tasse e dei tributi che gravano già sui cittadini. La decisione del CGA potrebbe innescare un effetto domino devastante con la preoccupante prospettiva di vedere fra qualche giorno i netturbini incrociare le braccia per la mancata corresponsione degli stipendi , i cittadini dovere subire un incremento indiscriminato dei tributi , i comuni a dover rastrellare tutte le risorse finanziare possibili per far fronte al pagamento del debito con il risultato accessorio di dare addio completamente ad una politica di sostegno sociale.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

ATO RIFIUTI – TIA, TARIFFE ILLEGITTIME PER IL 2006 E IL 2007-

Il collegio del Cga (Consiglio di Giustizia amministrativa) regionale, presieduto dal
dott. Riccardo Virgilio, relatore Claudio Zucchelli, componenti Ermanno De Francisco, Antonino Corsaro e Filippo Salvia, ha accolto il ricorso di Assoutenti per la sospensione delle tariffe di igiene ambientale 2006 e 2007.
La notizia è stata data ieri pomeriggio dalla coordinatrice provinciale, Ilaria Di Simone,
e dagli avvocati Salvatore Faraci e Fabrizia Segreto, legali dell’associazione di Assoutenti.
«Nella pratica, la tariffazione viene sospesa – dicono gli avvocati Faraci e Segreto -. E’ il Cga che legittima a non pagare e la Monte Paschi Serit non può notificare
cartelle esattoriali relative alle annualità 2006 e 2007, per cui sarà necessario che i Comuni si riuniscano secondo la prospettazione che fa il Cga e riportino le tariffe a quelle 2003, le ultime legittime».

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

PROVINCIA DI ENNA.BOLLETTE ATO RIFIUTI 2006/2007 : SONO IRREGOLARI

9/12/2007 – Il Consiglio di Giustizia Amministrativa (CGA) regionale ha accolto
il ricorso di Assoutenti per la sospensione delle tariffe di
igiene ambientale 2006 e 2007. La Montepaschi di Siena Serit non potrà emettere cartelle esattoriali relative ai periodi in questione.
Quella che sembra una buona notizia per gli utenti potrebbe in realtà trasformarsi in una vera e propria tragedia finanziaria per i comuni e , alla fine, per gli stessi cittadini.
Tutte le ATO siciliane sono in difficoltà e , negl’anni scorsi, sono state le banche ad anticipare i pagamenti relativi alle annualità a cui fa riferimento il ricorso dell’Assoutenti. Cosa accadrà adesso ? Le banche potrebbero richiedere un rientro immediato delle somme concesse in prestito, l’Ato di Enna, come quelle delle altre zone, potrebbe essere commissariata ed alla fine le somme necessarie a coprire il rientro bancario dovrebbero essere versate dai soci che compongono l’Ambito Territoriale Organizzato , ovvero i comuni. L’operazione potrebbe portare al dissesto finanziario quasi tutti i comuni della provincia di Enna, con un necessario inasprimento delle tasse e dei tributi che gravano già sui cittadini. La decisione del CGA potrebbe innescare un effetto domino devastante con la preoccupante prospettiva di vedere fra qualche giorno i netturbini incrociare le braccia per la mancata corresponsione degli stipendi , i cittadini dovere subire un incremento indiscriminato dei tributi , i comuni a dover rastrellare tutte le risorse finanziare possibili per far fronte al pagamento del debito con il risultato accessorio di dare addio completamente ad una politica di sostegno sociale.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

ATO RIFIUTI – TIA, TARIFFE ILLEGITTIME PER IL 2006 E IL 2007-

9/12/2007 – Il collegio del Cga (Consiglio di Giustizia amministrativa) regionale, presieduto dal
dott. Riccardo Virgilio, relatore Claudio Zucchelli, componenti Ermanno De Francisco, Antonino Corsaro e Filippo Salvia, ha accolto il ricorso di Assoutenti per la sospensione delle tariffe di igiene ambientale 2006 e 2007.
La notizia è stata data ieri pomeriggio dalla coordinatrice provinciale, Ilaria Di Simone,
e dagli avvocati Salvatore Faraci e Fabrizia Segreto, legali dell’associazione di Assoutenti.
«Nella pratica, la tariffazione viene sospesa – dicono gli avvocati Faraci e Segreto -. E’ il Cga che legittima a non pagare e la Monte Paschi Serit non può notificare
cartelle esattoriali relative alle annualità 2006 e 2007, per cui sarà necessario che i Comuni si riuniscano secondo la prospettazione che fa il Cga e riportino le tariffe a quelle 2003, le ultime legittime».

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

CENTO POSTI DI LAVORO AD EURODISNEY

Il 3 ottobre si svolgeranno a Palermo, nella sala Stemmi del Teatro Massimo, le selezioni del Servizio Eures dell’Assessorato Lavoro per il personale del Dipartimento dello Spettacolo di Eurodisney Parigi riservate a giovani di tutto il Meridione.
Il Dipartimento dello Spettacolo ricerca giovani intraprendenti, non professionisti, che dimostrino entusiasmo ed energia, capaci ed interessati ad interpretare i più celebri personaggi di Disneyland. Chi sarà assunto dovrà indossare i costumi dei personaggi dei cartoni animati di Disney e i candidati somiglianti ai Principi o alle Principesse delle favole, dopo una sessione trucco curata dallo staff parigino, saranno selezionati dai responsabili del casting per partecipare alle parate.
Per tutti è richiesta la conoscenza della lingua francese o inglese ed una età non superiore ai 30 anni.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

MOSTRA FOTOGRAFICA NEL CONVENTO DI SANTA MARIA DI GESU’ A MONTESALVO

Oggi alle ore 19, nel chiostro del convento dei cappuccini di Santa Maria del Gesù di Montesalvo, sarà inaugurata una mostra fotografica sull’archeologia e il paesaggio del territorio ennese. 180 scatti per opera di grandi nomi della fotografia internazionale proporranno un’inedita e suggestiva lettura di molti e sconosciuti segni che culture millenarie hanno lasciato in questo lembo di territorio siciliano. Il pubblico della mostra avrà occasione di effettuare una visita virtuale dell’agorà di Morgantina. Inoltre, per gentile concessione del Museo della Villa del Casale di Piazza Armerina, una cella del chiostro ospiterà una riproduzione in scala reale della “sala delle ragazze in bikini” e una proiezione virtuale dell’appartamento padronale della Villa.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

CENTO POSTI DI LAVORO AD EURODISNEY

9/10/2007 – Il 3 ottobre si svolgeranno a Palermo, nella sala Stemmi del Teatro Massimo, le selezioni del Servizio Eures dell’Assessorato Lavoro per il personale del Dipartimento dello Spettacolo di Eurodisney Parigi riservate a giovani di tutto il Meridione.
Il Dipartimento dello Spettacolo ricerca giovani intraprendenti, non professionisti, che dimostrino entusiasmo ed energia, capaci ed interessati ad interpretare i più celebri personaggi di Disneyland. Chi sarà assunto dovrà indossare i costumi dei personaggi dei cartoni animati di Disney e i candidati somiglianti ai Principi o alle Principesse delle favole, dopo una sessione trucco curata dallo staff parigino, saranno selezionati dai responsabili del casting per partecipare alle parate.
Per tutti è richiesta la conoscenza della lingua francese o inglese ed una età non superiore ai 30 anni.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

MOSTRA FOTOGRAFICA NEL CONVENTO DI SANTA MARIA DI GESU’ A MONTESALVO

9/10/2007 – Oggi alle ore 19, nel chiostro del convento dei cappuccini di Santa Maria del Gesù di Montesalvo, sarà inaugurata una mostra fotografica sull’archeologia e il paesaggio del territorio ennese. 180 scatti per opera di grandi nomi della fotografia internazionale proporranno un’inedita e suggestiva lettura di molti e sconosciuti segni che culture millenarie hanno lasciato in questo lembo di territorio siciliano. Il pubblico della mostra avrà occasione di effettuare una visita virtuale dell’agorà di Morgantina. Inoltre, per gentile concessione del Museo della Villa del Casale di Piazza Armerina, una cella del chiostro ospiterà una riproduzione in scala reale della “sala delle ragazze in bikini” e una proiezione virtuale dell’appartamento padronale della Villa.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

APERTURA DELLA CACCIA

Da oggi in Sicilia sara’ consentito sparare. L’assessore regionale all’agricoltura, Giovanni La Via, ha firmato il decreto,dopo il pronunciamento del Tar di Palermo. Il provvedimento dell’assessore vieta la caccia nelle zone Zps (Zone di protezione speciale) e Sic (Siti di interesse comunitario), zone sottoposte a particolare tutela faunistica e ambientale, come previsto dall’ordinanza del tribunale amministrativo.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

APERTURA DELLA CACCIA

9/8/2007 – Da oggi in Sicilia sara’ consentito sparare. L’assessore regionale all’agricoltura, Giovanni La Via, ha firmato il decreto,dopo il pronunciamento del Tar di Palermo. Il provvedimento dell’assessore vieta la caccia nelle zone Zps (Zone di protezione speciale) e Sic (Siti di interesse comunitario), zone sottoposte a particolare tutela faunistica e ambientale, come previsto dall’ordinanza del tribunale amministrativo.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

DOMENICA UNA MARATONA CHE PARTE DA MORGANTINA E SI CONCLUDE ALLA VILLA ROMANA DEL CASALE

La Biennale di Archeologia ha organizzato per domenica mattina una maratona che partirà da Morgantina e si concluderà alla villa Romana del Casale. Parteciperanno alla gara diversi atleti italiani e stranieri. Sranno presenti i marocchini Mohamed Hajjy Adil Annani (1h.03’00” il suo miglior tempo nella specialità) e Cherkaoui Laalami (1h02’41” il suo personale), primo nel 2007 alla maratonina di Bologna), il 36enne originario del Burundi, Patrick Ndayisenga, che corre per l’Assindustria Sport Padova (personale 1h.02′ 07″ e quinto nel 2007 alla maratonina Città di Piacenza), gli italiani Luigi Di Bella, 25enne atleta di Piazza Armerina (1h05’05”).

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

DOMENICA UNA MARATONA CHE PARTE DA MORGANTINA E SI CONCLUDE ALLA VILLA ROMANA DEL CASALE

9/7/2007 – La Biennale di Archeologia ha organizzato per domenica mattina una maratona che partirà da Morgantina e si concluderà alla villa Romana del Casale. Parteciperanno alla gara diversi atleti italiani e stranieri. Sranno presenti i marocchini Mohamed Hajjy Adil Annani (1h.03’00” il suo miglior tempo nella specialità) e Cherkaoui Laalami (1h02’41” il suo personale), primo nel 2007 alla maratonina di Bologna), il 36enne originario del Burundi, Patrick Ndayisenga, che corre per l’Assindustria Sport Padova (personale 1h.02′ 07″ e quinto nel 2007 alla maratonina Città di Piacenza), gli italiani Luigi Di Bella, 25enne atleta di Piazza Armerina (1h05’05”).

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

PIAZZA ARMERINA.COMPLETATI I LAVORI PER LA TOPONOMASTICA STRADALE FINANZIATI A FINE DICEMBRE

Nelle scorse settimane sono stati completati i lavori di collocazione di nuovi numeri civici ed insegne di pubbliche vie e piazze che erano stati finanziati alla fine di dicembre 2006, per un importo lordo di € 18.500,00.
E’ stato necessario effettuare un grosso lavoro iniziale, di concerto con Ufficio Anagrafe e UTC, specialmente per verificare l’ubicazione dei numeri civici mancanti od assenti.
I lavori effettuati, vanno comunque considerati come un primo lotto per l’adeguamento della toponomastica, perchè le somme disponibili erano comunque inferiori alle esigenze del territorio.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

PIAZZA ARMRINA. “ENRICO LETTA ALLA GUIDA DEL PARTITO DEMOCRATICO”.

Il deputato regionale Carmelo Tumino da vita al comitato “Enrico Letta alla guida del Partito democratico”.
«Con tanti amici di varie parti della provincia – dice Tumino – abbiamo deciso di appoggiare Enrico Letta nelle primarie del 14 ottobre prossimo perché ne condividiamo le scelte che sono a fondamento della sua candidatura alla guida del Partito democratico in Italia: la difesa della libertà sia nelle sue espressioni individuali che nella dimensione dell’impresa e dell’economia; la difesa della famiglia e la sua valorizzazione; l’affermazione del principio del merito e la riorganizzazione della pubblica amministrazione secondo criteri di efficienza ed efficacia.
La nostra scelta vuole offrire ai cittadini ed alle organizzazioni della nostra provincia l’opportunità di una più ricca articolazione del dibattito e del confronto politico superando barriere di appartenenza ed incrostazioni che rendono difficile anche il rapporto tra cittadini ed istituzioni.
Siamo impegnati nel grande sforzo unitario di costruzione del Partito democratico perché ne ha bisogno l’Italia ed in particolare la Sicilia e la nostra provincia».

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

PIAZZA ARMERINA.COMPLETATI I LAVORI PER LA TOPONOMASTICA STRADALE FINANZIATI A FINE DICEMBRE

9/5/2007 – Nelle scorse settimane sono stati completati i lavori di collocazione di nuovi numeri civici ed insegne di pubbliche vie e piazze che erano stati finanziati alla fine di dicembre 2006, per un importo lordo di € 18.500,00.
E’ stato necessario effettuare un grosso lavoro iniziale, di concerto con Ufficio Anagrafe e UTC, specialmente per verificare l’ubicazione dei numeri civici mancanti od assenti.
I lavori effettuati, vanno comunque considerati come un primo lotto per l’adeguamento della toponomastica, perchè le somme disponibili erano comunque inferiori alle esigenze del territorio.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

PIAZZA ARMRINA. “ENRICO LETTA ALLA GUIDA DEL PARTITO DEMOCRATICO”.

9/5/2007 – Il deputato regionale Carmelo Tumino da vita al comitato “Enrico Letta alla guida del Partito democratico”.
«Con tanti amici di varie parti della provincia – dice Tumino – abbiamo deciso di appoggiare Enrico Letta nelle primarie del 14 ottobre prossimo perché ne condividiamo le scelte che sono a fondamento della sua candidatura alla guida del Partito democratico in Italia: la difesa della libertà sia nelle sue espressioni individuali che nella dimensione dell’impresa e dell’economia; la difesa della famiglia e la sua valorizzazione; l’affermazione del principio del merito e la riorganizzazione della pubblica amministrazione secondo criteri di efficienza ed efficacia.
La nostra scelta vuole offrire ai cittadini ed alle organizzazioni della nostra provincia l’opportunità di una più ricca articolazione del dibattito e del confronto politico superando barriere di appartenenza ed incrostazioni che rendono difficile anche il rapporto tra cittadini ed istituzioni.
Siamo impegnati nel grande sforzo unitario di costruzione del Partito democratico perché ne ha bisogno l’Italia ed in particolare la Sicilia e la nostra provincia».

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

IL CONCERTO DI LUCIO DALLA A PIAZZA ARMERINA: QUALCHE COMMERCIANTE SI LAMENTA DELLA SERATA

Il concerto di Lucio Dalla se ha soddisfatto i 20.000 accorsi a vederlo ha sicuramente lasciato l’amaro in bocca a molti commercianti di alimentari e baristi che si erano attrezzati per far fronte ad una domanda di molto superiore. Molti panini sono rimasti invenduti e , alla fine, qualcuno ci ha rimesso anziché guadagnare.
In realtà si prevedeva un afflusso molto più alto e, anche se la piazza Europa era stracolma, in realtà l’aver scelto la prima domenica di settembre per il concerto non ha favorito l’arrivo di gente da parti più lontane della Sicilia. L’afflusso maggiore c’è stato solo dopo le 21.00 e molte persone avevano cenato prima di raggiungere Piazza Armerina. Una piccola nota negativa tra tante positive che hanno accompagnato il concerto di Lucio Dalla.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

NUOVO ANNO SCOLASTICO SI APRE CON MOLTI CAMBIAMENTI

Sezioni primavera, modifica degli esami di licenza media, obbligo a 16 anni e ripristino degli “esami di riparazione”, sono alcune delle novità per il nuovo anno scolastico 2007-2008. La scuola italiana è in rapida evoluzione.
Sono bastati 30 milioni di euro per fare spazio per la prima volta in assoluto nelle aule italiane anche ai piccoli di due anni. Le prime 1.158 sezioni per piccoli di età compresa fra i 24 e i 36 mesi partiranno a settembre. Un esperimento che toglierà da ogni imbarazzo almeno 15mila famiglie italiane alle prese con la caccia all’asilo più economico e affidabile della città. L’operazione è stata accolta bene visto che le richieste provenienti da tutte le regioni sono state 2.802.
Le Nuove indicazioni nazionali partiranno anche per la scuola secondaria di secondo grado, ma la novità più interessante all’orizzonte riguarda gli esami di terza media. Due le novità in vista per l’anno 2007/2008. Per i circa 556mila ragazzini di terza media sarà quasi certamente reintrodotta l’ammissione agli esami cancellata dall’ex ministro, Letizia Moratti, e gli scritti passeranno da tre a quattro, con una prova nazionale predisposta dall’Invalsi (Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione).

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

ALL’ INTERNO DI GOOGLE EARTH UN SIMULATORE DI VOLO

Marco Gallotta, uno studente di origini italiane di Città del Capo, ha digitato una semplice combinazione di tasti mentre utilizzava Google Earth e si è trovato davanti al simulatore di volo. Il 31 agosto ha raccontato tutto sul suo blog avviando un tam tam sul web che sta facendo il giro del mondo.
La novità è stata inserita nell’ultima versione del software, la 4.2 rilasciata un paio di settimane fa. Per attivarla basta digitare Ctrl Alt A su Windows e Command Option A su Mac. A questo punto si apre una finestra che consente di scegliere tra due aerei, un caccia F-16 e un aereo ad elica SR22, e tra 27 aeroporti di tutto il mondo.
Per imparare a pilotare serve un po’ di pratica, perché i comandi sono piuttosto sensibili. Alla fine però l’esperienza di volo non è male e la qualità delle immagini della superficie terrestre è ottima grazie alle mappe satellitari di cui dispone Google Earth.
Un blogger americano ha già pubblicato su YouTube un minicorso in inglese, che in soli due giorni è stato visualizzato più di 98mila volte.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

TRKVETRA 2007 A PIAZZA ARMERINA. TRE GIORNI DI DIBATTITI TRA ESPONENTI DI RILIEVO

Nei prossimi giorni StartTV presenterà uno speciale dedicato alla manifestazione organizzata dai giovani di Alleanza Siciliana, Trikvetra 07, durante la quale si sono confrontati numerosi parlamentari nazionali e personalità della politica siciliana. L’argomento dibattuto in più incontri svoltisi alla Villa Garibaldi e all’Hotel Villa Romana è stato il ruolo dei giovani in una politica rinnovata.

Vai sulla pagina
TV

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

DANIELE CAPEZZONE LANCIA UN APPELLO DA PIAZZA ARMERINA: VOTATE L’UOMO NON IL PARTITO

Daniele Capezzone, presidente della Commissione Attività produttive della Camera dei Deputati, a Piazza Armerina per l’incontro con i giovani di Alleanza Siciliana, ha rilasciato a StartTv una intervista nella quale parla dei problemi economici delle famiglie e lancia un appello : “votate l’uomo non il partito”.

Vai sulla pagina TV


 

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

IL CONCERTO DI LUCIO DALLA A PIAZZA ARMERINA: QUALCHE COMMERCIANTE SI LAMENTA DELLA SERATA

9/4/2007 – Il concerto di Lucio Dalla se ha soddisfatto i 20.000 accorsi a vederlo ha sicuramente lasciato l’amaro in bocca a molti commercianti di alimentari e baristi che si erano attrezzati per far fronte ad una domanda di molto superiore. Molti panini sono rimasti invenduti e , alla fine, qualcuno ci ha rimesso anziché guadagnare.
In realtà si prevedeva un afflusso molto più alto e, anche se la piazza Europa era stracolma, in realtà l’aver scelto la prima domenica di settembre per il concerto non ha favorito l’arrivo di gente da parti più lontane della Sicilia. L’afflusso maggiore c’è stato solo dopo le 21.00 e molte persone avevano cenato prima di raggiungere Piazza Armerina. Una piccola nota negativa tra tante positive che hanno accompagnato il concerto di Lucio Dalla.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

NUOVO ANNO SCOLASTICO SI APRE CON MOLTI CAMBIAMENTI

9/4/2007 – Sezioni primavera, modifica degli esami di licenza media, obbligo a 16 anni e ripristino degli “esami di riparazione”, sono alcune delle novità per il nuovo anno scolastico 2007-2008. La scuola italiana è in rapida evoluzione.
Sono bastati 30 milioni di euro per fare spazio per la prima volta in assoluto nelle aule italiane anche ai piccoli di due anni. Le prime 1.158 sezioni per piccoli di età compresa fra i 24 e i 36 mesi partiranno a settembre. Un esperimento che toglierà da ogni imbarazzo almeno 15mila famiglie italiane alle prese con la caccia all’asilo più economico e affidabile della città. L’operazione è stata accolta bene visto che le richieste provenienti da tutte le regioni sono state 2.802.
Le Nuove indicazioni nazionali partiranno anche per la scuola secondaria di secondo grado, ma la novità più interessante all’orizzonte riguarda gli esami di terza media. Due le novità in vista per l’anno 2007/2008. Per i circa 556mila ragazzini di terza media sarà quasi certamente reintrodotta l’ammissione agli esami cancellata dall’ex ministro, Letizia Moratti, e gli scritti passeranno da tre a quattro, con una prova nazionale predisposta dall’Invalsi (Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione).

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

ALL’ INTERNO DI GOOGLE EARTH UN SIMULATORE DI VOLO

9/4/2007 – Marco Gallotta, uno studente di origini italiane di Città del Capo, ha digitato una semplice combinazione di tasti mentre utilizzava Google Earth e si è trovato davanti al simulatore di volo. Il 31 agosto ha raccontato tutto sul suo blog avviando un tam tam sul web che sta facendo il giro del mondo.
La novità è stata inserita nell’ultima versione del software, la 4.2 rilasciata un paio di settimane fa. Per attivarla basta digitare Ctrl Alt A su Windows e Command Option A su Mac. A questo punto si apre una finestra che consente di scegliere tra due aerei, un caccia F-16 e un aereo ad elica SR22, e tra 27 aeroporti di tutto il mondo.
Per imparare a pilotare serve un po’ di pratica, perché i comandi sono piuttosto sensibili. Alla fine però l’esperienza di volo non è male e la qualità delle immagini della superficie terrestre è ottima grazie alle mappe satellitari di cui dispone Google Earth.
Un blogger americano ha già pubblicato su YouTube un minicorso in inglese, che in soli due giorni è stato visualizzato più di 98mila volte.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

TRKVETRA 2007 A PIAZZA ARMERINA. TRE GIORNI DI DIBATTITI TRA ESPONENTI DI RILIEVO

9/4/2007 – Nei prossimi giorni StartTV presenterà uno speciale dedicato alla manifestazione organizzata dai giovani di Alleanza Siciliana, Trikvetra 07, durante la quale si sono confrontati numerosi parlamentari nazionali e personalità della politica siciliana. L’argomento dibattuto in più incontri svoltisi alla Villa Garibaldi e all’Hotel Villa Romana è stato il ruolo dei giovani in una politica rinnovata.

Vai sulla pagina
TV

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

DANIELE CAPEZZONE LANCIA UN APPELLO DA PIAZZA ARMERINA: VOTATE L’UOMO NON IL PARTITO

9/4/2007 – Daniele Capezzone, presidente della Commissione Attività produttive della Camera dei Deputati, a Piazza Armerina per l’incontro con i giovani di Alleanza Siciliana, ha rilasciato a StartTv una intervista nella quale parla dei problemi economici delle famiglie e lancia un appello : “votate l’uomo non il partito”.

Vai sulla pagina TV


 

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

LUCIO DALLA A PIAZZA ARMERINA

Domenica, prima del concerto di Lucio Dalla, nella Sala delle Luci del comune di Piazza Armerina, si è svolta una conferenza stampa durante la quale il sindaco ha chiesto l’istituzione di una legge speciale mirata non soltanto al recupero del centro storico, ma anche alla valorizzazione delle risorse culturali ed ambientali del territorio al fine di avviare processi produttivi di sviluppo. All’importante incontro era presente Lucio Dalla, Vittorio Sgarbi, il presidente dell’ARS onorevole Gianfranco Miccichè, il presidente della Biennale di Archeologia, dottor Gaetano Adamo. Su start tv, nello Speciale tg, potrete vedere uno speciale interamente dedicato all’evento.

Vai sulla pagina TV

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

CONSIGLIO COMUNALE STRAORDINARIO A PIAZZA ARMERINA PER I COMMERCIANTI DELLA VILLA ROMANA DEL CASALE

Oggi è stato convocato un consiglio comunale straordinario per affrontare e tentare di risolvere il problema della sistemazione dei commercianti che svolgono la loro attività nei pressi della Villa Romana del Casale. La mancanza del numero legale ha determinato il rinvio del consiglio comunale a domani alla stessa ora, quando per esprimere un atto di indirizzo basteranno solo sette consiglieri presenti. Presente alla seduta di oggi l’alto Commissario della Villa Romana Vittorio Sgarbi che considera compatibile la presenza dei commercianti e delle loro attività con i lavori nel sito archeologico. Vittorio Sgarbi ha rilasciato a start tv una sua dichiarazione.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

ATTI VANDALICI A PIAZZA ARMERINA

Nella primissime ore di domenica, per opera di due rappresentanti dei Cobas, sono state scritte frasi offensive, nei confronti del sindaco Maurizio Prestifilippo, con della vernice rossa, su quattro auto della polizia municipale ed alcuni edifici comunali. Gli agenti della Squadra Mobile della città dei mosaici hanno fermato, denunciato e poi rilasciati due attivisti, pregiudicati, Cristian Mannella e di 21 anni e Giuseppe Camerino di 31 anni, che sono stati fermati per diverse ore negli uffici del commissariato e poi rilasciati.
Soltanto un giorno prima i vigili urbani e i carabinieri di Piazza Armerina avevano rimosso gli striscioni esposti dai Cobas sulla facciata della sede comunale di Via Gen. Muscarà in seguito all’ordinanza, emessa dal sindaco Prestifilippo, che vieta l’uso di striscioni e manifesti se non per periodi limitati di tempo e solo se autorizzati.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

LUCIO DALLA A PIAZZA ARMERINA

9/3/2007 – Domenica, prima del concerto di Lucio Dalla, nella Sala delle Luci del comune di Piazza Armerina, si è svolta una conferenza stampa durante la quale il sindaco ha chiesto l’istituzione di una legge speciale mirata non soltanto al recupero del centro storico, ma anche alla valorizzazione delle risorse culturali ed ambientali del territorio al fine di avviare processi produttivi di sviluppo. All’importante incontro era presente Lucio Dalla, Vittorio Sgarbi, il presidente dell’ARS onorevole Gianfranco Miccichè, il presidente della Biennale di Archeologia, dottor Gaetano Adamo. Su start tv, nello Speciale tg, potrete vedere uno speciale interamente dedicato all’evento.

Vai sulla pagina TV

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

CONSIGLIO COMUNALE STRAORDINARIO A PIAZZA ARMERINA PER I COMMERCIANTI DELLA VILLA ROMANA DEL CASALE

9/3/2007 – Oggi è stato convocato un consiglio comunale straordinario per affrontare e tentare di risolvere il problema della sistemazione dei commercianti che svolgono la loro attività nei pressi della Villa Romana del Casale. La mancanza del numero legale ha determinato il rinvio del consiglio comunale a domani alla stessa ora, quando per esprimere un atto di indirizzo basteranno solo sette consiglieri presenti. Presente alla seduta di oggi l’alto Commissario della Villa Romana Vittorio Sgarbi che considera compatibile la presenza dei commercianti e delle loro attività con i lavori nel sito archeologico. Vittorio Sgarbi ha rilasciato a start tv una sua dichiarazione.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

ATTI VANDALICI A PIAZZA ARMERINA

9/3/2007 – Nella primissime ore di domenica, per opera di due rappresentanti dei Cobas, sono state scritte frasi offensive, nei confronti del sindaco Maurizio Prestifilippo, con della vernice rossa, su quattro auto della polizia municipale ed alcuni edifici comunali. Gli agenti della Squadra Mobile della città dei mosaici hanno fermato, denunciato e poi rilasciati due attivisti, pregiudicati, Cristian Mannella e di 21 anni e Giuseppe Camerino di 31 anni, che sono stati fermati per diverse ore negli uffici del commissariato e poi rilasciati.
Soltanto un giorno prima i vigili urbani e i carabinieri di Piazza Armerina avevano rimosso gli striscioni esposti dai Cobas sulla facciata della sede comunale di Via Gen. Muscarà in seguito all’ordinanza, emessa dal sindaco Prestifilippo, che vieta l’uso di striscioni e manifesti se non per periodi limitati di tempo e solo se autorizzati.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

GIANFRANCO MICCICHE’ OGGI POMERIGGIO A PIAZZA ARMERINA PER TRIKVETRA 07

Continua oggi alla villa Garibaldi a Piazza Armerina l’incontro dei giovani di Alleanza Siciliana, Trikvetra 07 . Oggi pomeriggio sarà presente il presidente dell’Assemblea Regionale Gianfranco Miccichè per un dibattito sui temi legati alla presenza dei giovani in politica.
Sulla tre giorni StartTV sta preparando uno speciale che andrà in onda nella prossima settimana.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

E’ DIFFICILE ARRIVARE A FINE MESE CON LO STIPENDIO? VIDEOSONDAGGIO TRA ENNA E PIAZZA ARMERINA

VIDEOSONDAGGIO DI STARTTV.WWW,STARTTV.IT
E’ difficile arrivare a fine mese con quello che si guadagna? In un sondaggio tra la gente StartTv tenta di fornire un quadro della situazione economica delle famiglie che sempre più hanno difficoltà ad arrivare alla fine del mese. Molti danno la colpa all’euro e rimpiangono la vecchia lira ma ,forse, pochi sanno che se non fosse stato adottata la moneta unica europea anche in Italia la nostra moneta sarebbe stata svalutata e oggi pagheremmo la benzina a circa 6 mila lire al litro (3 euro circa) ed il pane a 8 mila lire al kg (4 euro circa).
Il videosondaggio è disponibile nella pagina TV.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

SICILIA: RIENTRO A SCUOLA IL 18 SETTEMBRE

Da lunedi’ 10 settembre comincera’ il rientro a scuola. I primi a tornare tra i banchi saranno gli alunni di Piemonte,Lombardia, Veneto, Molise. il 13 Lazio, Toscana Basilicata, Una settimana in piu’ per gli alunni dell’ Abruzzo, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Liguria, Marche, Puglia e Sardegna. Ultimi a varcare la soglia i siciliani, il 18 settembre.

 

Questo articolo è antecedente al 13 marzo 2018. Clicca qui per eventuali allegati

GIANFRANCO MICCICHE’ OGGI POMERIGGIO A PIAZZA ARMERINA PER TRIKVETRA 07

9/2/2007 – Continua oggi alla villa Garibaldi a Piazza Armerina l’incontro dei giovani di Alleanza Siciliana, Trikvetra 07 . Oggi pomeriggio sarà presente il presidente dell’Assemblea Regionale Gianfranco Miccichè per un dibattito sui temi legati alla presenza dei giovani in politica.
Sulla tre giorni StartTV sta preparando uno speciale che andrà in onda nella prossima settimana.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

E’ DIFFICILE ARRIVARE A FINE MESE CON LO STIPENDIO? VIDEOSONDAGGIO TRA ENNA E PIAZZA ARMERINA

9/2/2007 – VIDEOSONDAGGIO DI STARTTV.WWW,STARTTV.IT
E’ difficile arrivare a fine mese con quello che si guadagna? In un sondaggio tra la gente StartTv tenta di fornire un quadro della situazione economica delle famiglie che sempre più hanno difficoltà ad arrivare alla fine del mese. Molti danno la colpa all’euro e rimpiangono la vecchia lira ma ,forse, pochi sanno che se non fosse stato adottata la moneta unica europea anche in Italia la nostra moneta sarebbe stata svalutata e oggi pagheremmo la benzina a circa 6 mila lire al litro (3 euro circa) ed il pane a 8 mila lire al kg (4 euro circa).
Il videosondaggio è disponibile nella pagina TV.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui

SICILIA: RIENTRO A SCUOLA IL 18 SETTEMBRE

9/2/2007 – Da lunedi’ 10 settembre comincera’ il rientro a scuola. I primi a tornare tra i banchi saranno gli alunni di Piemonte,Lombardia, Veneto, Molise. il 13 Lazio, Toscana Basilicata, Una settimana in piu’ per gli alunni dell’ Abruzzo, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Liguria, Marche, Puglia e Sardegna. Ultimi a varcare la soglia i siciliani, il 18 settembre.

L’articolo originale con eventuali allegati lo trovi qui